14/04/2022, 08.52
ASIA TODAY
Invia ad un amico

I birmani boicottano il Festival dell’acqua per protesta contro il golpe militare

Le notizie di oggi: l’esercito israeliano ha ucciso tre palestinesi in Cisgiordania; le statue pro diritti “fuorilegge” a Hong Kong esposte a Taiwan; la Banca mondiale taglia le previsioni di crescita per India (e Asia del sud); Damasco fra le possibili sedi dell’incontro fra Francesco e Kirill, dal patriarcato di Mosca lodi al papa per la “posizione equilibrata” sul conflitto; in Turkmenistan raid della polizia nei centri di bellezza. 

MYANMAR
In Myanmar si celebra il capodanno birmano (la Festa dell’acqua) in tono minore, fra strade silenziose e boicottaggio degli eventi. Un evento che, di solito, richiama grandi folle, soprattutto fra i giovani. Quest’anno non sono le restrizioni anti-Covid a svuotare vie e piazze del Thingyan water festival, quanto la protesta silenziosa della maggioranza contro il golpe militare del febbraio 2021.

TAIWAN - HONG KONG
Statue di attivisti, fra cui il Nobel per la pace Liu Xiaobo, bandite da Hong Kong in ottemperanza alla Legge sulla sicurezza nazionale di Pechino potrebbero trovare “rifugio” a Taiwan. Fra le opere anche il “Pilastro della vergogna” sul massacro di Tiananmen. “Non hanno altri posti, per questo li terremo qui” ha detto Tzeng Chien-yuan, leader della New School for Democracy. 

FILIPPINE
Fonti dell’esercito filippino riferiscono che è salito a 123 il numero delle vittime della tempesta tropicale Megi, che si è abbattuta nei giorni scorsi nelle regioni centrali. Almeno 920mila le persone coinvolte, oltre 200mila quelle sfollate e ricollocate in 660 centri di evacuazione. I danni all’agricoltura ammontano a quasi 8 milioni di euro. I militari continuano le ricerche dei dispersi. 

ISRAELE - PALESTINA
L’esercito israeliano ha ucciso tre palestinesi in altrettanti luoghi della Cisgiordania. Si tratta di un giovane di soli 14 anni vicino Betlemme, colpito mentre stava per lanciare una Molotov (secondo i militari) e il 34enne avvocato Mohammed Assaf, vicino Nablus. La terza vittima si è registrata sempre ieri nei pressi di Ramallah, durante scontri divampati in seguito a un arresto. 

INDIA
La Banca mondiale ha tagliato le previsioni di crescita per l’India (e l’Asia del sud). Fra i motivi vi sarebbero il drastico peggioramento nelle forniture e il rischio crescente di inflazione, collegato alla guerra in Ucraina. Le previsioni parlano di un 8% rispetto all’iniziale 8,7% per Delhi e un taglio di un punto percentuale per il sub-continente. Si profilano forti aumenti nel comparto alimentare. 

VATICANO - RUSSIA
L’incontro tra papa Francesco e il patriarca Kirill potrebbe avvenire a Gerusalemme, dopo la visita papale del 12-13 giugno in Libano e Giordania, oppure a Damasco, come preferirebbero i russi. Il metropolita Ilarion spiega che l’incontro richiede “una preparazione scrupolosa in questa difficile situazione politica” e loda il pontefice per “la sua posizione equilibrata circa la tematica ucraina”.

RUSSIA
Nella colonia penale di Saratov, nel sud della Russia europea, è avvenuta una violenta lite tra detenuti per motivi religiosi. Un condannato musulmano è morto accoltellato e una decina hanno ricevuto gravi ferite. La causa della rissa era l’osservanza delle regole del Ramadan, che vanno in conflitto con le norme interne dettate dai capi “sacri” della criminalità.

TURKMENISTAN
I poliziotti del velayat di Mari, in Turkmenistan, stanno facendo verifiche accurate in tutti i saloni di bellezza della zona, comunicando il divieto di alcune pratiche cosmetiche. Sono proibite le iniezioni di botox, l’eliminazione delle rughe dal volto, la crescita delle ciglia, il rigonfiamento delle labbra e l’applicazione di unghia finte. Pena forti multe e la detenzione fino a 15 giorni.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Seoul rilancia il nucleare per soddisfare il fabbisogno energetico
05/07/2022 08:52
Hanoi punta a una crescita economica del 7% per il 2022
04/07/2022 08:52
Xi Jinping a Hong Kong per le celebrazioni del primo luglio
25/06/2022 08:54
Iraq, il Parlamento sostituisce i deputati di al Sadr
24/06/2022 08:52
Spostato in carcere il processo contro Aung San Suu Kyi
23/06/2022 09:03


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”