21 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  •    - Arabia Saudita
  •    - Bahrain
  •    - Emirati Arabi Uniti
  •    - Giordania
  •    - Iran
  •    - Iraq
  •    - Israele
  •    - Kuwait
  •    - Libano
  •    - Oman
  •    - Palestina
  •    - Qatar
  •    - Siria
  •    - Turchia
  •    - Yemen
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 21/02/2018 - SIRIA - TURCHIA

    Forze filo-governative hanno raggiunto la regione autonoma a nord, teatro dello scontro fra curdi Ypg e turchi. Erdogan minaccia di assediare l’area per piegare la resistenza curda. La diplomazia internazionale teme un’escalation del conflitto fra Damasco e Ankara. A Ghouta est situazione disperata. 

     




    21/02/2018 - VATICANO-RUSSIA-CINA

    L’Ostpolitik di oggi e la Chiesa ‘in uscita’ (III)

    di Stefano Caprio*

    Il crollo del comunismo sovietico ha dato ragione alle scelte politiche vaticane nell’aprirsi alla Russia e all’Europa dell’est. La nuova Ostpolitik annuncia un mondo nuovo, senza delimitazioni geografiche o confessionali. Papa Francesco spinge al Chiesa verso le periferie e verso il mare alto, come sperava san Giovanni Paolo II. La terza parte dello studio di un esperto.


    21/02/2018 - ISRAELE

    Migranti deportati: arrestati i primi sette eritrei che rifiutano di lasciare Israele


    Due di loro sono sopravvissuti a torture nel Sinai. I profughi del centro detentivo Holot lanciano uno sciopero della fame: "Stanno buttando via le nostre vite". Israele vuole espellere 15-20mila profughi, le prigioni hanno posto solo per 1.000.


    20/02/2018 - TURCHIA-GRECIA

    Richiesta di asilo politico in Grecia per 17 funzionari turchi

    di NAT da Polis

    Essi si dichiarano perseguitati dal regime. Fra loro vi sono anche dei magistrati. Cresce la tensione fra Ankara e Atene anche per il controllo di alcuni isolotti vicini alle coste turche.


    20/02/2018 - SIRIA

    L’esercito siriano pronto all’offensiva a Ghouta est. Decine di vittime civili


    I morti nella sola giornata di ieri sarebbero almeno 100, di cui 20 bambini; a questi si aggiungono 470 feriti. L’Onu chiede la fine dei bombardamenti e parla di situazione “fuori controllo”. Colpiti anche depositi e strutture ospedaliere. I ribelli hanno risposto lanciando mortai su Damasco. 

     


    19/02/2018 - ARABIA SAUDITA

    Riyadh, via libera alle imprese al femminile. Non servirà l’autorizzazione del guardiano


    Lo ha annunciato ieri il ministero del Commercio. La procura apre ad assunzioni femminili, mentre il governo riserva 140 posti di lavoro per le donne, in aeroporto e al confine. Sono 107mila le donne ad aver inviato la candidatura.


    19/02/2018 - IRAN - ISRAELE

    Netanyahu accusa l’Iran: ‘Minaccia’ globale. Zarif replica: 'Fumettista da circo’


    Alla Conferenza internazionale sulla sicurezza a Monaco si consuma un altro scontro fra Israele e Iran. Il premier israeliano mostra il pezzo di un (presunto) drone iraniano abbattuto di recente. Per Teheran sono solo tentativi per distrarre dai problemi di politica interna. Raid di Israele a Gaza in risposta al lancio di razzi dalla Striscia. 

     


    19/02/2018 - GIAPPONE – LIBANO

    Alla fondazione libanese Adyan il 35mo Premio Niwano per la Pace


    L’istituzione, che si è posta la missione di rafforzare la coesistenza tra gruppi diversi e creare contesti e basi per la solidarietà e la coesistenza tra fedi differenti,  ha sviluppato un programma di recupero di edifici per i bambini e gli educatori, che offre una guida per la pace e la riconciliazione per persone colpite dalla guerra in Siria.


    19/02/2018 - VATICANO-RUSSIA-CINA

    Vecchia e nuova Ostpolitik della Santa Sede (I)

    di Stefano Caprio*

    Le nuove aperture vaticane alla Cina sembrano ripercorrere le tappe dell’antica Ostpolitik del card. Agostino Casaroli. Allora come adesso, le mosse della Santa Sede hanno provocato e provocano contrasti, critiche ed accuse nel dimenticare la Chiesa perseguitata e le violazioni ai diritti umani. Lo stesso Casaroli aveva dubbi sulla sua efficacia, seppure desideroso di attuare la dimensione del dialogo, riscoperto con il Concilio Vaticano II. Pubblichiamo oggi la prima parte.


    18/02/2018 - VATICANO

    Papa: Quaresima: tentazione, conversione e Buona notizia


    All’Angelus, papa Francesco sottolinea che la Quaresima è tempo di “agonismo spirituale” per vincere il male in noi e attorno a noi. “Nella nostra vita abbiamo sempre bisogno di conversione, e la Chiesa ci fa pregare per questo”. “Soltanto Dio ci può donare la vera felicità: è inutile che perdiamo il nostro tempo a cercarla altrove, nelle ricchezze, nei piaceri, nel potere, nella carriera”. L’invito ai giovani a partecipare – anche on line – al raduno in preparazione al Sinodo di ottobre. Messaggio di affetto ai detenuti. Un ricordo nella preghiera all’inizio degli esercizi spirituali della Curia romana.


    17/02/2018 - HONG KONG - CINA - VATICANO

    La Chiesa ‘non si interessa alla politica e ai diritti umani’… Sbagliato!

    di John Mok Cit Wai

    Nel tentativo di piacere alla Cina, diversi commentatori si azzardano a nascondere o manipolare l’insegnamento della Chiesa. La missione della Chiesa è legata al sostegno per i diritti umani e all’impegno nella società. Gesù non ha mai sfidato l’impero romano, ma ha creato una rivoluzione. Mons. Romero difendendo i poveri e la Chiesa, ha dovuto affrontare la giunta militare. Un commento di John Mok Cit Wai.


    17/02/2018 - EGITTO

    Una cattedrale dedicata ai martiri egiziani decapitati in Libia

    di Loula Lahham

    A tre anni dal massacro dei 21 giovani copti, è stata edificata e consacrata ad Al Ur, nell’Alto Egitto una cattedrale per i “martiri della fede”. I resti delle vittime, ritrovate in una grotta a Sirte, dopo l’analisi del Dna, saranno esposti al piano terreno dell’edificio. I commenti dei familiari dei martiri.


    17/02/2018 - AFGHANISTAN

    Come Metallica, Ennio Morricone e Paul McCartney: istituto afghano vince il premio Polar


    Anim è stato fondato nel 2010 per dare una speranza ai giovani afghani e salvare la tradizione musicale del Paese. Il focus sui bambini più svantaggiati e in particolare le ragazze. Fra il 1996 e il 2001 i talebani bandivano ogni forma di musica. Fondatore: un premio così prestigioso “non è un onore solo per me, ma un grande risultato per tutto il Paese”.


    16/02/2018 - VATICANO

    Giovani di tutto il mondo a Roma in preparazione del Sinodo di ottobre


    Dal 19 al 24 marzo la Riunione pre-sinodale che preparerà un documento che confluirà nel documento di lavoro del Sinodo. Un incontro per “ascoltare” i giovani. Per partecipare concretamente mediante i social, i giovani dovranno semplicemente andare sul sito www.synod2018.va, dove troveranno il link per iscriversi al Gruppo Facebook di una delle 6 lingue previste.


    16/02/2018 - VATICANO

    Papa: il digiuno è vero se si preoccupa di aiutare gli altri


    Il digiuno è “un po’ spogliarsi”; angariare gli operai magari ringraziando il Signore di poter digiunare: “poveretti”, devono digiunare perché non hanno da mangiare “e tu li disprezzi anche”. Fare penitenza in pace: “non puoi da una parte parlare con Dio e dall’altra parlare con il diavolo” perché è incorrente.


    16/02/2018 - IRAN

    Intellettuali e attivisti iraniani promuovono un referendum contro la teocrazia


    Dopo il presidente Rouhani, almeno 15 personalità nel Paese e all’estero chiedono una consultazione per definire il futuro istituzionale della Repubblica. Duro attacco alla leadership religiosa, che ha bloccato il Paese e negato la libertà ai cittadini. Superare “in modo pacifico” il regime islamico per instaurare un “sistema parlamentare su basi democratiche”. 

     


    15/02/2018 - IRAN

    Teheran, morto in prigione ambientalista iraniano. Scontro sulla tesi del suicidio


    Kavous Seyed Emami, 64enne studioso, era uno dei leader della Persian Wildlife Foundation. Secondo la procura egli era parte di una rete di spie al servizio di Cia e Mossad. I Pasdaran mostrano un filmato della cella che confermerebbe il suicidio. Un gruppo di parlamentari, attivisti e la famiglia smentiscono la versione ufficiale. 

     


    15/02/2018 - INDIA

    Nagaland, Bjp offre ai cristiani pellegrinaggi gratis a Gerusalemme: ‘Opportunismo politico’


    Il 27 febbraio andranno al voto gli Stati di Meghalaya, Nagaland e Tripura. In Nagaland l’88% della popolazione è cristiana. Il Consiglio delle Chiese battiste del Nagaland boicotta i partiti nazionalisti e denuncia le violenze contro i cristiani.


    15/02/2018 - SIRIA

    Un carico di aiuti a Ghouta orientale sotto assedio


    Si tratta del primo carico di cibo e medicinali negli ultimi tre mesi nella zona assediata dalle truppe siriane. Consegnati alimenti e medicinali per circa 7200 persone, pari a 1440 famiglie. L’Oms ha inviato 1,8 tonnellate di medicinali, sufficienti per 10mila trattamenti. Direttore Pam: “Serve molto di più”. Ancora sospesa l’evacuazione di 700 malati. 

     


    14/02/2018 - VATICANO

    Papa: Quaresima, tempo per ‘vincere i demoni della sfiducia, dell’apatia e della rassegnazione’


    Nella celebrazione del Mercoledì delle Ceneri Francesco invita a fermarsi “un poco” per guardare e contemplare “il volto concreto di Cristo crocifisso per amore di tutti senza esclusione”, per ritornare “alla casa di tuo Padre”.

     


    14/02/2018 - KUWAIT – IRAQ

    In Kuwait si discute della ricostruzione dell’Iraq. Mar Sako: non promesse, servono progetti


    Per sanare i danni provocati dai conflitti, anche contro l’Isis, serviranno 88 miliardi di dollari. Il segretario generale Onu invita i governi mondiali a sostenere la ripresa del Paese. Scetticismo del patriarcato caldeo: nessun riferimento alle minoranze; il denaro a pioggia rischia di alimentare corruzione e terrorismo. Istruzione e lavoro le basi per la rinascita. 

     


    14/02/2018 - VATICANO

    Papa: le intenzioni di preghiera siano per bisogni concreti della Chiesa e del mondo


    Proseguendo nelle catechesi sulla messa, Francesco ha parlato del Credo e della Preghiera dei fedeli, ricordando il “chiedete e vi sarà dato” di Gesù. “Noi non chiediamo questo, perché abbiamo poca fede, ma se avessimo la fede come dice Gesù, avremmo tutto”. E’ il momento di chiedere le cose importanti. Ma “le pretese di logiche mondane non decollano verso il Cielo, così come restano inascoltate le richieste autoreferenziali”.


    14/02/2018 - TURCHIA

    Leader dell’opposizione turca condannato per aver documentato il traffico di armi in Siria


    Il deputato del Partito popolare repubblicano(Chp) Enis Berberoglu dovrà scontare cinque anni e 10 mesi. Per i giudici egli ha fornito “informazioni segrete” a un quotidiano filo-opposizione. Il suo arresto all’origine di una imponente marcia da Ankara a Istanbul, la manifestazione antigovernativa più importante degli ultimi mesi. 

     


    14/02/2018 - ISRAELE

    Polizia israeliana accusa Netanyahu di corruzione


     Due casi in cui il primo ministro israeliano avrebbe accettato tangenti e regali. La procura dovrà decidere se incriminarlo. Netanyahu respinge le accuse ed esclude le dimissioni.


    14/02/2018 - FILIPPINE-KUWAIT

    Manila, abusi e violenze: ‘Divieto totale’ ai lavoratori filippini in Kuwait


    Nel Paese medio-orientale vi sono oltre 250mila lavoratori filippini. I lavoratori domestici non sono coperti dalla legislazione ordinaria dell’emirato sul lavoro. Il presidente Duterte al Kuwait: “C'è qualcosa di sbagliato nella vostra cultura e nei vostri valori?”


    14/02/2018 - RUSSIA-VATICANO

    Cooperazione fra cattolici e russo-ortodossi a due anni dall’incontro dell’Avana

    di Vladimir Rozanskij

    Due anni fa, nella capitale cubana, si sono incontrati papa Francesco e il patriarca di Mosca Kirill. In questo tempo si è rafforzato l’impegno comune verso le comunità cristiane in Medio oriente. A l’Avana entrambi i leader hanno usato la parola “genocidio” per definire la persecuzione dei cristiani. L’ottimismo del metropolita Ilarion.


    13/02/2018 - VATICANO

    Papa: la messa col patriarca Youssef, per ‘un popolo crocifisso’


    “Offriamo questa Messa per il popolo, per il popolo che soffre, per i cristiani perseguitati in Medio Oriente, che danno la vita, danno i beni, le proprietà perché sono cacciati via”.


    13/02/2018 - TURCHIA - CIPRO - ITALIA

    Cipro, nuovo fronte di scontro fra Europa e Turchia per il controllo dei giacimenti di gas


    Da giorni la piattaforma Saipem 12000 dell’Eni è bloccata nel Mediterraneo orientale, 50 km al largo della costa. Al centro della controversia lo sfruttamento del blocco 3 della Zee di Cipro. Nicosia ha un accordo con il gigante italiano dell’energia; Ankara vuole bloccare le esplorazioni rivendicando diritti nell’area. 

     


    12/02/2018 - LIBANO-ISLAM

    Giovani profanano una statua della Madonna, la punizione è imparare il Corano


    Una sura definisce Maria come una delle creature più pure di Dio. È la prima volta che un giudice assegna una pena “pedagogica”. Il plauso del mondo politico e religioso.


    12/02/2018 - VATICANO – BANGLADESH

    Papa: convivenza tra religioni e Rohingya nell’udienza con premier del Bangladesh


    Il contributo della Chiesa nel Paese, specialmente in campo educativo. L’impegno dello Stato nella promozione della convivenza pacifica tra le varie comunità religiose e a difesa delle minoranze e dei rifugiati.






    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®