25 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  •    - Arabia Saudita
  •    - Bahrain
  •    - Emirati Arabi Uniti
  •    - Giordania
  •    - Iran
  •    - Iraq
  •    - Israele
  •    - Kuwait
  •    - Libano
  •    - Oman
  •    - Palestina
  •    - Qatar
  •    - Siria
  •    - Turchia
  •    - Yemen
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 25/04/2017 - VATICANO-EGITTO

    In occasione della sua visita al Paese (28-29 aprile), oggi papa Francesco ha trasmesso un videomessaggio al popolo egiziano. “Il nostro mondo, dilaniato dalla violenza cieca – che ha colpito anche il cuore della vostra cara terra – ha bisogno di pace, di amore e di misericordia; ha bisogno di operatori di pace”.


    di Papa Francesco

    25/04/2017 - VATICANO

    Papa: La missione è ‘uscire dove Gesù non è conosciuto o dove Gesù è perseguitato’


    Nella festa di san Marco, papa Francesco sottolinea l’urgenza di annunciare il Vangelo “in cammino, mai seduti”, senza cercare “un’assicurazione sulla vita”. Lo stile dell’annuncio è l’umiltà. “L’annuncio del Vangelo se è vero, subisce la tentazione”. Ma “Lui agisce con noi”.


    25/04/2017 - VATICANO-EGITTO

    Papa Francesco in Egitto, senza auto blindata. Il programma del viaggio


    Previsto anche un giro fra i fedeli in golf car. Il tema della visita è “Il Papa della pace nell’Egitto della pace”. Dopo la visita ad Al-Sisi e al grande imam di Al Azhar, Francesco partecipa alla Conferenza internazionale sulla pace, organizzata da Al Tayyeb. La preghiera per i martiri del terrorismo vicino alla cattedrale copta, dove vi è stato un attentato in dicembre. L’incontro coi bambini del Cairo e coi giovani del pellegrinaggio.


    25/04/2017 - IRAQ

    Sfidando gli attentati, milioni di sciiti in pellegrinaggio al mausoleo dell’imam Musa


    La comunità sciita ha ricordato il martirio del settimo imam al santuario di Kadhimiyah. Capitale irakena paralizzata per l’afflusso di fedeli. A dispetto dei timori non si sono verificati attentati o incidenti gravi. Patriarca caldeo: Il governo ha operato per garantire “celebrazioni in tutta sicurezza, controlli imponenti”; prosegue il tentativo di “riconciliazione nazionale”.


    25/04/2017 - ISRAELE - PALESTINA

    Gaza al ‘buio’ paga la contesa fra Hamas e Fatah


    Si aggrava la crisi energetica per la chiusura dell’unica centrale della Striscia.  Finito  il carburante donato da Turchia e Qatar. I palestinesi di Gaza in difficoltà anche per i tagli decisi dall’Autorità palestinese di Ramallah. Le autorità di Gaza e Ramallah si accusano a vicenda. L’Onu avverte rischio ‘invivibilità’ entro il 2020


    24/04/2017 - TURCHIA

    La Turchia repubblicana e il fenomeno Erdogan (Seconda parte)

    di NAT da Polis

    L’attuale  presidente turco ha ridato corpo alla classe, assai numerosa, di origine anatolica, usando i dettami dei principi della economia neoliberista, al contrario di quella statalista dei kemalisti, sviluppando una nuova classe media alla quale è permesso esprimere anche la propria religiosità, ma sempre in un crescendo autoritario.


    24/04/2017 - VATICANO

    Papa: il cristianesimo è “concreto”: il Verbo “si è fatto carne, non si è fatto idea”


    “Il Signore ci dia a tutti noi questo Spirito pasquale, di andare sulle strade dello Spirito senza compromessi, senza rigidità, con la libertà di annunciare Gesù Cristo come Lui è venuto: in carne”.


    24/04/2017 - BANGLADESH – ARABIA SAUDITA

    Riyadh dona 10,8 miliardi di euro per 560 moschee in Bangladesh: musulmani divisi

    di Sumon Corraya

    L’accordo è stato siglato tra la premier Sheikh Hasina e il re saudita lo scorso anno. Le moschee faranno lezione a più di 150mila bambini; avranno una capienza giornaliera di oltre 450mila uomini e 30mila donne. “Gli imam devono essere controllati”. “Queste moschee non insegneranno il vero islam. Le persone impareranno l’estremismo”.


    24/04/2017 - LIBANO - SIRIA

    Beirut, mons. Kourié: i due vescovi rapiti in Siria nel 2013 sono ancora vivi

    di Fady Noun

    È quanto ha affermato il vescovo siro-ortodosso libanese, durante le celebrazioni per il 47mo anniversario delle apparizioni della Vergine. I ritratti dei due vescovi appesi all’interno della chiesa e condotti in processione. L’appello al governo di Beirut perché faccia di questa vicenda una “causa nazionale”.

     


    24/04/2017 - ARABIA SAUDITA - EGITTO

    Al-Sisi incontra re Salman per rilanciare le relazioni fra il Cairo e Riyadh


    Archiviate le tensioni, il presidente egiziano riceve una calda accoglienza al suo arrivo nella capitale saudita. I due leader parlano di “salde e fraterne” relazioni e intendono “rafforzare le relazioni strategiche”. Oltre all’economia, i nodi irrisolti della lotta al terrorismo e il controllo delle isole contese. 

     


    23/04/2017 - VATICANO

    Papa: La misericordia è una forma di conoscenza, apre la porta della mente e del cuore


    Nella Domenica della Divina Misericordia, inaugurata da san Giovanni Paolo II, Francesco ribadisce l’importanza dell’esperienza della misericordia, “la forma concreta con cui diamo visibilità alla risurrezione di Gesù”. Il significato della domenica “in Albis”. I ringraziamenti per gli auguri pasquali.


    22/04/2017 - VATICANO

    Papa: la persecuzione dei cristiani nasce dall’odio del diavolo


    Francesco si è recato nella basilica di san Bartolomeo all’Isola Tiberina, divenuta, dopo il Giubileo del 2000, “Memoriale dei testimoni della fede del XX e del XXI secolo”. “Il ricordo di questi eroici testimoni antichi e recenti ci conferma nella consapevolezza che la Chiesa è Chiesa se è Chiesa di martiri”. “I campi dei rifugiati sono di concentramento, per la folla di gente che è lasciata lì".


    22/04/2017 - VATICANO

    Messaggio del Vaticano per la festa del Buddha (Vesakh): insieme sulla via della non violenza


    Le religioni devono collaborare perché spesso si usa la religione come giustificazione della violenza. Cristiani e buddisti riconoscono che occorre curare il male nel cuore, da dove ha origine. Educare alla pace e al rispetto dell’ambiente. Eliminare “il discorso dell’odio” nei media e ricostruire “le società frantumate”.


    22/04/2017 - TERRA SANTA

    La tradizione centenaria dei tatuaggi in Terra Santa


    All’inizio, il tatuaggio era un segno di oppressione, reclamato poi come prova della fede. Dai crociati fino al giorno d’oggi, i pellegrini portano una prova permanente del loro viaggio.


    21/04/2017 - TURCHIA

    La Turchia repubblicana e il fenomeno Erdogan (Prima parte)

    di NAT da Polis

    Le modifiche della Costituzione, con l’uso dell’istituto referendario, sono state concepite come terreno per la rivendicazione e l’esercizio del potere, in chiave piuttosto autoritario e in questo caso anche personale come nuovo Kemal Ataturk .


    21/04/2017 - IRAQ

    Sacerdote caldeo: il 24 aprile data “simbolica” della ricostruzione della piana di Ninive


    Don Paolo conferma l’inizio dei lavori di ricostruzione di case e chiese a Qaraqosh, Bartella, Karamles. È “importante” fare in fretta per impedire la fuga di altre famiglie cristiane dalla regione. Ad oggi disponibile un fondo messo a disposizione dalla Chiesa caldea, ma servono altri finanziamenti. Coinvolti nei lavori gli stessi sfollati della piana.

     


    20/04/2017 - VATICANO

    Papa: il 13 maggio proclamerà santi i pastorelli di Fatima


    La canonizzazione avverrà durante il viaggio di Francesco in Portogallo. Francesco e Giacinta Marto saranno, così, i primi bambini che nella storia della Chiesa saranno proclamati santi senza essere martiri.


    20/04/2017 - IRAN - STATI UNITI

    Washington accusa Teheran: Provocazioni “continue”, accordo nucleare a rischio


    Duro attacco del segretario di Stato Usa Rex Tillerson all’Iran, definito esportatore di “terrorismo e violenza”. La Repubblica islamica avrebbe “destabilizzato” più di una nazione in Medio oriente ed è responsabile della “intensificazione dei conflitti”. Trump ordina la “revisione” dell’accordo sul nucleare.

     


    20/04/2017 - ISRAELE - PALESTINA

    La Pasqua dei cristiani di Gaza, fra divieti e paura del terrorismo


    Il racconto di p. Mario Da Silva, parroco di Gaza. Chiese semivuote per paura dopo gli attentati in Egitto. Ridotti i permessi per andare in pellegrinaggio a Gerusalemme. I cristiani a Gaza sono sempre di meno.


    20/04/2017 - SIRIA

    La Chiesa di Aleppo in aiuto alle giovani coppie: spose in guerra, futuro di speranza del Paese

    di Ibrahim Alsabagh*

    La famiglia è segno di speranza in un contesto di guerra e violenze. La parrocchia latina lancia un programma di sostegno “spirituale e materiale”. P. Ibrahim: Una iniziativa che abbraccia tutti i riti e le confessioni cristiane e non dimentica “i fratelli musulmani”. Anche papa Francesco (e la Curia) hanno voluto donare 100mila euro. I riferimenti bancari per aderire alla campagna.

     


    20/04/2017 - YEMEN

    Da Sana’a a Hodeida, yemeniti in marcia per rimuovere le restrizioni agli aiuti umanitari


    Un percorso lungo 225 km. L’obiettivo è far diventare Hodeida una “zona umanitaria” e aprire una inchiesta internazionale sui crimini di guerra. Secondo i promotori è una manifestazione priva di carattere “politico”. Il ministro Usa della Difesa, in visita a Riyadh, accusa: gli Houthi “sul modello” di Hezbollah. 

     


    19/04/2017 - EGITTO-TURCHIA-VATICANO

    Bartolomeo e papa Francesco insieme in Egitto ad Al Azhar


    Il 28 aprile entrambi interverranno alla Conferenza internazionale sulla pace nel corso della quale è previsto anche l’intervento di el-Tayyib, imam di Al Azhar, e del Patriarca copto Tawadros la cui comunità è stata oggetto degli attentati della Domenica delle Palme.


    19/04/2017 - LIBANO

    Sulla legge elettorale si gioca la partita politica e istituzionale del Libano

    di Fady Noun

    Il presidente Aoun contro il prolungamento del mandato della Camera. Anche il patriarca Raï critico rispetto a quella che definisce una “usurpazione del potere”. In gioco la rappresentatività dell’elettorato, gli equilibri e gli interessi dei partiti. Nessuna proposta finora elaborata ha ottenuto un sostegno generale.

     


    19/04/2017 - SIRIA

    Parroco ad Aleppo: non sono le religioni ad alimentare la guerra, la fede è fonte di pace


    Secondo p. Ibrahim in questa “drammatica guerra” solo i leader religiosi veri “operatori di pace”. Senza l’intervento dei capi cristiani, sunniti e sciiti la stessa Aleppo sarebbe “andata distrutta”. L’incontro col gran muftì fonte di pace e di riconciliazione. L’attentato ai profughi di Rashideen per fomentare le divisioni confessionali. Oltre le distruzioni, la gioia per le celebrazioni della Pasqua.

     


    19/04/2017 - VATICANO

    Papa: il cristianesimo “è grazia, è sorpresa”, è “la ricerca di Dio nei nostri confronti”


    Il cristianesimo “non è un’ideologia, non è un sistema filosofico, ma un cammino di fede che parte da un avvenimento, testimoniato dai primi discepoli”: “Gesù è morto per i nostri peccati, fu sepolto, e il terzo giorno è risorto ed è apparso a Pietro e ai Dodici” e poi “a cinquecento fratelli”.


    18/04/2017 - SIRIA - ONU

    Onu: l’attacco al convoglio ad Aleppo un crimine. Salgono a 126 le vittime


    Fra i morti vi sono anche 68 bambini. Al momento non si hanno notizie ufficiali sugli autori. Nessun gruppo ha rivendicato la strage. Colpiti civili in fuga da Foah e Kefraya, cittadine da tempo sotto assedio governativo. I media occidentali alludono a un coinvolgimento di Damasco. Ma la mano sembra quella di al Qaeda.

     


    18/04/2017 - ISRAELE - PALESTINA

    Più di mille detenuti palestinesi iniziano lo sciopero della fame


    Chiedono condizioni migliori nelle prigioni e la fine delle detenzioni amministrative. Alla loro guida Marwan Barghouti, condannato a vita per omicidi attribuitigli durante la seconda Intifada. Per Bernard Sabella “è il segno di una mancanza di prospettiva politica” e di stallo della politica internazionale. Migliaia di manifestanti in Cisgiordania sostengono i prigionieri.


    18/04/2017 - RUSSIA

    Kirill: La pace tra Oriente e Occidente ha bisogno dei cristiani

    di Vladimir Rozanskij

    Per il Patriarca ortodosso di Mosca, la riconciliazione dell’Europa e del mondo passa attraverso il “fattore religioso”. Per risolvere il conflitto siriano, occorre collaborare con l’ayatollah Alì Khamenei (Iran). Indispensabile operare per “il battesimo della Cina e della Nordcorea”. I problemi con i Testimoni di Geova.


    18/04/2017 - TURCHIA

    Il vincitore Erdogan applaudito da Trump, criticato dall’Europa


    Una vittoria risicata del 51,4%. Congratulazioni anche dall’Arabia saudita. L’opposizione repubblicana e filo-kurda accusano brogli. Si prospetta una presidenza di Erdogan fino al 2029 e l’introduzione della pena di morte.


    17/04/2017 - VATICANO

    Papa: Incominciare a risorgere affermando il valore della vita


    Al Regina Caeli, papa Francesco invita tutti i fedeli “a ‘fare presto’ e ad ‘andare’ ad annunciare agli uomini e alle donne del nostro tempo” il “messaggio di speranza” del Signore risorto. “Porre gesti di solidarietà e di accoglienza, alimentare il desiderio universale della pace e l’aspirazione ad un ambiente libero dal degrado”. La Vergine Maria “interceda in modo particolare per le comunità cristiane perseguitate e oppresse che sono chiamate a una più difficile e coraggiosa testimonianza”.






    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Sequestrato mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo (sotterraneo) di Wenzhou

    Bernardo Cervellera

    La pubblica sicurezza non comunica il luogo in cui è stato portato. Ma hanno permesso ai fedeli di consegnare alcuni vestiti per il loro pastore. Il vescovo non potrà celebrare Pasqua coi suoi fedeli. Pressioni sul prelato per farlo aderire all’Associazione patriottica. Un destino simile a quello di mons. Guo Xijin. Pressioni anche sulla Santa Sede.


    CINA-VATICANO
    Scomparso da 4 giorni mons. Guo Xijin, vescovo sotterraneo di Mindong

    Wang Zhicheng

    È stato sequestrato dopo una visita all’Ufficio affari religiosi di Fuan. La Pubblica sicurezza lo ha portato in un luogo sconosciuto per farlo “studiare e imparare”. I fedeli pensano che essi vogliano costringerlo a iscriversi all’Associazione patriottica. Al suo rifiuto, è forse possibile che gli proibiscano di ritornare in diocesi. Demolita una chiesa cattolica a Fuan.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®