Colombo festeggia il centenario della nascita di Madre Teresa
di Melani Manel Perera
La messa nella capitale presieduta da Joseph Spiteri, nunzio apostolico in Sri Lanka. Anche una buddista tra i tanti fedeli: “Grazie all’amore delle suore di Madre Teresa, ho un riparo sotto cui vivere, anche se sono buddista”.

Colombo (AsiaNews) – Si sono svolte ieri in tutto il Paese le celebrazioni per il centenario della nascita di Madre Teresa di Calcutta. Mons. Joseph Spiteri, nunzio apostolico in Sri Lanka, ha presieduto l’Eucaristia in onore della beata davanti a 500 persone e alle Missionarie della Carità della casa provinciale di Colombo.

 “Questa è una messa di ringraziamento - ha detto il nunzio durante l’omelia - festeggiamo il centenario condividendo la gioia di amare e di essere amati. Preghiamo per poter conoscere meglio l’amore di Gesù, perché seguendo l’esempio di Madre Teresa possiamo rendere questo mondo uno splendido luogo pieno di misericordia”.

 Priyadharshani Rodrigo, Missionaria laica della Carità, ha dichiarato ad AsiaNews: “Attraverso le suore di Madre Teresa ho sperimentato il grande amore di Gesù, che mi ha spinto a entrare nell’ordine laico. Ogni giovedì mattina aiuto vecchi e bambini come gesto di gratitudine per l’amore e la semplicità di Madre Teresa”.

 Ad assistere alla messa in onore della beata vi era anche Nandani Rajapaksa, donna buddista di 62 anni. “Sono davvero contenta di festeggiare il compleanno di Madre Teresa - racconta ad AsiaNews - perché grazie al suo amore e alla sua misericordia, ho un riparo sotto cui vivere. Non riesco a spiegare l’amore che ho sperimentato attraverso le suore della Madre, anche se sono buddista”.

 Al termine della messa, mons. Spiteri ha diramato il messaggio di Benedetto XVI e ha coronato di ghirlande la statua di Madre Teresa.

SRI_LANKA-Madre_Teresa.jpg