Milingo a Seoul per studiare la teologia di Moon
di Theresa Kim Hwa-young
L’ex arcivescovo, scomunicato in settembre, prenderà parte ad un convegno della “Chiesa dell’unificazione” ed alla festa per il compleanno di Moon.

Seoul (AsiaNews) – Mons. Emmanuel Milingo è a Seoul, dove studia la teologia del reverendo Moon e della sua “Chiesa dell’unificazione”. Milingo, che è scomunicato dalla Chiesa cattolica per aver illecitamente ordinato quattro vescovi ne settembre dell’anno scorso, è apparso ad un convegno della “Chiesa dell’unificazione” che si è tenuto il 30 gennaio in un albergo del centro di Seoul, ed è tornato a chiedere che il Vaticano consenta il matrimonio dei preti.

A quanto si apprende, l’ex arcivescovo di Lusaka sarebbe alloggiato in un albergo nei dintorni della capitale sudcoreana.

“Il motivo per il quale non abbiamo detto nulla su questa visita – ha dichiarato una fonte della “Chiesa” di Moon – è stato per non provocare l’irritazione dei cattolici”. Secondo la stessa fonte, Milingo “prenderà parte ad un convegno internazionale che si svolgerà a Seoul dal 20 al 23 febbraio ed alla festa per il compleanno di Moon, l’ultimo giorno dell’incontro”.

Milingo, che ha 72 anni, già in passato ha preso parte ad incontri promossi dal reverendo Moon, compreso uno dei matrimoni collettivi del 2001, nel corso del quale ha sposato Maria Soon, che è membro della Chiesa dell’unificazione.

Dopo un periodo di riconciliazione con la Chiesa cattolica, il 24 settembre dell’anno scorso, a New York, Milingo ha ordinato vescovi quattro sacerdoti, tutti aderenti al movimento “Married Priests Now”, da lui stesso fondato a luglio. Il 26 settembre la Santa Sede ne ha notificato la scomunica “latae sententiae”.

COREA_DEL_SUD_-_Milingo_(450_x_349).jpg