27/07/2022, 12.44
GIAPPONE-INDONESIA
Invia ad un amico

Con uno sguardo alla Cina, Tokyo si unirà alle esercitazioni militari di Jakarta e Washington

Garuda Shield 2022 si terrà tra il primo e il 14 agosto. Per i nipponici si tratta della prima partecipazione. Presenti anche Singapore, Australia e altri otto Paesi osservatori, inclusa l’India. L’Indonesia cerca di bilanciare le relazioni con Pechino e Washington.

Tokyo (AsiaNews) – Truppe giapponesi prenderanno parte per la prima volta alle esercitazioni militari Garuda, che ogni anno vedono impegnate le forze militari indonesiane e degli Stati Uniti. Lo hanno rivelato oggi il premier Fumio Kishida e il presidente indonesiano Joko “Jokowi” Widodo durante un loro incontro nella capitale nipponica.

Garuda Shield 2022 si svolgerà dal primo al 14 agosto in tre diverse aree dell’Indonesia; oltre ai militari Usa, giapponesi e di Jakarta vedrà la partecipazione attiva di unità australiane e di Singapore. Presenti come osservatori anche Canada, Francia, India, Malaysia, Corea del Sud, Papua Nuova Guinea, Timor Est e Gran Bretagna.

Il Comando Usa dell’Indo-Pacifico ha sottolineato che quest’anno le esercitazioni Garuda saranno più grandi di quelle degli anni scorsi per partecipazione e per  propositi. Il test militare arriva in un momento di alta tensione tra Stati Uniti e Cina. In questi giorni esponenti dell’amministrazione Biden hanno detto che nei primi sei mesi dell’anno Pechino ha intensificato le “provocazioni” nel Mar Cinese meridionale, dove ha dispute territoriali con diversi Paesi della regione.

Filippine, Vietnam, Malaysia, Taiwan e Brunei contestano in diversa misura l’espansionismo di Pechino, soprattutto l’occupazione e militarizzare di alcune isole e banchi coralliferi nell’area. In questo ricevono l’attivo sostegno di Stati Uniti, Australia e Giappone.

Nella contesa l’Indonesia ha un ruolo più defilato. Solo il margine settentrionale della nazione è lambito dal Mar Cinese meridionale, in corrispondenza delle isole Natuna. I cinesi non avanzano pretese territoriali su questo arcipelago di 272 isole, ma rivendicano il diritto di sfruttare le sue pescose acque, fatto che incontra la ferma opposizione di Jakarta. Parte delle esercitazioni Garuda di quest’anno si svolgeranno sull’isola di Batam, a poco più di una ora di aereo dalle Natuna.

Widodo è impegnato in un tour che lo ha già portato in Cina e che si concluderà con una visita in Corea del Sud. Quest’anno l’Indonesia ha la presidenza di turno del G20 e Jokowi è impegnato su più fronti diplomatici.

Il gigante cinese è il primo partner commerciale di Jakarta e nella sua visita a Pechino il presidente indonesiano si è impegnato con Xi Jinping e il premier Li Keqiang a rafforzare la cooperazione bilaterale. L’invito al Giappone a partecipare a Garuda 2022 rientra nel collaudato schema dell’Indonesia di bilanciare le relazioni con la Cina e con gli Usa e i suoi alleati.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mar di Bali: scompare sottomarino indonesiano. Ricerche in corso
22/04/2021 08:58
Pechino lancia una grande esercitazione militare nel Mar Cinese meridionale
02/07/2020 12:24
Tokyo e Canberra firmano un accordo militare in chiave anti-Cina
17/11/2020 14:23
Per la prima volta truppe cinesi partecipano alle esercitazioni militari Asia-Usa
11/02/2014
Jakarta fa fuoco su un peschereccio di Pechino: sale la tensione nel mar Cinese meridionale
20/06/2016 12:37


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”