17/03/2005, 00.00
AFGHANISTAN
Invia ad un amico

Le cifre dell’oppio in Afghanistan (Scheda)

Secondo l’ultimo Rapporto del dipartimento di Stato americano sulle droghe nel mondo, la situazione dell’Afghanistan “rappresenta un’enorme minaccia alla stabilità mondiale”. L’Afghanistan è il più grande produttore di oppio al mondo. Dall’invasione sovietica nel 1979, i narcotici rappresentano il settore chiave dell’economia nazionale, che dipende per il 40-60% dal commercio di oppio. I proventi di questo traffico aiutano a finanziare i gruppi talebani e terroristi, tanto che c'è il timore che il Paese possa degenerare in un narco-Stato.

Il Paese ha le condizioni climatiche ideali per la coltivazione del papavero da oppio, da cui si ricavano l’eroina e la morfina. Dal 2003 al 2004 il terreno adibito alla coltivazione da papavero è triplicato arrivando fino a 511.500 acri. Nel 2001 erano appena 19.800 acri.

Circa l’80% dell’eroina sul mercato mondiale proviene dall’Afghanistan. Il commercio di oppio rappresenta più del 60% del Prodotto interno lordo (Pil) del Paese.

Secondo il Rapporto statunitense la produzione di oppio in Afghanistan ammonta a 5.445 tonnellate, 17 volte di più del secondo produttore mondiale, il Myanmar.

Il 90% dell’eroina lavorata in Afghanistan (29-30 tonnellate) prende la via della cosiddetta “rotta del nord”, che include Tajikistan, Uzbekistan, Kazakhstan, Turkmenistan, Russia e Europa.

Quest’anno la Gran Bretagna ha stanziato il doppio dei fondi, rispetto al 2004, per la campagna contro l’oppio in Afghanistan: 100 milioni di dollari. Gli Usa sono disposti a stanziare 780 milioni dollari per lo stesso fine.

Per essere efficace la lotta all’oppio in Afghanistan ha bisogno di: maggiore sicurezza nel Paese, Stato di diritto e valide alternative economiche alle coltivazioni illegali. Ai circa 2,3 milioni di contadini che lo coltivano, l’oppio garantisce guadagni 10 volte superiori alle tradizionali coltivazioni di cereali.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Afghanistan, nel 2017 record di produzione d’oppio: il 63% in più
23/05/2018 12:57
Coltivazioni d’oppio in aumento in Afghanistan, bambini reclutati dai narcotrafficanti
05/12/2016 13:06
Il conflitto con i talebani può estendersi al Tagikistan
16/07/2009
Oppio afghano, la nuova "guerra fredda" tra Mosca e Washington
14/11/2014
In Afghanistan fioriscono rose al posto dell´oppio
13/11/2004