Helsinki, il primo incontro fra funzionari delle due Coree e Usa

Choe Kang-il, alto diplomatico nordcoreano è partito per la Finlandia ieri. L’obiettivo è preparare i summit fra Kim Jong-un, Moon e Trump. Il presidente sudcoreano valuta una possibile coordinazione Corea del Sud-Cina-Giappone. 


Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Choe Kang-il, alto diplomatico nordcoreano e vice direttore generale per gli Affari nordamericani, è ad Helsinki per incontrare ex-funzionari americani e sudcoreani. L’incontro, a cui prenderà parte anche Kathleen Stephens, ex-ambasciatrice americana in Corea del Sud, si terrà presso l’ambasciata giapponese di Helsinki, in Finlandia.

Il viaggio – che segue quello del ministro nordcoreano degli Esteri a Stoccolma – rientra nella serie di  meeting preparatori, in vista dei summit attesi per aprile e maggio, quando Kim Jong-un dovrebbe incontrare il presidente sudcoreano Moon Jae-in e americano Donald Trump.

Choe non è nuovo al contesto dei dialoghi, ripartiti con le Olimpiadi di PyengChang: egli aveva fatto parte della delegazione nordcoreana guidata a febbraio in Corea del Sud da Kim Yo-jong, sorella del leader nordcoreano, e Kim Yong-nam.

Moon sta valutando la possibilità di discutere e coordinare la strategia per le prossime settimane con il presidente cinese Xi Jinping e il premier giapponese Shinzo Abe, che di recente ha aperto alla possibilità di incontrare egli stesso il leader della Corea del Nord.
La solidità dei dialoghi verrà messo alla prova domani, quando Stati Uniti e Corea del Sud annunceranno la data delle prossime esercitazioni militari congiunte, considerati dalla Corea del Nord una “provocazione”.

COREA-FINLANDIA-USA_-_0319_-_Dialoghi_(S).jpg