Trump: “non succederà” un missile coreano contro gli Usa

Il presidente eletto ha replicato all’affermazione fatta ieri da Kim Jong-un sulla preparazione di un missile intercontinentale. Critiche alla Cina.


Washington (AsiaNews/Agenzie) – “Non succederà". Così Donald Trump ha reagito all’affermazione fatta ieri dal leader supremo della Corea del Nord Kim Jong-un, secondo il quale il suo Paese è “nelle fasi finali della preparazione di un test di lancio di un nuovo missile balistico intercontinentale”, capace quindi di colpire l'America.

Il presidente eletto degli Stati Uniti in un tweet ha contestato l'affermazione di Kim Jong-un e ha criticato l’atteggiamento passivo della Cina verso il suo alleato coreano.

Non è chiaro se Trump esprima dubbi sulla capacità nucleare della Corea del Nord o intenda riferirsi ad azioni preventive.

Quanto alla Cina, Trump ha scritto: "La Cina ha ottenuto enormi quantità di denaro e ricchezza dagli Stati Uniti in un  commercio totalmente unilaterale, ma non vuole aiutare con la Corea del Nord. Bello!".

 

ap-trump-er-161229_12x5_1600.jpg