Camion-bomba dei Talebani a Kabul. Scontri in un hotel per stranieri

Le milizie talebane annunciano di avere fatto “decine di morti e feriti”, ma per ora non c’è alcuna dichiarazione ufficiale dal governo. Lotta fra Talebani e Stato islamico per il controllo della regione.


Kabul (AsiaNews/Agenzie) – Un camion bomba è esploso nella notte nella capitale afghana colpendo un complesso per servizi e logistica militare, utilizzato soprattutto da stranieri. L’attentato è stato rivendicato stamattina dai Talebani, i quali annunciano che un gruppo di suoi militanti armati è impegnato in scontri a fuoco nel vicino Northgate Hotel, un complesso residenziale ad alta sicurezza, abitato da stranieri e organizzazioni internazionali.

Le autorità non hanno ancora comunicato il numero esatto di vittime dell’esplosione e delle sparatorie. Un poliziotto e un militare sono stati uccisi negli scontri a fuoco. I Talebani hanno annunciato di aver fatto “decine di morti e di feriti”.

Una settimana fa Kabul è stata teatro di un altro attentato suicida, rivendicato dallo Stato islamico, che ha fatto almeno 80 morti e più di 230 feriti. L’attacco aveva come obbiettivo il raduno della comunità sciita Hazara.

Secondo gli esperti, vi è una lotta aperta fra Talebani e Stato islamico per il controllo della regione.

Afghanistan-Taliban.jpg