16 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  •    - Arabia Saudita
  •    - Bahrain
  •    - Emirati Arabi Uniti
  •    - Giordania
  •    - Iran
  •    - Iraq
  •    - Israele
  •    - Kuwait
  •    - Libano
  •    - Oman
  •    - Palestina
  •    - Qatar
  •    - Siria
  •    - Turchia
  •    - Yemen
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 06/12/2017, 08.51

    PALESTINA-USA

    Cristiani palestinesi bruciano foto di Donald Trump: ‘Gerusalemme, nostra terra’



    Sulle foto, alcuni slogan: “Muovi l’ambasciata nella tua terra, non nella nostra”. Trump avrebbe telefonato al re di Giordania e a Mahmoud Abbas per comunicare la sua intenzione di spostare l’ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme.

    Betlemme (AsiaNews/Agenzie) – Un gruppo di cristiani palestinesi hanno bruciato alcune foto di Donald Trump inscenando una protesta in previsione della possibile decisione del presidente Usa di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Da giorni vi sono voci che Trump darà il via per muovere l’ambasciata Usa da Tel Aviv, la capitale di Israele universalmente riconosciuta, a Gerusalemme, rivendicata come capitale “eterna” dallo Stato di Israele. Ma anche i palestinesi guardano a Gerusalemme est come la loro capitale per un futuro Stato.

    Il gruppo si è radunato vicino alla piazza della Mangiatoia, nella città dove Gesù è nato, con cartelli su cui erano scritti slogan del tipo: “Muovi l’ambasciata nella tua terra, non nella nostra”; “Trump: tieni il tuo populismo fuori da Gerusalemme”; “Gerusalemme, cuore della Palestina, non è da negoziare”.

    Le voci di questi giorni hanno già provocato le critiche dei Paesi arabi, dell’Unione europea, di vari Paesi islamici. Ieri Trump avrebbe telefonato al re di Giordania e all’Autorità palestinese, Mahmoud Abbas, comunicando loro la sua intenzione.

    Il consolato Usa a Gerusalemme ha ordinate al suo personale e alle loro famiglie di evitare di visitare la città vecchia o la West Bank e consiglia agli americani in generale di evitare luoghi dove vi è consistente presenza militare o di polizia.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    14/12/2017 08:58:00 TURCHIA- ISRAELE - PALESTINA
    I Paesi islamici contro Trump: Gerusalemme est capitale della Palestina

    I leader Oic definiscono “nulla e priva di validità” la dichiarazione della Casa Bianca che riconosce Gerusalemme capitale di Israele. Un “attacco” ai diritti del popolo palestinese che mina gli sforzi di pace. Allo studio una risoluzione del Consiglio di sicurezza Onu per mostrare l’isolamento internazionale di Washington. 

     



    13/12/2017 08:55:00 TURCHIA - ISRAELE - PALESTINA
    Gerusalemme capitale, Erdogan guida la rivolta islamica contro Israele

    Oggi a Istanbul è in programma un vertice straordinario Oic, su richiesta della Turchia presidente di turno. L’obiettivo di Ankara è promuovere un fronte comune in risposta alla controversa decisione degli Stati Uniti. Il leader turco si pone quale nuovo “difensore della causa palestinese”. Ma all’interno dell’organizzazione restano divisioni e contrasti. 

     



    07/12/2017 08:58:00 ISRAELE - USA - ONU
    Gerusalemme capitale: leader mondiali contro la decisione di Trump

    La diplomazia internazionale condanna con forza la scelta degli Stati Uniti di riconoscere la città santa capitale di Israele. Domani in programma una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza Onu. Dall’Arabia Saudita all’Iran, dalla Turchia alla Siria, si alza la voce del mondo musulmano. Dall’Europa l’invito a riprendere i negoziati per una soluzione a due Stati.



    03/01/2018 08:49:00 ISRAELE - PALESTINA - USA
    Gerusalemme capitale: Trump minaccia di tagliare fondi ai palestinesi, contrari alla decisione

    Il presidente Usa adotta la politica del ricatto contro i palestinesi. Egli afferma di versare “centinaia di milioni di dollari” senza ottenere “apprezzamento o rispetto”. Replica dell’Olp: “Non cederemo ai ricatti”. La Knesset vota una legge che prevede la separazione dei quartieri palestinesi e vieta future rinunce territoriali in un’ottica di pace. 

     



    20/12/2017 08:53:00 ONU - ISRAELE - PALESTINA
    Gerusalemme capitale: l’Assemblea generale Onu al voto contro Trump. Minacce Usa

    Domani i 193 Paesi membri voteranno una mozione presentata da Turchia e Yemen a nome dell’Oic. Essa ricalca il documento presentato al Consiglio di sicurezza e che ha segnato l’isolamento internazionale di Washington. Ambasciatrice Usa: “Prenderemo i nomi” per probabili ritorsioni economiche.

     





    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®