22 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 04/12/2013, 00.00

    HONG KONG

    Hong Kong, torna l'incubo aviaria: un caso confermato, 17 in isolamento



    Il paziente, in condizioni critiche al Queen Mary Hospital, si era recata a Shenzhen, nella Cina continentale, per lavoro. Le autorità dichiarano l'allerta sanitaria: circa 200 persone sono al momento sotto osservazione.

    Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) - Le autorità sanitarie di Hong Kong hanno confermato il primo caso di influenza aviaria H7N9 sul proprio territorio. L'ex colonia britannica ha poi dichiarato l'allerta sanitaria, ha messo in isolamento 17 persone e ha sospeso l'importazione di polli vivi da alcune aziende agricole della Cina continentale. Il paziente positivo al virus aviario è una donna di 36 anni - in condizioni critiche - che è si era recato nella città cinese di Shenzhen insieme alla famiglia per la quale lavora. Anche altre quattro persone che sono state a stretto contatto con la donna stanno mostrando i primi sintomi influenzali, mentre 200 persone sono sotto osservazione.

    Ko Wing-man, segretario del Dipartimento cibo e salute di Hong Kong, spiega che questo è "il primo caso di H7N9 sul nostro territorio: il paziente ha mostrato i sintomi dell'influenza aviaria e ora è in condizioni critiche al Queen Mary Hospital. Non vi è alcuna indicazione che il virus possa diffondersi tra le persone, ma stiamo vigilando su questo tipo di trasmissione che può rivelarsi molto pericolosa, senza escludere il contatto tra uomo e volatili".

    Il virus H7N9 ha colpito più di 100 persone da quando è emerso all'inizio di quest'anno in Cina: si tratta di una mutazione del terribile H5N1, che ha scatenato il panico e provocato centinaia di morti in tutta l'Asia nel 2005/2006. Il caso di Hong Kong indica che il virus può spostarsi dalla Cina continentale e da Taiwan, dove sono state segnalate la maggior parte delle infezioni. Agli inizi del 2013 l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) aveva dichiarato che non vi era "alcuna evidenza sostenuta da dati scientifici di trasmissione da uomo a uomo", ma allo stesso tempo ha descritto l'influenza da H7N9 come "insolitamente pericolosa". Per ora, secondo le stime dell'Oms aggiornate al 6 novembre scorso, sono almeno 139 i casi confermati di H7N9 e 45 i decessi registrati.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    01/02/2014 CINA
    Cina, l'influenza aviaria "uccide" anche l'economia: allevatori in ginocchio
    La recente ondata di infezioni dovute al virus H7N9, che si trasmette attraverso il contatto con i volatili, ha fatto danni al settore per 20 miliardi di yuan. Il governo si è impegnato per aiutare gli allevatori. Rimane alta l'allerta per nuovi casi di contagio.

    27/12/2013 HONG KONG-CINA
    Influenza aviaria H7N9, la prima vittima ad Hong Kong. Viveva a Shenzhen
    In Cina, Hong Kong e Taiwan vi sono state 143 casi, con 40 morti in tutto il 2013. A Hong Kong vi è un altro caso, quello di una domestica indonesiana. Entrambi i casi sono legati ai mercati di polli a Shenzhen.

    28/01/2014 HONG KONG-CINA
    Influenza aviaria: proibita la vendita di polli a Hong Kong, Shanghai e nel Zhejiang
    Nella ex colonia britannica sono stati uccisi 20mila polli infetti, tutti provenienti dalla Cina. Finora il virus H7N9 ha fatto 50 morti. L'Oms esclude per ora il passaggio da uomo a uomo. Tutti i morti avevano avuto contatto con volatili vivi.

    17/04/2013 CINA
    Cina, non si ferma la nuova aviaria: 16 vittime confermate
    L’H7N9, mutazione del ceppo virale H5N1, continua a provocare decessi nel Paese. In due settimane i casi si sono spostati dall’est al nord, facendo temere una pandemia. L’Oms: “Non ci sono prove, manderemo un gruppo di esperti”. Crolla il mercato del pollame.

    03/04/2013 CINA - HONG KONG
    Quattro nuovi casi di grave influenza aviaria nello Jiangsu
    Tutti e quattro i malati sono in pericolo di morte. Ma molte persone venute a contatto con loro non presentano alcun sintomo. Le infezioni sono avvenute nel delta dello Yang Tze, dove sono stati gettati oltre 16mila maiali morti. L'Organizzazione mondiale della sanità non esclude un legame con l'ecatombe di maiali. I viaggiatori che dalla Cina arrivano a Hong Kong e hanno sintomi respiratori, sono pregati di indossare maschere e farsi vedere da un dottore.



    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®