Giochi Tokyo: primo caso Covid al villaggio olimpico

A Tokyo, durante lo screening anti-Covid di oggi, 15 persone sono risultate positive, di cui una al villaggio olimpico. Il comitato organizzatore non ne ha rivelato l'identità, ma ha precisato che non è un atleta e ora si trova in isolamento in hotel


Tokyo (AsiaNews/Agenzie) - A sei giorni dall’inizio della manifestazione sportiva più importante al mondo, al villaggio olimpico è stato rilevato il primo caso di Covid-19. Lo ha riferito il comitato organizzatore di Tokyo senza rivelare l’identità della persona che è risultata positiva. Toshiro Muto, responsabile dei Giochi olimpici, ha specificato che non si tratta di un atleta ma di una persona straniera coinvolta nell’organizzazione e che ora si trova in isolamento in hotel.

“Stiamo facendo di tutto per prevenire qualsiasi focolaio di COVID-19”, ha detto Seiko Hashimoto, a capo dell’organizzazione. “Se ci ritroviamo con un'epidemia, ci assicureremo di avere un piano di risposta”. Chi parteciperà alle Olimpiadi verrà testato ogni giorno e i casi di positività verranno immediatamenti messi in quarantena, assicurano gli organizzatori.

Durante lo screening giornaliero di oggi in tutto sono stati registrati 15 casi di coronavirus tra membri dello staff organizzativo e non: è il conteggio più alto da quando il comitato ha iniziato a compilare i dati il primo luglio. Secondo quanto riportato da Kyodo News, sette sono appaltatori, sei sono membri dello staff olimpico e due della stampa. Da inizio mese i casi totali rilevati sono 45, mentre ieri in tutto il Paese si sono contate 3.408 nuove infezioni e 11 decessi.

np_file_78884.jpeg