Dhaka: muore di Covid p. Berutti, fondatore delle banche dei poveri
di Sumon Corraya

Il missionario del Pime era stato trasferito nella capitale, ma è morto per complicanze dovute alla malattia e all'età. Ricordato per aver istituito le Credit Unions, ha permesso lo sviluppo socio-economico della diocesi di Dinajpur, nel nord del Paese. Cinque i missionari del Pime contagiati finora.


Dhaka (AsiaNews) - Il missionario del Pime p. Giulio Berutti, 77 anni, è morto ieri a causa di complicanze dovute al Covid-19. Da Dinajpur era stato trasferito nella capitale per ricevere cure migliori, ha spiegato il vescovo di Dinajpur, mons. Sebastian Tudu: “Dimesso dall’ospedale, egli ha soggiornato nella casa del Pime a Dhaka. Dopo tre giorni si è ammalato di nuovo”.

Originario di Busto Arsizio, ordinato sacerdote il 27 giugno 1970, p. Berutti era arrivato in Bangladesh subito dopo la guerra di indipendenza. Tra le sue attività principali vi è l’istituzione delle Credit Unions in ogni parrocchia della diocesi di Dinajpur. Si tratta di cooperative di credito dove le persone possono chiedere prestiti con un tasso di interesse annuale non superiore al 12%: la metà di una una banca tradizionale e molto meno rispetto alla Grameen Bank del premio Nobel per la pace Muhammad Yunus. Le Credit Unions sono rivolte soprattutto alla popolazione tribale, ma non solo. Grazie a queste “banche per i poveri”, molte persone sono riuscite ad “avviare una piccola attività, comprare casa o pagare gli studi superiori ai figli”, ha spiegato ad AsiaNews mons. Tudu. In tutta la diocesi oggi ci sono 20 cooperative di credito di questo tipo.

P. Berutti aveva creato anche la prima struttura infermieristica cattolica del Paese, il Saint Vincent Nursing Institute, e introdotto l’assicurazione sanitaria. “P. Giulio pensava a come migliorare la condizione socio-economica della gente”, ha commentato mons. Tudu. “Era un missionario esemplare, la sua vita ci ha ispirato”.

Il missionario del Pime ha servito come parroco a Mariampur, Nijpara e Pathorghata. È stato direttore della scuola tecnica Novara e ha prestato servizio anche al Centro per i lebbrosi di Dhanjuri e all'ospedale St. Vincent. Domani sarà sepolto alla cattedrale di Dinajpur.

In Bangladesh altri quattro missionari del Pime hanno contratto il Covid-19: due sono guariti; gli altri si trovano ancora in ospedale.

Berutti_2.jpg