Skin ADV
09 Febbraio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 10/05/2005, 00.00

    Cina

    Cina: è morto Zhang Chunqiao, membro della Banda dei 4



    Pechino (AsiaNews/Agenzie) - Zhang Chunqiao, membro della famosa Banda dei 4 – guidata da  Jiang Qing, seconda moglie di Mao Tse-tung – è morto di cancro il 21 aprile, ma il fatto è stato reso noto solo oggi. E' la prima notizia ufficiale che viene pubblicata su di lui in Cina da decenni.

    Zhang, 88 anni, era stato arrestato nel 1976 dopo un tentativo di colpo di Stato in cui la Banda dei 4 – subito dopo la morte di Mao - aveva cercato di conquistare il potere. Nel gennaio 1981 era stato condannato a morte dalla Suprema corte del popolo: la sentenza era stata sospesa per 2 anni e, nel 1983, commutata all'ergastolo. Dopo alcuni anni la pena era stata ulteriormente ridotta a 18 anni di carcere e nel gennaio 1998 è stato rilasciato per motivi di salute.

    Yao Wenyuan, l'unico membro ancora in vita della Banda, è stato liberato nel 1996 dopo aver scontato una pena di 20 anni di carcere per "crimini sovversivi": di lui non si hanno più notizie.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    18/05/2006 cina
    Shanghai: vittime della Rivoluzione Culturale chiedono il risarcimento per le violenze subite

    La piccola manifestazione ha rotto il muro di silenzio imposto dal governo. Le vittime del "grande caos" chiedono anche il ritorno delle proprietà illegalmente requisite dallo stato.



    25/02/2015 CINA
    La Chiesa cinese piange p. Ye Yaomin, morto a 105 anni. Ha passato 25 anni ai lavori forzati
    Era il sacerdote più anziano del Paese. Sul letto di morte ha pregato perché fioriscano nuove vocazioni per la Chiesa locale e ha condannato l'odio, che "è sempre un peccato". Fonti cattoliche di AsiaNews: "Era l'ultimo del gruppo degli 'anziani', ordinati prima dell'avvento di Mao. Avevano mantenuto intatte la fede e la dignità".

    07/10/2006 CINA
    Celebrato nel silenzio il 30° anniversario della caduta della Banda dei Quattro
    Storici e studiosi cinesi denunciano: la leadership attuale passa sotto silenzio ogni data sensibile per non confrontarsi con la storia, ma questo crea un vuoto nella popolazione che non ha percezione della storia del Paese.

    18/10/2007 CINA
    Prosegue il Congresso, parole sulla democrazia per un finto voto segreto
    Proposto un metodo “democratico” per eleggere il Comitato centrale del Pc con voto segreto. Ma esperti osservano che i leader controllano comunque la scelta dei candidati. Un delegato: la democrazia “avrebbe impedito la Rivoluzione culturale”. Intanto la polizia pesta di nuovo un cristiano dissidente.

    19/05/2006 Cina
    La Cina non commemora la Rivoluzione Culturale ma ne applica i metodi

    Una donna sorpresa a rubare pantaloni in un centro commerciale è stata fermata dalla sicurezza, che le ha tagliato i capelli, scritto in faccia "sono una ladra" ed obbligata a rimanere davanti alla porta centrale con un cartello appeso al collo.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Intervista al Papa sulla Cina: entusiasmo e scetticismo fra i cattolici cinesi. Alcuni sacerdoti sotto il torchio della polizia

    Maria Chen

    Giornali e radio di Stato hanno dato notizia dell’intervista di papa Francesco ad Asia Times. Vi è chi sogna che il pontefice possa visitare la Cina al più presto. Sacerdoti sotterranei sotto interrogatorio. Apprezzamenti per “il ramo d’ulivo” teso dal pontefice e per aver sottolineato il valore della cultura cinese. Ma si è scettici verso la risposta della leadership di Pechino. Il dialogo fra Cina e Vaticano non porta a risultati perché vi sono interessi diversi: politici e religiosi. Non avere fretta di stabilire relazioni diplomatiche per non sacrificare la libertà della Chiesa e il sacrificio dei suoi martiri. La Chiesa cinese è in crescita.


    VATICANO-CINA
    Papa Francesco ridice il suo amore alla Cina e a Xi Jinping



    Il pontefice elogia la “saggezza” e la “grandezza” della Cina e fa gli auguri a Xi Jinping per il Nuovo Anno cinese della Scimmia. Non bisogna “temere” la Cina, ma entrare in dialogo con essa per mantenere la pace nel mondo. Avere “misericordia” per il recente passato del Paese e “andare avanti” per cambiare la realtà. Nell’intervista, per scelta del giornalista, non si parla dei dialoghi fra Vaticano e Cina o di temi religiosi.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    Terra Santa Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®