19 Aprile 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
16/04/2015 INDIA
Agra, vandalizzate quattro statue della Madonna
È accaduto oggi nella chiesa di St. Mary. Al collo di una scultura è stata legata una catena per cani. Il parroco ha sporto denuncia. Global Council of Indian Christians (Gcic): “Gesto volgare e vergognoso”.
Mumbai (AsiaNews) – Nelle prime ore di questa mattina persone non identificate hanno danneggiato quattro statue della Madonna nella chiesta di St. Mary ad Agra. I vandali hanno rimosso le sculture dalle teche e...

16/04/2015 INDIA
Mumbai ricorda l’Olocausto, insieme a papa Francesco per ebrei e armeni
di Nirmala Carvalho
La comunità indiana ebraica celebra lo Yom Hashoah, ricorrenza con cui Israele onora lo sterminio del popolo ebraico durante la Seconda guerra mondiale. Solomon F. Sopher, della sinagoga Keneseth Eliyahoo: “Annientare una comunità, una popolazione che ha fede nell’Altissimo, è una vergogna per la razza umana”.
14/04/2015 INDIA
Haryana: il guru dello yoga diventa “ministro”, per promuovere i valori (radicali) indù
di Nirmala Carvalho
Baba Ramdev supervisionerà la promozione della disciplina e dell’ayurveda nello Stato. Il governo vuole rendere obbligatorio lo yoga nelle scuole. Lenin Raghuvanshi, attivista per i dalit (fuoricasta): “Nominato per rafforzare le forze fasciste e accrescere il concetto di Stato indù”.
13/04/2015 INDIA
Leader radicale indù: Sterilizzazioni forzate per cristiani e musulmani
di Nirmala Carvalho
Sadhvi Deva Thakur, vicepresidente dell’All India Hindu Mahasabha, ha proposto anche costruire una statua dedicata all’assassino del Mahatma Gandhi. Il governo centrale dell’India deve “dichiarare lo Stato d’emergenza”. Global Council of Indian Christians (Gcic) chiede che sia arrestata per “sedizione e xenofobia”.
12/04/2015 VATICANO
Papa: Come Tommaso, contempliamo le piaghe del Risorto e nel Giubileo accogliamo l'amore di Dio
Dopo la messa per il centenario del genocidio armeno, Francesco al Regina Caeli ricorda lo “sforzo” dell’apostolo: “E’ uno che non si accontenta e cerca, intende verificare di persona, compiere una propria esperienza personale. Gesù lo attende pazientemente”. Il Giubileo, “un tempo intenso e prolungato per accogliere le immense ricchezze dell’amore misericordioso di Dio”. Gli auguri per la Pasqua delle Chiese orientali.

12/04/2015 VATICANO
Papa: Ancora oggi non cessa lo sterminio di esseri umani, serve una conversione del cuore
Prima della messa in memoria del centenario dello sterminio degli armeni, definito "il primo genocidio del XX secolo", papa Francesco dice: “Ricordare i martiri armeni è necessario, anzi, doveroso, perché laddove non sussiste la memoria significa che il male tiene ancora aperta la ferita”. Durante l’omelia indica la strada: “I Santi ci insegnano che il mondo si cambia a partire dalla conversione del proprio cuore, e questo avviene grazie alla misericordia di Dio”.
10/04/2015 THAILANDIA – INDIA
Giustizia e Pace India: Donne, agenti di pace e riconciliazione nella Chiesa e nel mondo
di sr. Daphne Sequeira
All’incontro internazionale in corso a Bangkok la delegata indiana, direttrice del Centro per lo sviluppo delle donne di Torpa, parla della condizione femminile nelle zone rurali dell’India, dove vive il 70% della popolazione. “La dominazione maschile che nasce dall’ideologia di una società patriarcale e dal soggiogamento femminile interiorizzato dalle donne deve lasciare spazio a una nuova relazione di complementarità e uguaglianza”.
10/04/2015 NEPAL
Nepal, sgominata l’organizzazione criminale che vendeva le donne allo Stato islamico
di Christopher Sharma
La polizia nepalese ha stilato una lista di sei sospettati indiani e nepalesi, ai quali ha sequestrato passaporti falsi, fotografie delle vittime e 900mila dollari in contanti. Le donne provenivano dalle classi più povere. Ispettore generale ad AsiaNews: “Erano scelte perché più economiche e remissive”.
09/04/2015 THAILANDIA – INDIA – ASIA
Giustizia e pace: Fondamentalismo religioso e neo-liberismo, le sfide della Chiesa indiana
di Charles Irudayam
L’intervento del segretario esecutivo dell’Ufficio episcopale per la Giustizia, la pace e lo sviluppo (Ojpd) in India alla conferenza internazionale “Pace e riconciliazione nel contesto dell’Asia”. La Chiesa cattolica deve “ribellarsi” alla situazione in corso nel Paese ed essere “testimone profetico e agente attivo del Regno di Dio”.
08/04/2015 INDIA
Inquinamento in India: il governo riduce i controlli sulle industrie
Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) New Delhi è la capitale più inquinata al mondo e ogni anno 627mila persone muoiono per malattie legate ai livelli di tossicità dell’aria. Il governo lancia un Indice di qualità dell’aria. Da annuale, il monitoraggio delle fabbriche più inquinanti diventa quinquennale.
07/04/2015 INDIA
Card. Gracias: Il popolo di Pasqua deve trasformare il mondo con carità e amore
di Nirmala Carvalho
Il 5 aprile l’arcivescovo di Mumbai ha visitato il rettore della basilica di Santa Maria del Monte, che nella festa della Resurrezione ha festeggiato il 92mo compleanno. Con il suo gesto il porporato ha ricordato “l’immenso e indispensabile contributo che i sacerdoti anziani rendono alla Chiesa e alla società”.
06/04/2015 VATICANO
Papa: Sulle persecuzioni dei cristiani, la comunità internazionale “non assista muta e inerte”, non “rivolga il suo sguardo da un’altra parte”
Al Regina Caeli (la preghiera mariana nel tempo di Pasqua), per la sesta volta in una settimana, papa Francesco ricorda il martirio dei cristiani e denuncia l’indifferenza della comunità internazionale verso questa “preoccupante deriva dei diritti umani più elementari”. I martiri di oggi “sono tanti e possiamo dire che siano più numerosi che nei primi secoli”. “La fede nella risurrezione di Gesù - ha continuato - e la speranza che Egli ci ha portato è il dono più bello che il cristiano può e deve offrire ai fratelli. A tutti e a ciascuno, dunque, non stanchiamoci di ripetere: Cristo è risorto!”
05/04/2015 VATICANO
Papa: Gesù vittorioso allevi le sofferenze dei fratelli perseguitati a causa del Suo nome e di tutti coloro che patiscono ingiustamente
Nel Messaggio pasquale Urbi et Orbi, papa Francesco ricorda anzitutto i luoghi di persecuzione (Siria, Iraq, Kenia) e domanda la pace per Terra Santa, Libia, Yemen, Sudan, Congo, Nigeria, Ucraina. Apprezzamenti per l’accordo di Losanna fra l’Iran e le potenze mondiali. La comunità internazionale non rimanga “inerte”. I cristiani “sono i germogli di un’altra umanità”, dove domina l’umiltà, il servizio e non orgoglio, arroganza, violenza. La via di Gesù, “l’umiltà, che comporta l’umiliazione”, “non è debolezza, ma vera forza!”.
03/04/2015 INDIA
Mumbai, Via Crucis per fermare le persecuzioni contro i cristiani
Nella parrocchia di St. Andrew a Bandra West i fedeli esporranno anche manifesti informativi sui recenti attacchi alle chiese e alle comunità. La scorsa settimana l’arcivescovo e membri del clero locale hanno discusso con la National Minorities Commission della situazione della minoranza.
02/04/2015 INDIA
Vescovo di Vasai: Battesimi a Pasqua, la primavera della Chiesa
di Felix Machado*
Il presule parla del significato del Triduo pasquale. “La sofferenza va oltre la comprensione umana”, ma i cristiani sono fortunati perché Gesù “ci ha spiegato e mostrato con il suo esempio il significato di redenzione”. Il diritto alla libertà religiosa “è a doppio senso: nessuno dovrebbe essere forzato contro la propria volontà, ma nessuno dovrebbe essere fermato se vuole convertirsi”.

Altri articoli
02/04/2015 ASIA
Pasqua: il silenzio degli innocenti e il bavaglio di Bernardo Cervellera
02/04/2015 INDIA
West Bengal, arrestati quattro uomini per lo stupro della superiora delle Religiose di Gesù e Maria
01/04/2015 YEMEN
Raid in Yemen: India, Cina, Somalia e Pakistan evacuano i loro cittadini
31/03/2015 INDIA – TANZANIA
Diocesi di Mangalore: scuola, pannelli solari e catechismo per la missione in Africa
30/03/2015 INDIA
Vescovo di Vasai: Suicidi di contadini, ferita profonda per la Chiesa
30/03/2015 NEPAL
Allarme dal Nepal: Terroristi indiani viaggiano in Europa con passaporto falso di Christopher Sharma
30/03/2015 INDIA
La conversione di Rupali, un seme che porterà i suoi frutti a Pasqua di Rupali Belose
30/03/2015 INDIA
Kashmir, arrestato leader cristiano: “fomenta scontri interreligiosi” di Nirmala Carvalho
28/03/2015 INDIA
Leader protestante: Chiediamo sicurezza durante la Settimana Santa contro gli attacchi dei radicali indù di Nirmala Carvalho
26/03/2015 INDIA
India, Narendra Modi accelera per approvare la legge “anti-contadini”
26/03/2015 INDIA
West Bengal, minacce di morte a una scuola cattolica femminile di Nirmala Carvalho
25/03/2015 INDIA
Vescovo di Mumbai: L’Annunciazione per i bambini non nati e i bisognosi di Dominic Savio Fernandes*
25/03/2015 IRAN – ASIA
Con l’accordo sul nucleare, l’Asia in prima fila per comprare il petrolio dell’Iran
23/03/2015 INDIA
India, "malvagi e pericolosi" i nuovi attacchi contro due chiese cattoliche di Nirmala Carvalho
In evidenza
VATICANO
Papa: Sulle persecuzioni dei cristiani, la comunità internazionale “non assista muta e inerte”, non “rivolga il suo sguardo da un’altra parte”Al Regina Caeli (la preghiera mariana nel tempo di Pasqua), per la sesta volta in una settimana, papa Francesco ricorda il martirio dei cristiani e denuncia l’indifferenza della comunità internazionale verso questa “preoccupante deriva dei diritti umani più elementari”. I martiri di oggi “sono tanti e possiamo dire che siano più numerosi che nei primi secoli”. “La fede nella risurrezione di Gesù - ha continuato - e la speranza che Egli ci ha portato è il dono più bello che il cristiano può e deve offrire ai fratelli. A tutti e a ciascuno, dunque, non stanchiamoci di ripetere: Cristo è risorto!”
ASIA
Pasqua: il silenzio degli innocenti e il bavaglio
di Bernardo CervelleraLe violazioni alla libertà religiosa e l'atteggiamento ipocrita dell'Occidente su questo argomento rischiano di trascinare il mondo in un caos mai visto prima. Ma anche nel silenzio – della morte accettata per amore o inflitta dal potere – Dio opera. Una speranza indistruttibile sorge al mattino di Pasqua e una piccola apertura del cuore basta per invadere in un attimo tutta la vita. Buona Pasqua.
Dossier
Top 10
16/04/2015 TAJIKISTAN
Ex jihadista scappa dallo Stato islamico: Dovevamo uccidere tutti, senza pietà
12/04/2015 VATICANO
Papa: Dopo il genocidio, Dio conceda che si riprenda il cammino di riconciliazione tra turchi e armeni
13/04/2015 VATICANO – TURCHIA
La Turchia di Erdogan minaccia “risposte” all’affermazione del Papa sul “genocidio” armeno
12/04/2015 VATICANO
Papa: Ancora oggi non cessa lo sterminio di esseri umani, serve una conversione del cuore
14/04/2015 SIRIA
Vicario apostolico di Aleppo: Peggiora la situazione dei quartieri cristiani, escalation del conflitto
13/04/2015 INDIA
Leader radicale indù: Sterilizzazioni forzate per cristiani e musulmani
di Nirmala Carvalho
16/04/2015 ISRAELE - PALESTINA - LIBANO
Vicario maronita: autorità israeliana e polizia inerti contro gli autori degli attacchi al cimitero
15/04/2015 VATICANO
Papa: tra uomo e donna né contrapposizione, né subordinazione, ma la teoria del gender “è un passo indietro”
15/04/2015 TURCHIA – VATICANO
E il sultano “mise in guardia” il Papa
16/04/2015 VATICANO
Papa: “Chi obbedisce a Dio ha la vita eterna”, mentre per “chi non obbedisce, l’ira di Dio rimane su di lui”

Newsletter



AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.


Canale RSScanale RSS 

Add to Google














by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate