Una chiesa cattolica gonfiabile dalla Polonia alla Russia
Un parroco della Kamchatka risolve così il problema di ottenere permessi e finanziamenti per un luogo di culto stabile nella zona.
Mosca (AsiaNews/Agenzie) – Una chiesa gonfiabile e itinerante dalla Polonia alla Kamchatka, nell’Estremo oriente russo. È l’idea del parroco cattolico di Petropavlovsk-Kamchatsk, padre Krzysztof Kowal, che non riuscendo a ottenere permessi e finanziamenti per costruire un luogo di culto è ricorso a questa sorta di “stratagemma”. A proporgli l’iniziativa è stato un amico di vecchia data che in Polonia costruisce giocattoli gonfiabili per bambini.

“Molte persone – ha spiegato alla sezione russa dell’emittente BBC – non sanno neppure che esiste un sacerdote cattolico in città e in tutta la penisola non vi è neppure una sola chiesa cattolica, così quando ci riuniamo in casa la gente pensa che siamo una sorta di setta”. Prima della parrocchia itinerante, la comunità locale pregava o in qualche stanza di alberghi o all’aperto vicino a fiumi o laghi.

La nuova chiesa (nella foto), esposta in Polonia prima di partire per la Russia, “pesa” 100 chili e sarà disponibile per i fedeli a partire dal 15 settembre, come riporta l’agenzia Interfax-Religion P. Kowal, inoltre, ha intenzione di spostarsi con la sua parrocchia in differenti località a seconda delle esigenze, incurante delle condizioni meteorologiche. In Kamchatka, d’inverno, la temperatura può scendere fino a -40°.
RUSSIA_-_chiesa_gonfiabile_per_fedeli.jpg