03/03/2018, 08.47
CINA- USA- UE
Invia ad un amico

‘Misurata’ la prima risposta di Pechino all’aumento dei dazi Usa

La decisione di Trump di imporre dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio sta provocando reazioni anche in Europa, ma se rappresenti l'inizio di una guerra commerciale globale è probabile che dipenda dalla reazione della Cina.

Washington (AsiaNews/Agenzie) - L'annuncio fatto a sorpresa dal presidente americano Donald Trump giovedì scorso, per il quale gli Stati Uniti istituiranno dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio ha sconvolto i mercati azionari, fatto arrabbiare gli alleati degli Stati Uniti in tutto il mondo e suscitato critiche anche dai parlamentari repubblicani, ma se rappresenti l'inizio di una guerra commerciale globale è probabile che dipenda dalla reazione della Cina.

La prima risposta di Pechino, ieri, è stata misurata. La Cina ha esortato gli Stati Uniti “a rispettare le regole del commercio multilaterale e portare contributi al commercio internazionale e all'ordine economico”. Ma funzionari cinesi in precedenza avevano avvertito che sono disposti a fare ciò che ritengono necessario per “difendere i nostri diritti” se Trump dovesse introdurre misure aggiuntive che colpiscono il Paese in modo più pesante e diretto.

Oltre alla vasta gamma di opzioni di risposta economica a sua disposizione, la Cina potrebbe prendere di mira gli interessi geopolitici degli Stati Uniti se Trump intensificasse le tensioni commerciali. La Cina potrebbe, a  esempio, rispondere a una campagna commerciale americana più pesante, rallentando la sua cooperazione nell'attuare sanzioni contro la Corea del Nord, una componente chiave della “massima pressione” che  l'amministrazione Trump vuole fare per portare Pyongyang al tavolo dei negoziati sui suoi programmi nucleari.

La Cina potrebbe anche rispondere all'aumento delle tensioni commerciali anche incrementando il confronto nei mari del sudest cinese.

Dal fronte occidentale, poi, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha annunciato “contromisure” dell’Europa. L'UE ha affermato che la sua risposta sarà  rapida, ferma e proporzionata.

Una prima misura riguarda dazi sulle motociclette Harley-Davidson (HOG), sul whisky bourbon e i jeans Levi’s come rappresaglia alle tasse annunciate da Trump sulle importazioni di acciaio e alluminio. Sono, ha detto un portavoce della Commissione, i primi obiettivi per le "contromisure" che l'Unione europea sta preparando.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Nella guerra dei dazi fra Cina e Stati Uniti a perdere è l’economia di tutta l'Asia
22/06/2018 11:28
Gli Usa accettano di negoziare con la Cina per evitare la guerra dei dazi
19/04/2018 08:55
Guerra commerciale fra Ankara e Washington: tariffe e dazi su prodotti 'made in Usa'
21/06/2018 08:54
La Cina risponde agli Usa: pronti dazi per un valore di 50 miliardi di dollari
18/06/2018 14:20
Pechino ‘accoglie molte richieste Usa’, ma nessun accordo è ancora sicuro
19/05/2018 10:44