06/05/2022, 12.46
PAKISTAN
Invia ad un amico

Taxila, una nuova chiesa nel luogo dove predicò l'apostolo Tommaso

di Shafique Khokhar

Inaugurata solennemente dall'arcivescovo mons. Joseph Arshad in quello che oggi è un distretto industriale nell'area di Rawalpindi, vicino al sito archeologico dell'antica Sirkab. Il parroco p. Shamaun: "Qui non c'è mai stata una chiesa, un miracolo vederla completata dopo 25 anni di battaglie". Accoglierà la comunità locale ma anche pellegrini.

Taxila (AsiaNews): Il 2 maggio 2022, l'arcivescovo mons. Joseph Arshad insieme ai sacerdoti della diocesi di Islamabad-Rawalpindi, ha solennemente inaugurato e benedetto la nuova chiesa cattolica di San Tommaso Apostolo situata nel Taxila Cantonement, una località dove secondo la tradizione san Tommaso arrivò nel 33 d.C. e predicò il Vangelo ai poveri. Taxila si trova nel distretto di Rawalpindi, nella provincia del Punjab, ed è nota per le sue industrie pesanti nel settore della difesa militare e dell’ingegneristica.

L’arcivescovo – dopo aver benedetto le porte e l’altare - ha presieduto la celebrazione eucaristica nella nuova chiesa, alla presenza di un gran numero di suore di diverse congregazioni, catechisti e fedeli.

Tommaso è considerato l’apostolo dell’Asia: secondo le fonti storiche dopo la resurrezione di Gesù avrebbe raggiunto l’area dell’attuale India e Pakistan come architetto e sarebbe stato molto ammirato per la sua abilità in questo campo. A quel tempo governava il re Gondophares che aveva un trono nella città di Sirkab, un sito archeologico che si trova sulla riva opposta alla città di Taxila, a 35 km da Islamabad.  

Il parroco p. James Shamaun, racconta che il luogo dove è stata costruita la chiesa si trova vicino a quello  dove l’apostolo era solito predicare. “l’inaugurazione di questa bella chiesa – racconta – è un momento storico; prima non esisteva nessuna chiesa a Taxila. Tutti noi pregavamo e celebravamo la Messa all'aperto. È un vero miracolo che Dio ci abbia donato questo terreno e dopo più di 25 anni di battaglie abbiamo ottenuto l'approvazione del progetto”.

Ora la chiesa di San Tommaso è, dunque, completa. Monsh Arshad ha ringraziato p. Shamaun per la dedizione con cui ha seguito l’iter per la costruzione di questa chiesa per i parrocchiani di Taxila e per tutti i pellegrini che verranno da lontano e da vicino. “Siamo grati a san Tommaso Apostolo – ha concluso - per aver scelto questo continente e aver raccolto i semi della fede nella nostra terra. Oggi il completamento di questa chiesa è una prova della fede di questo popolo”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mons. Arshad: la carità della Quaresima sia per tutta la vita
18/02/2021 11:55
La Chiesa pakistana crea il primo corso per funzionari governativi cattolici (Video)
13/01/2020 11:23
È morto mons. Rufin Anthony, vescovo “sufi” di Islamabad-Rawalpindi
18/10/2016 12:19
Karachi: l’esercito restaura la chiesa di san Tommaso, ‘esempio di pace e armonia’
19/12/2019 08:57
Mosul: il miracolo della chiesa di San Tommaso, risparmiata dalle bombe dell’Isis
03/07/2017 12:22


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”