24 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 24/11/2017 - MYANMAR-VATICANO

    Sono circa 200 e provengono dal remoto nord del Paese. Con loro la gioia, le preghiere e la sofferenza del dell’etnia a maggioranza cristiana. Molti di loro impossibilitati a vedere il pontefice perché rinchiusi nei campi profughi. Hanno trovato ospitalità presso la parrocchia di San Francesco d’Assisi. Nei prossimi giorni, i parrocchiani accoglieranno circa 1.300 cattolici. Dal nostro inviato.


    di Paolo Fossati

    24/11/2017 - CINA-MYANMAR-BANGLADESH

    Crisi Rohingya: avrà successo la mediazione della Cina?

    di Sudha Ramachandran*

    L’intervento di Pechino nel conflitto del Rakhine nasconde interessi economici e politici. Nella regione Pechino ha già investito da tempo decine di miliardi nella costruzione di un porto con acque profonde per navi-cargo, un oleodotto e un gasdotto verso lo Yunnan. E il Rakhine è una pedina importante per la Belt and Road Initiative. Il Bangladesh è il secondo partner cinese per l’acquisto di armi. La mediazione sarà difficile e forse produrrà ancora più violenze. 


    24/11/2017 - CINA

    Pechino, punture di aghi, nudi per punizione, strane pillole: bambini maltrattati in un asilo privato


    Ai bambini veniva dato uno sciroppo denso per farli dormire. Sospesi tre insegnanti. L’asilo appartiene alla RYB Education New World, quotata anche in Borsa a New York. La retta da pagare è pari alla metà di uno stipendio medio in città.


    24/11/2017 - BANGLADESH – MYANMAR

    Bangladesh-Myanmar, firmato l’accordo sul rimpatrio dei Rohingya


    Le autorità di Dhaka prevedono l’inizio del rimpatrio entro due mesi. Aung San Suu Kyi ha promesso che i trasferimenti saranno “sicuri e volontari”. Gli attivisti sono preoccupati per le condizioni dei profughi, che non hanno più i villaggi in cui tornare.


    24/11/2017 - SIRIA - A. SAUDITA - ONU

    L’opposizione siriana in delegazione unitaria ai colloqui Onu di Ginevra


    L’annuncio è arrivato al secondo giorno di incontri in corso di svolgimento a Riyadh. Presenti 140 leader dell’opposizione. L’obiettivo è trovare l’unità in vista del nuovo round di colloqui di pace, in programma il 28 novembre. Ma il destino di Assad continua a essere fonte di divisione. 

     


    23/11/2017 - VATICANO

    Papa: pace ‘in ogni terra ferita dalla guerra’


    Francesco ha presieduto una Preghiera per la pace in Sud Sudan e nella Repubblica democratica del Congo. Il Signore “salvi i bambini che soffrono a causa di conflitti a cui sono estranei, ma che rubano loro l’infanzia e a volte anche la vita. Quanta ipocrisia nel tacere o negare le stragi di donne e bambini!”.


    23/11/2017 - MYANMAR-VATICANO

    Yangon, ‘ore frenetiche’ per l’arrivo del papa. L’impegno dei cattolici per i pellegrini

    di Paolo Fossati

    Attese 200mila persone per la messa solenne al Kyaikkasan Ground. Tra loro anche leader buddisti e musulmani. In arrivo 6mila ragazzi per la messa dei giovani del giorno seguente. Anche filippini, australiani e thailandesi per lo storico viaggio apostolico di papa Francesco. Dal nostro inviato.


    23/11/2017 - INDIA – THAILANDIA

    A Bangkok l’incontro di Caritas Asia

    di Nirmala Carvalho

    I cattolici riflettono su risposte immediate in caso di emergenza. P. Frederick D’Souza è il direttore esecutivo di Caritas India. “Non dimenticare mai le esigenze di donne e ragazze colpite dai disastri”. L’aiuto ai Rohingya.


    23/11/2017 - SRI LANKA

    Giornata dei poveri: da scuola di Colombo aiuti per famiglie e ospedale pediatrico

    di Melani Manel Perera

    Studentesse della Holy Family di Colombo, hanno offerto aiuto a due famiglie bisognose e al reparto  pediatrico dell'ospedale di Maharagama. Tutti e tre gli interventi sono stati fatti dai bambini con una recita molto famosa chiamata "Casa dell'orrore":  hanno venduto i biglietti ai loro compagni e hanno guadagnato i soldi.


    23/11/2017 - BANGLADESH – VATICANO

    Card. D’Rozario: a Dhaka, il primo scopo di papa Francesco non è parlare dei Rohingya

    di Sumon Corraya

    Il pontefice visiterà il Bangladesh dal 30 novembre al 2 dicembre. “Il papa ha espresso il desiderio di venire due anni fa, quando non era scoppiata la crisi dei profughi”. Oltre 620mila musulmani fuggiti dallo Stato del Rakhine in Myanmar.


    23/11/2017 - PAKISTAN

    Islamabad, minoranze religiose sempre meno rappresentate

    di Kamran Chaudhry

    È discriminazione contro le comunità che già vivono nella paura. Il numero dei seggi nelle assemblee nazionali e provinciali sono aumentati, ma non la quota per le minoranze. La denunicia di attivisti e politici. Vescovi cattolici: l’attuale sistema elettorale non rappresenta le comunità. Parlamentare: indifferenza anche dai nostri compagni di partito.


    23/11/2017 - VATICANO

    Papa: le donne difendono dalle colonizzazioni ideologiche che indottrinano i giovani


    Le dittature vecchie e nuove tolgono la libertà e anche la memoria per imporre un sistema educativo. Sono loro, le mamme e le donne, le custodi della memoria, del dialetto, "capaci di difendere la storia di un popolo" e di "trasmettere la fede" che poi "i teologi spiegheranno".


    23/11/2017 - CAMBOGIA

    Banca mondiale, a Phnom Penh l’economia è più forte delle turbolenze politiche


    Le previsioni per il prossimo anno prevedono una crescita del 6,9%, con un leggero aumento rispetto al 2017. Fondamentali gli investimenti provenienti dalla Cina, principale partner economico. Hun Sen sfida i Paesi donatori (soprattutto Usa e Ue) che minacciano di ritirare gli aiuti per protesta contro la repressione. 

     


    23/11/2017 - SIRIA - ONU

    Russia, Iran e Turchia alla ricerca della pace in Siria, ma il fronte anti-Assad resta diviso


    I tre Paesi rilanciano un processo politico “inclusivo, libero, giusto e trasparente” per mettere fine “alla guerra civile”. Putin sottolinea che serviranno “concessioni” da parte di tutti, incluso il presidente siriano Assad. A Riyadh emergono le profonde spaccature fra i gruppi ribelli, incapaci di trovare una voce comune. 

     


    23/11/2017 - YEMEN

    Il genocidio dello Yemen: dopo le bombe, la fame, la sete e il colera

    di Pierre Balanian

    La coalizione guidata da Riyadh blocca l’arrivo di carburante necessario per far funzionare i pozzi. Oltre un milione di persone senza acqua a Taiz, Saada, Hodeida, Sana’a e Al Bayda. Secondo l’Unicef, 1,7 milioni di bambini soffrono di malnutrizione acuta”; 150mila bambini rischiano di morire di stenti nelle prossime settimane. Il silenzio e l’incuria della comunità internazionale. La minaccia di colpire le navi-cargo del greggio. Ieri l’Arabia saudita ha permesso la riapertura dell’aeroporto di Sana’a e del porto di Hudayda, ma solo per gli aiuti umanitari. Una misura insufficiente.


    23/11/2017 - COREA

    Sebbene 'sponsor di terrorismo', la Corea del Nord parteciperà alle Olimpiadi invernali di PyeongChang


    La decisione è del Comitato olimpico internazionale. La Carta olimpica tutela di diritti e le libertà senza discriminazioni. Il 13 novembre, “Tregua olimpica” adottata dall’Assemblea Onu e promossa dalla Corea del Sud.


    22/11/2017 - COREA DEL SUD

    Ricercatori sudcoreani: trovato il rimedio per la caduta dei capelli


    Sviluppato un materiale biochimico che blocca l’interazione. È una proteina a impedire la ricrescita del capelli. Una nuova strada alla ricerca sul campo. La ricerca è finanziata dal ministero della scienza.


    22/11/2017 - CINA

    Capo della Propaganda del Partito sotto inchiesta per corruzione


    Lu Wei, 57 anni, è stato anche capo della sicurezza di internet. Sotto di lui è stata varata la prima legge sul controllo della rete. La campagna anticorruzione ha finora destituito 250 alti membri del Partito e punito quasi 1,5 milioni di quadri e burocrati.


    22/11/2017 - VATICANO

    Papa: quando andiamo a messa è come se andassimo al Calvario


    La celebrazione è “entrare” nella passione, morte, risurrezione, ascensione di Gesù. Non è il momento di chiacchierare, prendere fotografie, commentare. “Ogni celebrazione dell’Eucaristia è un raggio di quel sole senza tramonto che è Gesù Cristo risorto. Partecipare alla Messa, in particolare alla domenica, significa entrare nella vittoria del Risorto, essere illuminati dalla sua luce, riscaldati dal suo calore”.


    22/11/2017 - YEMEN

    Vicario d’Arabia: profanato il cimitero cristiano di Aden. Il disastro dello Yemen


    Un gruppo non identificato ha demolito croci e lapidi. Nel mirino anche le tombe delle suore di Madre Teresa uccise nel marzo 2016. Mons. Hinder: Fatto grave. Una conferma “della situazione di difficoltà e violenza” che “persiste” nel Paese. Il “blocco” imposto dai sauditi mette “a rischio la sopravvivenza delle persone”.  

     


    22/11/2017 - INDIA

    Sajan George: infondato dire che gli indù sono diminuiti per conversioni cristiane

    di Nirmala Carvalho

    Il presidente del Global Council of Indian Christians definisce non scientifiche e pericolose le illazioni espresse dal noto Mohandas Pai, per il quale con le conversioni i cristiana sono aumentati fino a 8 milioni e gli indù che erano l'85% della popolazione sono scesi al 77% . Ma il censimento dice che i cristiani sono 27,8 milioni e rappresentano circa il 2,3% della popolazione indiana.


    22/11/2017 - CINA-VATICANO

    Il Partito comunista blocca il turismo dei cinesi in Vaticano

    di Bernardo Cervellera

    Alle agenzie turistiche è vietato fare pubblicità e programmare viaggi e visite al Vaticano alla basilica di san Pietro. Multe fino a 300mila yuan. Il motivo: non ci sono relazioni diplomatiche fra Pechino e la Santa Sede. Un boicottaggio verso il Vaticano perché accetti le condizioni imposte da Pechino nel dialogo? La inutile psicosi del controllo. Cinesi protestanti e cattolici evangelizzano i turisti.


    22/11/2017 - AFGHANISTAN

    Il Tribunale internazionale pronto a indagare sui crimini di guerra di talebani e soldati Usa in Afghanistan


    Migliaia le persone colpite dalla violenza dei talebani. Numerosi i detenuti sottoposti a tortura nelle carceri afghane. 


    22/11/2017 - FILIPPINE

    Le chiese filippine si tingono di rosso in solidarietà con i cristiani perseguitati nel mondo


    All’iniziativa hanno aderito diverse diocesi, santuari, basiliche e università sparse per il Paese. Anche i fedeli invitati a vestirsi di rosso, nel contesto della campagna #RedWednesdayPH campaign. Fra gli obiettivi educare il pubblico alla vastità delle persecuzioni e incoraggiare la difesa della fede.


    22/11/2017 - COREA DEL NORD - CINA

    Kim Jong-un snobba l’inviato speciale di Xi Jinping


    Concluso due giorni fa il viaggio. Il silenzio dei media sulla faccenda conferma che non vi è stato alcun incontro. Con la rottura dal protocollo diplomatico, crescono le divisioni fra Pyongyang e Pechino. La Cina perde la sua influenza sullo storico alleato. Air China, intanto, sospende i voli verso la Corea del Nord.


    22/11/2017 - LIBANO

    Saad Hariri è tornato a Beirut


    Dopo essere atterrato all’aeroporto, ha voluto andare a rendere omaggio alla tomba di suo padre Rafic. Oggi partecipa alla parata della festa di indipendenza del Libano insieme a Michel Aoun e Nabih Berri. Il suo partito si raduna davanti a casa sua.


    21/11/2017 - ZIMBABWE-CINA

    L’ombra di Pechino sul colpo di Stato in Zimbabwe


    Il capo di Stato dello Zimbabwe era in visita in Cina poche ore prima del colpo di Stato. La Cina è il primo partner economico del Paese africano. I rapporti risalgono agli anni ’60. La mala gestione economica dietro le tensioni fra i due Paesi, e la nazionalizzazione delle miniere di diamanti. Il vice-presidente visto di buon occhio da Pechino.


    21/11/2017 - MYANMAR-VATICANO

    Yangon, i cattolici: ‘Pronti ad accogliere il Santo Padre’


    Culmine della visita papale sarà la solenne messa al Kyaikkasan Ground di Yangon. Attese 200mila persone da tutto il Paese, circa un terzo dei cattolici birmani. La Chiesa provvede ad alloggi e trasporti. I tribali Kachin hanno realizzato il pastorale in legno che papa Francesco utilizzerà durante la funzione. L’attesa e le preghiere dei giovani.


    21/11/2017 - VATICANO

    Papa: Contro la colonizzazione culturale e ideologica, la medicina è il martirio


    Alla messa nella casa santa Marta, papa Francesco mette in guardia da ciò che viene spacciato come “novità” e che invece distrugge tradizioni, storia, religione di un popolo. Il martire Eleazaro si fa “radice” per i giovani e per il futuro del suo popolo.


    21/11/2017 - INDIA

    Carmelitane di Baroda: in preghiera festeggiamo la Presentazione di Maria al tempio

    di Nirmala Carvalho

    Le claustrali vivono nel monastero Prem Jyot (Luce d’amore). Madre priora: “Il servizio di noi contemplative è la preghiera”. Papa Francesco “non cessa mai di invitarci a ‘incontrare Cristo’”.






    In evidenza

    MYANMAR-VATICANO
    Yangon, ‘ore frenetiche’ per l’arrivo del papa. L’impegno dei cattolici per i pellegrini

    Paolo Fossati

    Attese 200mila persone per la messa solenne al Kyaikkasan Ground. Tra loro anche leader buddisti e musulmani. In arrivo 6mila ragazzi per la messa dei giovani del giorno seguente. Anche filippini, australiani e thailandesi per lo storico viaggio apostolico di papa Francesco. Dal nostro inviato.


    YEMEN
    Il genocidio dello Yemen: dopo le bombe, la fame, la sete e il colera

    Pierre Balanian

    La coalizione guidata da Riyadh blocca l’arrivo di carburante necessario per far funzionare i pozzi. Oltre un milione di persone senza acqua a Taiz, Saada, Hodeida, Sana’a e Al Bayda. Secondo l’Unicef, 1,7 milioni di bambini soffrono di malnutrizione acuta”; 150mila bambini rischiano di morire di stenti nelle prossime settimane. Il silenzio e l’incuria della comunità internazionale. La minaccia di colpire le navi-cargo del greggio. Ieri l’Arabia saudita ha permesso la riapertura dell’aeroporto di Sana’a e del porto di Hudayda, ma solo per gli aiuti umanitari. Una misura insufficiente.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®