24 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 30/01/2018, 12.30

    CINA

    Yu Wensheng, avvocato per i diritti umani, detenuto per ‘sovversione’



    La sua licenza è stata revocata; è stato trasferito nel Jiangxi; sua moglie è stata minacciata per aver parlato con media stranieri. Il reato di “opinione” passato come reato di “sovversione”. Yu chiede la fine del monopolio del potere del Partito comunista cinese sull’esercito e sulla società.

    Pechino (AsiaNews) – Yu Wensheng, avvocato per i diritti umani, arrestato per ostacolo a un pubblico servizio, è stato accusato di “incitamento alla sovversione per potere dello Stato”. A Yu era stata tolta la licenza pochi giorni prima di essere arrestato lo scorso 19 gennaio.

    Quest’oggi, la moglie Xu Yan, ha dato notizia che suo marito è stato trasferito da Pechino a Xuzhou (Jiangxi); che è stato accusato di “sovversione”; che lei stessa è stata minacciata dalla polizia di Xuzhou di non dare interviste a media stranieri.

    Il trasferimento dalla capitale a Xuzhou significa che le autorità non vogliono occhi indiscreti a seguire gli eventi e il processo.

    L’accusa di “sovversione contro il potere dello Stato” è una tipica accusa per accrescere le pene per reati di opinione. La “sovversione” di cui Yu Wensheng si è fatto responsabile è una lettera da lui pubblicata sul web in cui chiedeva che il Partito comunista non avesse il monopolio sull’esercito e che non avesse l’egemonia assoluta del potere. Yu è stato arrestato il giorno dopo aver postato questa lettera aperta.

    Yu, 51 anni, ha spesso difeso clienti in situazioni di diritti umani molto sensibili e invisi al potere: espulsioni forzate da terreni; famiglie con vittime di vaccinazioni false; diversi avvocati arrestati nella campagna “709”, ecc.

    Nel 2014 egli era stato arrestato dalla polizia per 99 giorni, per aver espresso pubblico sostegno al movimento pro-democratico di Hong Kong, Occupy Central.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    03/04/2008 CINA
    Condannato per sovversione Hu Jia, leader della dissidenza cinese
    L’attivista, noto per il suo impegno contro l’Aids ed a favore di un Tibet libero, è stato riconosciuto colpevole di “sovversione contro il potere statale” e condannato a tre anni e mezzo di carcere. Per il suo avvocato la sentenza è strumentale e viola la Costituzione; Usa e Ue chiedono il suo rilascio immediato.

    17/04/2008 CINA
    Pechino nega ad Hu Jia di ricorrere per l’appello
    Le autorità giudiziarie impediscono con diversi espedienti la visita dei legali all’attivista, condannato a tre anni e mezzo di carcere per sovversione. Tecnicamente, dopo dieci giorni dalla condanna scade il diritto a presentare appello.

    18/03/2008 CINA
    Iniziato il processo contro Hu Jia, diplomatici cacciati dal tribunale
    L’attivista, noto per la sua lotta contro la diffusione dell’Aids in Cina, rischia fino a cinque anni di carcere per sovversione contro lo Stato. La moglie e persino la figlia di quattro mesi sono ai domiciliari. Per il primo ministro Wen Jiabao “ogni caso viene trattato nel rispetto della legge”.

    01/02/2008 CINA
    Hu Jia incriminato, petizione chiede al governo veri diritti umani
    Nonostante le proteste di Bruxelles e Washington, il noto attivista cinese è stato formalmente accusato di sovversione contro lo Stato. Oltre 14mila attivisti e dissidenti chiedono al governo la ratifica del Trattato Onu sui diritti umani.

    22/12/2006 CINA
    Corte di Pechino condanna a 3 anni di galera Gao Zhisheng
    L’avvocato, attivista per i diritti umani noto in tutta la Cina, è stato riconosciuto colpevole di sovversione. Secondo i giudici, la prova sono gli articoli contro la corruzione indirizzati ai vertici comunisti.



    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®