Myanmar: giunta golpista condanna Aung San Suu Kyi a 4 anni di prigione

Le notizie del giorno: al via il vertice strategico tra Modi e Putin. Nuovo crollo in borsa della cinese Evergrande. Dopo i tumulti, contestato premier delle Salomone supera voto di sfiducia. Il Giappone contiene la variante Omicron del Covid-19. Ucciso un giovane palestinese che ha attaccato un posto di blocco israeliano. Accordo su campi minati e prigionieri tra Azerbaigian e Armenia.


MYANMAR

Un tribunale ha condannato a quattro anni di carcere Aung San Suu Kyi, la leader del governo civile rovesciato dai generali birmani il primo febbraio. L’accusa è di aver incitato il dissenso e violato le norme contro il Covid-19. Per l’icona democratica si tratta del primo verdetto su 11 incriminazioni. Stessa condanna per l’ex presidente Win Myint.

INDIA-RUSSIA

Si apre oggi il vertice annuale strategico tra Delhi e Mosca. Malgrado la situazione sanitaria per la nuova variante del Covid-19, il presidente russo Vladimir Putin incontrerà il premier indiano Narendra Modi nella capitale indiana: il loro primo faccia a faccia da novembre 2019.

CINA

Crollo in Borsa del 12% oggi per Evergrande, il gigante immobiliare cinese che rischia la bancarotta. Il gruppo ha debiti per oltre 300 miliardi di dollari e ha dichiarato che non ci sono garanzie possa pagare la prossima scadenza. Un suo default è visto come una minaccia per l’economia nazionale.

SALOMONE-CINA-TAIWAN

Dopo i recenti tumulti nelle Isole Salomone, che hanno colpito soprattutto la Chinatown della capitale Honiara, il discusso premier Manasseh Sogavare è sopravvissuto a un voto di sfiducia parlamentare. Il suo governo è accusato di aver svenduto il Paese a Pechino, rompendo i rapporti diplomatici con Taipei.

GIAPPONE

Quasi il 90% dei giapponesi è soddisfatto delle misure adottate dal governo Kishida per affrontare la diffusione della variante Omicron del Covid-19. Lo rivela un sondaggio dello Yomiuri Shimbun. Finora nel Paese sono tre i casi individuati del nuovo ceppo infettivo.

ISRAELE-PALESTINA

Forze israeliane hanno ucciso stamane un giovane palestinese che ha tentato di travolgere in auto un posto di blocco vicino a Tulkarem, nella West Bank. Secondo fonti di Israele, un proprio soldato è rimasto ferito in modo serio. Ancora nessun commento dal fronte palestinese.

AZERBAIGIAN-ARMENIA

Gli armeni hanno consegnato a Baku le carte dei campi minati nei territori riconquistati lo scorso anno dagli azeri. La consegna sarebbe il “risultato delle trattative tra le parti”, con la mediazione russa. Alcuni giorni fa l’Azerbaigian ha restituito all’Armenia 10 prigionieri di guerra.

00_COP_AsiaToday.png