21 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 11/07/2012, 00.00

    LAOS

    Clinton in Laos, è il primo segretario di Stato Usa in 57 anni



    Diga sul Mekong, guerra del Vietnam e futuri accordi economici nell’agenda di Hillary Clinton. Dopo il Laos, il segretario di Stato americano andrà in Cambogia per partecipare al vertice Asean, in corso in questi giorni.

    Vientiane (AsiaNews/Agenzie) - È giunta oggi in Laos Hillary Clinton, diventando così il primo segretario di Stato degli Stati Uniti a visitare il Paese in 57 anni. Un viaggio già definito "storico", in cui si parlerà di guerra del Vietnam e della controversa diga di Xayaburi, mega centrale per la produzione di energia elettrica, al centro delle polemiche per l'impatto ambientale sul Mekong e le popolazioni che vivono lungo il fiume. L'ultima personalità Usa a visitare il Laos era stato John Foster Dulles nel 1955.

    Partita dal Vietnam, dopo il Laos la Clinton si recherà in Cambogia, dove in questi giorni è in corso il vertice Asean. "Il mio viaggio - ha spiegato il segretario di Stato Usa - riflette la priorità strategica della politica estera americana. Dopo 10 anni in cui ci siamo focalizzati sui conflitti in Afghanistan  e in Iraq, vogliamo incrementare i nostri investimenti - diplomatici, economici, strategici - in questa parte del mondo".

    Costato 3,8 miliardi di dollari, il progetto della diga Xayaburi ha causato forti tensioni tra Laos, Vietnam, Cambogia e Thailandia, i Paesi intorno al Mekong.

    Per quanto riguarda la guerra del Vietnam, nel corso della visita si parlerà degli effetti dell'uso dell'agente arancio, un potente erbicida usato dagli Stati Uniti tra il 1961 e il 1979, ritenuto responsabile di malattie, difetti alla nascita e tumori tra la popolazione coinvolte nel conflitto vietnamita e i veterani.

    In Cambogia, dove arriverà alla fine di questa settimana, la Clinton incontrerà i rappresentanti delle 10 nazioni Asean (Paesi del sudest asiatico). L'obiettivo è quello di stabilire un Codice di condotta per il Mar Cinese meridionale, al fine di risolvere le dispute sui confini territoriali che vedono opposte Filippine, Cina e Vietnam. 

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    20/10/2010 LAOS - VIETNAM - CINA
    Moratoria per le dighe sul Mekong: distruggono ambiente e popolazione
    Il Laos e la Cambogia programmano dighe per vendere energia elettrica. La Cina ha 4 grandi dighe a monte ed è accusata di sottrarre l’acqua. A rischio l’ecosistema del fiume e la vita di 65 milioni di persone. Vietnam e Thailandia non contrarie a un coinvolgimento degli Usa.

    29/07/2010 ASIA SUD-EST
    Rischia l'estinzione il gigantesco pesce gatto del Mekong
    Il Wwf ammonisce che le dighe progettate sul fiume Mekong rischiano di fare estinguere importanti specie di pesci e di distruggere le locale industria ittica. Ma i governi rispondono che occorre creare impianti di energia idroelettrica.

    15/10/2014 THAILANDIA
    Bangkok, attivisti e cittadini in tribunale per bloccare la diga di Xayaburi
    Gli abitanti di otto province thai hanno presentato un procedimento ingiuntivo al giudice amministrativo. Obiettivo la cancellazione del controverso mega-impianto, che sorgerà in territorio laotiano. Per la Corte, le persone “hanno il diritto” di difendere l’ambiente e lo stile di vita, che deve essere “bilanciato” con lo sviluppo economico.

    16/09/2011 CAMBOGIA – LAOS – VIETNAM
    Esperti vietnamiti: la diga di Xayaburi potrebbe causare terremoti
    Il mega-impianto dovrebbe sorgere in Laos, sul corso del fiume Mekong, a 100 km circa da una faglia simica. Il progetto è contestato da ambientalisti e rappresentanti di Cambogia e Vietnam, perché metterebbe a rischio gli equilibri nella regione. Funzionario laotiano: lavori “entro la fine dell’anno”.

    04/10/2016 12:23:00 CAMBOGIA – VIETNAM
    Hanoi sospende gli investimenti in Cambogia: Phnom Penh sempre più in orbita cinese

    Una disputa sui confini e una diversa politica sul mar Cinese meridionale hanno raffreddato i rapporti fra i due Stati. Ad oggi il Vietnam è il quinto partner commerciale della Cambogia. Fonte di AsiaNews: “L’interruzione degli investimenti vietnamiti non avrà grosse conseguenze perché Pechino riempirà il vuoto, in cambio dell’ingerenza sulla politica estera di Phnom Penh”.

     





    In evidenza

    VATICANO-CINA-HONG KONG
    L’articolo del card. Tong sul dialogo Cina-Santa Sede fra gioia e sgomento

    Bernardo Cervellera

    L’ottimismo del vescovo di Hong Kong sul cambiamento del metodo delle nomine episcopali e sulla funzione dell’Associazione patriottica. Ma non è chiaro se è un cambiamento nei fatti o solo nominalistico, nelle parole. I vescovi sotterranei sono patriottici e amano il loro Paese, ma il Partito li sospetta. Libertà “essenziale” nelle nomine episcopali, ma i vescovi non sono liberi di svolgere il loro ministero. Vescovi patriottici controllati nelle loro visite con membri della Chiesa universale. Le “cimici” (microfoni nascosti) negli uffici episcopali.


    HONG KONG-CINA-VATICANO
    Card. Tong: Il futuro del dialogo Sino-Vaticano dal punto di vista ecclesiologico

    Card. John Tong

    Il cardinale di Hong Kong spiega i passi in cui si desidera far muovere il dialogo fra Cina e Santa Sede. A tema la funzione del papa nelle nomine dei vescovi; il cambiamento di visione nell’Associazione patriottica; la possibile integrazione dei vescovi sotterranei nella conferenza episcopale.  Il nuovo articolo a firma  del card. John Tong, dopo quello di alcuni mesi fa su “Comunione della Chiesa in Cina con la Chiesa universale”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®