11/07/2012, 00.00
LAOS

Clinton in Laos, è il primo segretario di Stato Usa in 57 anni

Diga sul Mekong, guerra del Vietnam e futuri accordi economici nell’agenda di Hillary Clinton. Dopo il Laos, il segretario di Stato americano andrà in Cambogia per partecipare al vertice Asean, in corso in questi giorni.

Vientiane (AsiaNews/Agenzie) - È giunta oggi in Laos Hillary Clinton, diventando così il primo segretario di Stato degli Stati Uniti a visitare il Paese in 57 anni. Un viaggio già definito "storico", in cui si parlerà di guerra del Vietnam e della controversa diga di Xayaburi, mega centrale per la produzione di energia elettrica, al centro delle polemiche per l'impatto ambientale sul Mekong e le popolazioni che vivono lungo il fiume. L'ultima personalità Usa a visitare il Laos era stato John Foster Dulles nel 1955.

Partita dal Vietnam, dopo il Laos la Clinton si recherà in Cambogia, dove in questi giorni è in corso il vertice Asean. "Il mio viaggio - ha spiegato il segretario di Stato Usa - riflette la priorità strategica della politica estera americana. Dopo 10 anni in cui ci siamo focalizzati sui conflitti in Afghanistan  e in Iraq, vogliamo incrementare i nostri investimenti - diplomatici, economici, strategici - in questa parte del mondo".

Costato 3,8 miliardi di dollari, il progetto della diga Xayaburi ha causato forti tensioni tra Laos, Vietnam, Cambogia e Thailandia, i Paesi intorno al Mekong.

Per quanto riguarda la guerra del Vietnam, nel corso della visita si parlerà degli effetti dell'uso dell'agente arancio, un potente erbicida usato dagli Stati Uniti tra il 1961 e il 1979, ritenuto responsabile di malattie, difetti alla nascita e tumori tra la popolazione coinvolte nel conflitto vietnamita e i veterani.

In Cambogia, dove arriverà alla fine di questa settimana, la Clinton incontrerà i rappresentanti delle 10 nazioni Asean (Paesi del sudest asiatico). L'obiettivo è quello di stabilire un Codice di condotta per il Mar Cinese meridionale, al fine di risolvere le dispute sui confini territoriali che vedono opposte Filippine, Cina e Vietnam. 

 

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Moratoria per le dighe sul Mekong: distruggono ambiente e popolazione
20/10/2010
Esperti vietnamiti: la diga di Xayaburi potrebbe causare terremoti
16/09/2011
Laos, la diga Don Sahong si farà (grazie alla Cina)
07/01/2015
Hanoi sospende gli investimenti in Cambogia: Phnom Penh sempre più in orbita cinese
04/10/2016 12:23
Rischia l'estinzione il gigantesco pesce gatto del Mekong
29/07/2010