08/11/2013, 00.00
BANGLADESH
Invia ad un amico

Bangladesh: la Chiesa festeggia il nuovo Nunzio, un indiano dal passato ‘africano’

di Sumon Corraya
Mons. George Kocherry ha 68 anni ed è originario del Kerala. In passato ha servito come segretario nelle nunziature di Corea del Sud, Costa Rica, Nigeria, West Indies, Thailandia, Singapore, Svizzera e Australia, e come rappresentante del Papa in Ghana e Zimbabwe.

Dhaka (AsiaNews) - Più di mille laici cattolici, 100 suore, 30 sacerdoti e 11 vescovi, provenienti da tutte le diocesi del Bangladesh, hanno partecipato alla cerimonia di insediamento di mons. George Kocherry, il nuovo Nunzio apostolico. La funzione è avvenuta ieri a Dhaka. Mons. Patrick D'Rozario, arcivescovo della diocesi, ha salutato il nuovo rappresentante papale esprimendo "pieno sostegno da parte di tutta la Chiesa del Bangladesh".

Mons. Kocherry, 68 anni, è indiano ed è arrivato nel Paese il 10 settembre scorso. Prima della cerimonia ha incontrato il presidente Abdul Hamid. Durante la liturgia, egli ha salutato la comunità: "Sono molto felice di essere venuto in Bangladesh. Lavoreremo insieme per il benessere di tutti e per l'umanità".

Mons. Kocherry è nato il 4 febbraio  del 1945 a Changanassery (Kerala). Egli ha lasciato l'India nel 1967 per studiare filosofia e teologia a Roma, dove ha preso anche un dottorato in Diritto canonico. Nel 1974 è stato ordinato sacerdote. Egli ha servito come segretario nelle nunziature della Corea del Sud, Costa Rica, Nigeria, West Indies, Thailandia, Singapore, Svizzera e Australia.

Nel 2000 è stato nominato Nunzio apostolico del Ghana ed elevato ad arcivescovo. Nel Paese africano ha servito per otto anni: nel 2008 è stato spostato nella nunziatura dello Zimbabwe. Egli è giunto in Bangladesh per prendere il posto dell'arcivescovo americano mons. Joseph Marino, chiamato nella prima missione diplomatica vaticana in Malaysia, a Kuala Lumpur, creata all'inizio di quest'anno. 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Nuovo nunzio incontrerà a breve i vertici del Patriarcato di Mosca
11/05/2011
Mons. Jurkovic è il nuovo nunzio apostolico in Russia
21/02/2011
Yangon, la gratitudine dei vescovi per ‘i tre doni’ di papa Francesco
17/10/2017 14:03
È viva la testimonianza di Madre Teresa tra gli ultimi del mondo
13/07/2010


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”