Papa Francesco, sotto la pioggia, davanti alla colonna dell’Immacolata in Piazza di Spagna

Il tradizionale omaggio pubblico davanti alla statua è stato omesso a causa delle regole anti-pandemia. Settori tradizionalisti della Chiesa denunciano la “minimizzazione” del dogma. Il papa ha anche celebrato la messa in S. Maria Maggiore, nella Cappella del Presepe.


Città del Vaticano (AsiaNews) – Questa mattina alle 7, mentre su Roma imperversava la pioggia e il vento, papa Francesco si è recato in piazza di Spagna dove è innalzata una colonna su cui poggia una statua dell’Immacolata Concezione. Come racconta il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, il pontefice ha compiuto “un atto di venerazione in forma privata a Maria Immacolata. Alle prime luci dell’alba, sotto la pioggia, ha deposto un mazzo di rose bianche alla base della colonna dove si trova la statua della Madonna e si è rivolto a Lei in preghiera, perché vegli con amore su Roma e sui suoi abitanti, affidando a Lei tutti coloro che in questa città e nel mondo sono afflitti dalla malattia e dallo scoraggiamento”.

L’omaggio all’Immacolata in Piazza di Spagna è una tradizione mantenuta dai pontefici da lungo tempo. Di solito la si tiene nel pomeriggio e vi partecipano migliaia di persone fra residenti, turisti, commercianti della zona. Quest’anno a causa della pandemia e delle regole di distanziamento sociale, la Sala stampa aveva annunciato già da tempo che il gesto pubblico non ci sarebbe stato, ma al suo posto il papa avrebbe compiuto un gesto “privato” di devozione a Maria.

Tale decisione ha scatenato le critiche di alcuni settori tradizionalisti che vi leggono una “minimizzazione” di Maria nel dogma cattolico.

Il comunicato della Sala stampa della Santa Sede, continua: “Poco prima delle 7.15 Papa Francesco ha lasciato Piazza di Spagna e ha raggiunto Santa Maria Maggiore dove ha pregato davanti all’icona di Maria Salus Populi Romani e celebrato la Messa nella Cappella del Presepe. Ha poi fatto ritorno in Vaticano".

VAT-Piazza_Spagna.jpg