23 Marzo 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 02/06/2012, 00.00

    INDIA

    West Bengal: polizia e governo ignorano una famiglia cristiana, vittima di persecuzione

    Nirmala Carvalho

    Da mesi una coppia pentecostale della House Church Fellowship riceve minacce di morte da fondamentalisti islamici. A fine marzo, aggredita l’intera comunità; una vedova di 65 anni è stata picchiata. Gli agenti potrebbero accettare una nuova denuncia per minacce, a patto che non si nomini l’aggressione.

    Mumbai (AsiaNews) - "Le forze dell'ordine e il governo ci ignorano: non hanno mai accettato le nostre denunce": a parlare è Aimazan Bibi, cristiana del villaggio di Nutangram (distretto di Murshidabad, West Bengal). Da mesi lei, suo marito Gaffar Shaike e la comunità pentecostale cui appartengono ricevono minacce di morte da un gruppo di fondamentalisti islamici. Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic), ha lanciato un appello al chief minister dello Stato affinché "salvi la vita di questi cristiani", aggrediti "in modo brutale" e "ancora minacciati a morte".

    Tutto è iniziato il 30 marzo scorso. Un gruppo di sette musulmani guidato da Mohammed Aanu Shaike ha fatto irruzione nella House Church Fellowship, dove 11 persone erano impegnate in un servizio di preghiera. Prima hanno intimato al pastore, Gaffar Shaike, di interrompere ogni attività. Di fronte all'iniziale rifiuto del cristiano, gli aggressori hanno iniziato a chiamarli "infedeli" e a picchiare e insultare i presenti. Uno di loro ha aggredito una vedova di 65 anni, Moyazan Bewa. Nel frattempo, altri musulmani sono arrivati, incitando i fondamentalisti all'aggressione, solo perché si trattava di cristiani.

    Il giorno seguente, il pastore ha presentato una denuncia alla polizia locale. Tuttavia, gli agenti non hanno registrato il caso. Poco tempo dopo, il 5 aprile scorso, Mohammed Aanu Shaike ha minacciato Aimazan Bibi di ucciderla, dopo averla vista parlare con una donna musulmana.

    "Il 29 maggio - spiega la donna - la polizia ha detto che accetterà una nuova denuncia per minacce: ma non possiamo menzionare i fatti del 30 aprile".

    "Da allora - dichiara Sajan George ad AsiaNews -, questa famiglia non ha più avuto pace e vive nella paura. Chiediamo che la National Human Rights Commission si occupi del caso e fornisca protezione per la vita e la libertà religiosa di questa famiglia".

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    04/08/2010 INDIA
    Khristnagar: cristiani, musulmani e indù si conoscono leggendo la Bibbia
    L’iniziativa organizzata dalla diocesi di Khristnagar avviene ogni settimana e coinvolge circa 25 persone. Il seminario è aperto a tutti e comprende la spiegazione del culto cristiano, momenti di condivisione e di analisi di situazioni di vita quotidiana spiegati da preti, suore e laici attraverso passi biblici.

    02/04/2015 INDIA
    West Bengal, arrestati quattro uomini per lo stupro della superiora delle Religiose di Gesù e Maria
    Originari del Bangladesh, hanno confermato il loro coinvolgimento nella vicenda. Una settimana fa la polizia ha arrestato altri due uomini, ritenuti le menti della banda. Contro di loro anche l’accusa di furto e di compravendita di valuta straniera.

    26/03/2015 INDIA
    West Bengal, minacce di morte a una scuola cattolica femminile
    Le suore di Maria Bambina hanno ricevuto delle lettere in cui si intima loro di andarsene, "pena il rogo del liceo e della chiesa". La polizia ha fornito protezione all’istituto. Arcivescovo di Calcutta: “Non conosciamo i mandanti, ma non siamo spaventati. Le suore non lasceranno mai la loro missione”.

    13/07/2015 INDIA
    West Bengal, vandalizzata una chiesa cattolica
    L’altare è stato spostato e fatto a pezzi, il tabernacolo messo fuori posto. Il movente non sembra essere quello del furto. Global Council of Indian Christians (Gcic): “Gesto che offende i sentimenti religiosi dei cristiani”.

    14/03/2015 INDIA
    West Bengal, violentata un'anziana suora. Fedeli marciano per chiedere giustizia
    Un gruppo composto da circa otto persone è entrato con la forza nel convento dedicato a Gesù e Maria a Ranagath, che comprende una scuola molto rispettata sul territorio. Dopo una rapina, hanno violato la superiora e picchiato altre tre consorelle. Sono tutte ricoverate. La popolazione scende in piazza e blocca le strade, il governo "condanna questo odioso crimine".



    In evidenza

    VATICANO
    Il Papa ai giovani: Memoria del passato, coraggio nel presente, speranza per il futuro



    Diffuso oggi il Messaggio per la 32ma Giornata mondiale della gioventù sul tema “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”. Il modello di Maria nel suo incontro con Elisabetta. Rifiutare l’immobilità del “divano” dove starsene comodi e sicuri. Vivere l’esperienza della Chiesa non come una “flashmob” istantanea. Riscoprire il rapporto con gli anziani. Vivere il futuro in modo costruttivo non svalutando “le istituzioni del matrimonio, della vita consacrata, della missione sacerdotale”.


    AFGHANISTAN
    P. Moretti: Le Piccole sorelle di Gesù, per 60 anni “afghane fra gli afghani”



    Hanno vissuto 60 anni al servizio dei bisognosi. Sono rimaste a Kabul sotto l’occupazione sovietica, il controllo dei talebani e i bombardamenti Nato. Rispettate da tutti, anche dai talebani. Questo febbraio è finita la loro esperienza, secondo p. Moretti “una a cui guardare”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®