Puniti impiegati di Huawei: hanno twittato con Iphone
di Wang Zhicheng

Volevano far arrivare in tempo gli auguri di buon anno. Un impiegato sarà retrocesso e avrà il salario bloccato; un altro non sarà promosso. La foga patriottica e nazionalista in difesa della Cina. Una delegazione Usa a Pechino il 7 e l’8 gennaio.


Pechino (AsiaNews) – Impiegati della Huawei saranno puniti perché hanno inviato gli auguri di buon anno usando un Iphone. Secondo un’informazione interna alla compagnia, un impiegato sarà retrocesso e avrà il salario bloccato; un altro non sarà promosso.

Da quando Meng Wanzhou è stata arrestata in Canada su richiesta delle autorità Usa, l’Iphone di Apple è stato preso di mira dalla foga patriottica e nazionalista in difesa della Cina. Per questo ha creato scalpore e molti commenti sui social che dall’account ufficiale della Huawei gli auguri per il nuovo anno siano arrivati con la dicitura “via Twitter per Iphone”!

La Sapient corporation, l’azienda di marketing che cura i twitter di Huawei, avendo avuto problemi di connessione locale e temendo di non inviare in tempo gli auguri ai clienti, ha usato un Iphone con una Sim card di Hong Kong. La Huawei ha dichiarato che il fatto “ha colpito in modo negativo la reputazione degli smartphone Huawei”.

Il gigante delle comunicazioni citerà in giudizio la Sapient e gli impiegati della Huawei puniti perché hanno dimostrato “una gestione carente dei rapporti coi fornitori”.

La tensione con la Huawei è solo uno dei molti aspetti in cui si sta giocando la guerra dei dazi fra Stati Uniti e Cina, e che preoccupa la comunità internazionale per le sue ricadute sull’economia.

Dopo una serie di dazi reciproci sui prodotti esportati, i presidenti Donald Trump e Xi Jinping si sono accordati per una tregua fino a marzo. Intanto, oggi la Cina ha confermato che una delegazione Usa a livello di vice-ministero, visiterà il Paese e avrà colloqui alla ricerca di un accordo. Gli incontri avverranno il 7 e l’8 gennaio e avranno a tema le misure senza dazi, le proprietà intellettuali, l’agricoltura e le vendite industriali.

China-Huawei_centre.jpg