25 Settembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/07/2017, 10.03

    CINA

    Cina: a Gibuti la prima base militare di Pechino all'estero



    Il ruolo principale della base è quello di sostenere le navi da guerra cinesi impiegate nella regione nelle operazioni anti pirateria. Anche Stati Uniti, Francia e Giappone hanno basi militari permanenti a Gibuti. L’ex colonia francese si trova in posizione strategica offrendo un accesso allo stretto di Bab el-Mandeb che collega il Mar Mediterraneo attraverso il Canale di Suez e il Mar Rosso al Golfo di Aden e all'Oceano Indiano.

    Pechino (AsiaNews/Agenzie) - La Cina ha spedito delle truppe a Gibuti istituendo così la sua prima base militare all’estero. Ieri due navi da guerra cinesi hanno lasciato il porto di Zhanjiang per attraversare l'Oceano Indiano e trasportare i soldati di stanza. Oggi un editoriale sul quotidiano ufficiale Global Times sottolinea l'importanza strategica della nuova base militare di Gibuti nel Corno d'Africa. Lo stesso quotidiano afferma che il ruolo principale della base è quello di sostenere le navi da guerra cinesi impiegate nella regione nelle operazioni anti pirateria e umanitarie.

    Le truppe cinesi hanno già marciato in parata nella giornata dell'indipendenza di Djibouti il ​​27 giugno scorso per celebrare l’anniversario per i 40 anni dalla fine della dominio francese nel Paese del Corno d'Africa (nella foto).

    Il portavoce del Ministero degli Esteri cinese Geng Shuang ha descritto l’inaugurazione della base come parte degli sforzi in corso per aiutare la pace e la sicurezza nella regione africana. "Le forze navali cinesi sono presenti nelle acque al largo della Somalia, nel Golfo di Aden per condurre missioni di protezione e di scorta delle navi mercantili dal 2008", ha dichiarato Geng. "La base militare aiuterà la Cina ad adempiere meglio agli obblighi internazionali nel condurre missioni di accompagnamento e assistenza umanitaria. Contribuirà anche a promuovere lo sviluppo economico e sociale a Gibuti".

    La Cina ha ampliato i suoi legami militari in tutta l'Africa negli ultimi anni. Secondo una relazione del Consiglio europeo sulle relazioni estere (Ecfr), la cooperazione con l'Africa sulla pace e la sicurezza è ora una "parte esplicita della politica estera di Pechino". Più di 2.500 soldati e ufficiali di polizia cinesi sono già ora impiegati come caschi blu dell’Onu in tutto il continente africano, con le maggiori presenze nel Sud Sudan (1.051), Liberia (666) e Mali (402).

    Anche Stati Uniti, Francia e Giappone hanno basi militari permanenti a Gibuti. L’ex colonia francese che ha una popolazione di meno di un milione di abitanti è in posizione strategica offrendo un accesso allo stretto di Bab el-Mandeb che collega il Mar Mediterraneo attraverso il Canale di Suez e il Mar Rosso al Golfo di Aden e all'Oceano Indiano. Una delle corsie marittime più importanti del mondo per il petrolio.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa

    TAGs











    Vedi anche

    18/11/2008 ARABIA SAUDITA
    Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
    La Sirius Star, superpetroliera con 100 milioni di greggio a bordo, è stata avvistata nel porto di Harardhere. È la più grande unità mai catturata. Nel Golfo di Aden avvengono un terzo di tutti gli episodi di pirateria mondiale.

    29/07/2017 09:00:00 SRI LANKA – CINA
    Colombo dà a Pechino il porto di Hambantota, ma cerca di accontentare India e Stati Uniti

    La proprietà dello scalo sarà per l’85% della China Merchants Port Holdings. Una seconda azienda, per il 50,7% sotto il controllo di Colombo, supervisionerà le operazioni di sicurezza. La popolazione locale teme di perdere le terre. India, Stati Uniti e Giappone preoccupati per la costruzione di una base navale militare.



    28/05/2010 GIAPPONE – STATI UNITI
    Tokyo, la base Usa di Okinawa resta sull’isola
    L’accordo raggiunto in seguito a una telefonata fra il premier Hatoyama e il presidente americano Barack Obama. Dall’area urbana verrà spostata nella regione costiera di Henoko, nel sud dell’isola. Critiche del sindaco della città: il premier ha “tradito la popolazione di Okinawa”.

    22/04/2009 CINA
    Eccezionali misure di sicurezza per festeggiare i 60 anni della marina cinese
    Iniziano domani a Qingdao tre giorni di festeggiamenti. Stretto controllo intorno a tutta la zona, anche per proteggere le molte autorità estere. Invitate le rappresentanze navali di vari Stati, ma non il Giappone.

    14/03/2009 GIAPPONE
    Navi da guerra giapponesi nella lotta contro i pirati in Somalia
    Partono oggi per il Golfo di Aden. La costituzione permette solo azioni militari di autodifesa, ma il 61% del Paese vede con favore questo impegno.



    In evidenza

    GIAPPONE-VATICANO
    Mons. Kikuchi: In sintonia col papa e il card. Filoni per la missione in Giappone

    Tarcisio Isao Kikuchi

    Il vescovo di Niigata e presidente di Caritas Japan commenta a caldo il messaggio papale inviato ieri ai vescovi del Giappone. Le tappe del viaggio del card. Filoni, che toccherà anche Fukushima. Rimane ancora “irrisolta” la questione del rapporto con il Cammino neocatecumenale.


    VATICANO-GIAPPONE
    Papa ai vescovi giapponesi: Siate sale e luce della società, anche andando contro-corrente



    In occasione della visita pastorale del card. Fernando Filoni, Prefetto di Propaganda Fide, nel Paese del Sol levante, papa Francesco spinge i vescovi e la Chiesa giapponese a rinnovare il loro impegno missionario nella società, segnata da suicidi, divorzi, formalismo religioso, povertà materiale e spirituale. La richiesta di collaborare coi movimenti ecclesiali, forse in memoria delle polemiche passate con il Cammino neocatecumenale.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®