L’università Qinghua la migliore della regione Asia-Pacifico
di Wang Zhicheng

È la prima volta che un’università cinese arriva al primo posto nella classifica, spodestando Singapore. Corea del Sud e Cina battono Australia e Giappone.


Pechino (AsiaNews) – L’università Qinghua, nella capitale cinese, è la prima nella graduatoria dei migliori centri di studio e ricerca nella regione Asia-Pacifico. È la prima volta che un’università cinese si piazza al primo posto, spodestando quella che da decenni l’occupava, cioè la National University of Singapore, che quest’anno va al secondo posto. Seguono Melbourne, Hong Kong (University of Science and Technology, e University of Hong Kong), la Beida (Beijing university) e al 10mo posto l’università di Tokyo.

La lista stilata dal Times Higher Education, che elenca i 100 migliori centri di studio della regione, mostra che in generale, negli ultimi tre anni, la Cina ha migliorato almeno del 14% il suo punteggio globale; la Corea del Sud è migliorata del 15%.

I due Paesi stanno superando le nazioni che tradizionalmente guidavano la classifica dell’educazione superiore: la Corea del Sud ha superato in qualità l’Australia e la Cina ha superato il Giappone. Anche se non ha il primo posto, Hong Kong continua ad avere il punteggio globale più alto nella regione.

Cina-_Qinghua.png