13/01/2020, 12.50
VIETNAM
Invia ad un amico

Bilanci e nuove sfide: la diocesi di Bắc Ninh riunita prima del Capodanno lunare

di Peter Tran

Nella provincia i cattolici sono una piccola minoranza e rappresentano l’1,38 della popolazione. In passato, per decenni non vi sono stati sacerdoti. Il vescovo: “Ciò nonostante, i fedeli sono molto religiosi, si impegnano in opere di carità e dimostrano affetto reciproco”. Nell’Anno del Ratto, mons. Hoàng chiede maggiore attenzione verso i giovani.

Hanoi (AsiaNews) – Tracciare un bilancio del lavoro pastorale svolto nell’anno lunare che si sta per concludere e proiettarsi in quello che sta per cominciare: in previsione del Tết (il Capodanno vietnamita del prossimo 25 gennaio), tra l’8 ed l’11 gennaio scorsi le parrocchie della diocesi settentrionale di Bắc Ninh si sono riunite con il vescovo mons. Cosma Hoàng Văn Đạt per rispondere alle opportunità e alle sfide da affrontare nella missione evangelizzatrice.

Nella provincia di Bắc Ninh, dove risiedono oltre 9 milioni di cittadini, la comunità cattolica è una piccola minoranza: i battezzati sono solo 140mila e rappresentano l’1,38 della popolazione. La diocesi può contare sul servizio di 96 sacerdoti, che servono un totale di 77 chiese parrocchiali e 263 cappelle. Le chiese della diocesi di Bắc Ninh non dispongono di adeguati spazi per insegnate il catechismo ai bambini. Inoltre, molte giovani coppie sono costrette ad emigrare in città per cercare lavoro. Di conseguenza, nella maggior parte dei casi sono i nonni a crescerne i figli. Il compito a cui sono chiamati spesso impedisce agli anziani di trovare il tempo per andare in chiesa a pregare o partecipare alla messa.

Ciò nonostante, mons. Hoàng dichiara: “Ringraziamo Dio. In genere, i cattolici di questa diocesi sono ancora devoti. In passato, nelle parrocchie sono mancati sacerdoti per decenni. Tuttavia, i fedeli sono molto religiosi, si impegnano in opere di carità e dimostrano affetto reciproco. Questo dimostra la forza della loro fede”. Nella pastorale, il vescovo insiste molto affinché i parroci rivolgano una particolare attenzione ai giovani: spiegando alle coppie gli insegnamenti della Chiesa in materia di matrimonio e preparando con cura i più piccoli al battesimo. Così facendo, mons. Hoàng intende gettare le basi per una maggiore partecipazione di ragazzi e ragazzi alla vita religiosa e al catechismo.

Lo scorso 8 gennaio, le 21 parrocchie del distretto di Bắc Giang hanno tenuto il loro incontro annuale presso la chiesa di Ngọ Xá. Presenziato da mons. Hoàng, l’evento ha richiamato la partecipazione di 20 sacerdoti provenienti da 17 comunità e circa 300 rappresentanti di comitati pastorali o associazioni cattoliche. Gli ostacoli che le parrocchie di Bắc Giang sono chiamate a superare sono molteplici. “I nostri sacerdoti – afferma il responsabile del clero locale – si confrontano con realtà complesse in ogni parrocchia. Tuttavia, essi mantengono saldo lo spirito di comunione e unità; condividono tra loro esperienze di lavoro e organizzano un ritiro spirituale. Inoltre, in caso di malattia o problemi in parrocchia, sono sempre pronti a farsi visita e sostenersi l’un l’altro”.

Il 9 gennaio, presso la parrocchia di Nội Bài si sono riunite le 10 parrocchie dell’omonimo distretto. Nell’anno che si sta per chiudere, quello del Maiale (Kỷ Hợi), i cattolici di questo territorio hanno partecipato con dedizione all’opera della Chiesa, contribuendo all’annuncio della Buona Novella con azioni concrete e gesti di amicizia. Nel 2020, il comitato pastorale del distretto si concentrerà sul sostegno ai giovani. L’ultimo distretto a riunirsi è stato Bắc Ninh. L’11 gennaio, sacerdoti e fedeli di 19 parrocchie hanno celebrato una messa di ringraziamento nella parrocchia di Tử Nê. Prima della funzione, il vescovo, il clero ed i cattolici locali hanno avuto un'ora per condividere il racconto delle rispettive esperienze lavorative e le proprie impressione sulla vita religiosa della diocesi. Allo stesso tempo, i sacerdoti e i comitati pastorali delle parrocchie hanno messo in luce le direttive per il prossimo Anno del Ratto (Canh Tý).

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Condanna a 14 anni di carcere per il blogger Hoang Duc Binh
06/02/2018 15:22
Governo contro il dissenso: condannati altri quattro attivisti
05/02/2018 12:28
Vietnam, un sacerdote picchiato dalla polizia: ne aveva denunciato la corruzione
14/05/2016 10:35
Nuovo vescovo di Kontum, diocesi ferita da povertà, lebbra e poca libertà religiosa
20/10/2015
Vietnam in festa per il Capodanno. A Thanh Hóa, i cattolici lo trascorrono tra gli ultimi
05/02/2019 12:29