Bali: per accedere all'isola servirà un pass "covid free"
di Mathias Hariyadi

La decisione è stata presa dopo che nel Paese si sono registrati quasi 21mila nuovi casi di coronavirus. Per sfuggire all'aumento di contagi in altre isole, molti indonesiani si erano trasferiti a Bali. Non saranno più accettati i test rapidi.


Jakarta (AsiaNews) - A partire da domani chiunque voglia andare a Bali dovrà mostrare e portare con sé un pass “covid free”. L’ha notificato ieri l’autorità locale in un tentativo di preservare "l’isola degli dei" da un nuovo picco di contagi da coronavirus. 

Per tutti i voli nazionali, i controlli saranno effettuati soprattutto presso l’aeroporto di Ngurah Rai. La decisione è stata presa dopo che molti indonesiani si erano recati a Bali a causa dell’aumento di casi di Covid-19 nelle altre isole, in particolare a Giava.

Finora agli indonesiani era permesso spostarsi dopo aver effettuato il test rapido GenNose. Wayan Koster, governatore di Bali, ha detto che non sarà più accettato e tutti dovranno presentare il nuovo pass gratuito. Secondo Koster, le nuove restrizioni permetteranno di preservare la località turistica più popolare della nazione da nuovi contagi, dopo che, secondo i dati del governo, circa 19mila persone si sono trasferite sull’isola

Ieri a Jakarta si sono registrati 9.900 nuovi casi e quasi 21mila in tutta la nazione. “Per questo motivo sono costretto a imporre queste nuove restrizioni, come richiesto dai ministri dei Trasporti, della Salute e del Mare”, ha commentato Koster.

139992258_16230701489501n.jpg