26 Aprile 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile





Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
25/04/2015 ARMENIA - TURCHIA
Da Erevan a Istanbul, gli armeni ricordano il centenario del genocidio turco-ottomano
Il presidente francese e russo hanno partecipato alla cerimonia tenuta ieri nella capitale armena. Presente anche un alto rappresentate del Vaticano. Il presidente armeno Sargsyan ha sottolineato il pericolo insito nella negazione del crimine. Manifestazioni anche a Istanbul; il premier turco “condivide” il dolore degli armeni, ma nega di nuovo l’uso di “genocidio”.
Erevan (AsiaNews) – A Erevan e in molte altre parti del mondo si è celebrato ieri il centenario del massacro degli armeni da parte degli ottomani turchi; una pagina oscura della storia del secolo scorso, ancora oggi fonte di tensioni fra Ankara - che...

24/04/2015 IRAQ - TURCHIA
La solidarietà di Bartolomeo I a Mar Sako per i cristiani perseguitati in Iraq
di Joseph Mahmoud
Nei giorni scorsi una delegazione caldea ha compiuto un viaggio in Turchia, incontrando i fedeli e alte cariche religiose e politiche. Il patriarca Sako ha rilanciato il valore dell’unità dei cristiani, unica fonte di forza e salvezza. La visita alla cattedrale di Diyarbakir e al monastero di Zaffaran.
24/04/2015 VATICANO
Papa: non dimenticare mai il “primo incontro” con Gesù, quello che “ha cambiato la mia vita”
“Lui mai dimentica, ma noi dimentichiamo”. “Pregare e chiedere la grazia della memoria. ‘Quando, Signore, è stato quell’incontro, quel primo amore?’. Per non sentire quel rimprovero che il Signore fa nell’Apocalisse: ‘Ho questo contro di te, che ti sei dimenticato del primo amore’”.
24/04/2015 ARMENIA-TURCHIA
La più grande canonizzazione della storia: 1,5 milioni di armeni massacrati dall’impero ottomano
La cerimonia, presieduta da Karekine II, è avvenuta ieri pomeriggio a Echmiadzin (Erevan). Oggi vi saranno le cerimonie civili. Attesi Putin e Hollande. Le campane hanno suonato in Armenia e a New York, Parigi, Madrid, Berlino, Venezia. Le resistenze della Turchia nell’ammettere il genocidio. L’imbarazzo degli Stati Uniti. Il primo passo dell'Austria.
23/04/2015 TURCHIA-ARMENIA
Genocidio è anche la forzata islamizzazione degli armeni
di NAT da Polis
Oltre ad uccidere oltre un milione di armeni, la giovane Turchia ha islamizzato orfani e donne sopravvissuti all’eccidio. Diversi storici turchi mostrano che la Turchia moderna è nata su una concezione “nazional-fascista” dello Stato, dove turco e musulmano erano sinonimi. Dopo il genocidio degli armeni vi è stata l’eliminazione delle altre minoranze cristiane, anche di quelle greco-ortodosse. La Turchia moderna, ed Erdogan, non sanno chiedere perdono.

23/04/2015 IRAQ
Patriarcato caldeo e Caritas in aiuto alle famiglie musulmane sfollate di Tikrit e Anbar
di Joseph Mahmoud
Almeno 2mila famiglie musulmane, in fuga dallo Stato islamico, hanno beneficiato di aiuti e donazioni. Per Mar Sako si tratta di una “iniziativa fraterna” che mostra “in modo concreto” la “solidarietà dei cristiani”. Leader musulmani: gesti che ricostruiscono la “fiducia fra comunità”. Continua la campagna lanciata da AsiaNews “Adotta un cristiano di Mosul”, anche questa rivolta non solo ai cristiani.
23/04/2015 ARABIA SAUDITA
Arabia Saudita: “ho convertito un genio all’Islam”, l’annuncio di un guaritore
L’uomo ha pubblicato su Twitter le presunte parole del genio. Reazione negativa di parecchie persone, che parlano di una burla per far soldi. La Commissione per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio (la polizia religiosa) prevede di istituire un comitato per regolamentare il lavoro di questi guaritori.
23/04/2015 YEMEN
Yemen, nuovi raid dell’aviazione saudita. Ribelli Houthi: fermare tutti gli attacchi
Bombardate le milizie ribelli a Taiz, a dispetto dell’annuncio di tregua. Combattimenti anche ad Aden, Huta e Daleh. Gli Houthi chiedono la fine di tutti gli attacchi, per riprendere il dialogo politico. Intanto al Qaeda consolidare la propria presenza nel sud-est.
22/04/2015 ARMENIA-LIBANO-TURCHIA
Il patriarca Beshara Rai in Armenia per commemorare i 100 anni del genocidio
di Paul Dakiki
Per il leader della Chiesa maronita, la memoria del genocidio è “un importante evento per la Chiesa e i popoli dell’oriente”. Grazie ai martiri, la Chiesa è stata “rafforzata e diffusa”. L’invito a musulmani e cristiani a ricostruire il Libano, “grande mosaico” dove “nessuna delle sue parti può essere sacrificata”.
22/04/2015 VATICANO
Vaticano: dialogare con i musulmani, in maggioranza non accettano chi uccide in nome di Dio
Dichiarazione del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso. Di fronte ai “rischi dell’incremento dell’odio, della violenza, del terrorismo e alla crescente e banale stigmatizzazione dei musulmani e della loro religione”, “siamo chiamati a rafforzare la fraternità e il dialogo”. "Uccidere, invocando una religione, non è soltanto offendere Dio ma è anche una sconfitta dell’umanità".
22/04/2015 INDONESIA - ASIA - AFRICA
Conferenza di Bandung, i leader di Asia e Africa per un nuovo ordine mondiale
di Mathias Hariyadi
I capi di Stato e governo vogliono archiviare le “idee obsolete” alla base di Bretton Woods e gli organismi finanziari internazionali. Il presidente indonesiano Jokowi invita i leader a “lavorare insieme” per una “leadership globale”. Attesa per il possibile incontro fra Xi Jinping e Shinzo Abe. Il presidente iraniano chiede più impegno nella lotta al terrorismo.
22/04/2015 EGITTO - ISLAM
“Pena troppo leggera” la condanna di Mohamed Morsi a 20 anni. E’ “sfuggito alla pena di morte”
Il processo all’ex presidente è il primo di quattro che lo attendono. Quello di ieri si riferisce alle manifestazioni del 5 dicembre 2012, in cui Morsi ha dato ordine di colpire e uccidere i manifestanti che lo accusavano di volere una dittatura. Il portavoce della Chiesa cattolica in Egitto, testimone oculare delle violenze del regime islamista. Piccoli segnali di miglioramento nella sicurezza e nell’economia.
22/04/2015 VATICANO
Papa: “uomo e donna sono della stessa sostanza e sono complementari”, la donna non è inferiore o subordinata
“La donna non è una ‘replica’ dell’uomo; viene direttamente dal gesto creatore di Dio”. No “alle molteplici forme di maschilismo” e “alla strumentalizzazione e mercificazione del corpo femminile nell’attuale cultura mediatica”. “Dobbiamo riportare in onore il matrimonio e la famiglia”. La tenerezza di Dio verso la prima coppia, anche se peccatrice.
22/04/2015 YEMEN - A. SAUDITA - IRAN
Fine dei raid aerei sauditi in Yemen. Teheran: aiuti umanitari e soluzione politica
Il capo della Difesa di Riyadh conferma la fine delle operazioni della coalizione nel Paese. Dal piano militare si cerca ora di trovare una “soluzione politica” alla crisi. Il governo iraniano giudica “positiva” la decisione e chiede “assistenza umanitaria urgente” per la popolazione. Scende anche il prezzo del petrolio.
21/04/2015 VATICANO
Vaticano propone agenzia Onu contro la tratta delle persone, e che sia crimine contro l’umanità
Le conclusioni della plenaria della Pontificia accademia delle Scienze sociali. Zamagni: “il traffico degli esseri umani deve essere non solo moralmente ma anche giuridicamente considerato come un crimine contro l’umanità, come sostenuto con forza dal Papa”.

Altri articoli
21/04/2015 VATICANO
Papa: la Chiesa di oggi è “Chiesa di martiri”, di tanti sgozzati, bruciati vivi, buttati in mare “perché cristiani”
21/04/2015 YEMEN – USA – IRAN
Gli americani schierano una portaerei davanti alle acque dello Yemen
21/04/2015 ONU-UE
Onu: Sono morti 800 profughi nel peggior naufragio del Mediterraneo
20/04/2015 VATICANO
Buddisti e cristiani insieme contro la schiavitù moderna e il traffico di esseri umani
20/04/2015 VATICANO
Papa: ebrei e cristiani hanno la responsabilità di mantenere vivo il senso religioso degli uomini e della società di oggi
20/04/2015 VATICANO
Papa: santi e martiri mostrano che non si può seguire Gesù per “interesse materiale”
20/04/2015 SIRIA
Mons. Zenari: preghiere a Beirut e Damasco per vescovi e sacerdoti rapiti. Timori sulla loro sorte
20/04/2015 LIBIA-ISLAM
Etiopi cristiani decapitati, uccisi e filmati dallo Stato islamico di Paul Dakiki
19/04/2015 VATICANO
Papa: Il ricordo e la preghiera per una “nuova tragedia” dei migranti, “fratelli nostri” che “cercavano la felicità”
18/04/2015 YEMEN-A.SAUDITA
Politica saudita: aiuti all’Onu per lo Yemen, ma senza cessate il fuoco di Paul Dakiki
18/04/2015 VATICANO
Papa: Denunciare e combattere la tratta di esseri umani, un male che si vuole occultare
17/04/2015 TURCHIA-UE-VATICANO
Genocidio armeno: politici turchi criticano la Ue; contro il papa, mufti minaccia l’uso di Santa Sofia come moschea
17/04/2015 VATICANO
Papa: l’umiliazione in sé non è bella, “sarebbe masochismo”, ma quella subita e accettata per Gesù te lo fa imitare
17/04/2015 INDONESIA - ARABIA SAUDITA
Arabia Saudita, decapitata un'altra indonesiana. "Shock e dolore" a Jakarta di Mathias Hariyadi
In evidenza
VATICANO
Papa: Il ricordo e la preghiera per una “nuova tragedia” dei migranti, “fratelli nostri” che “cercavano la felicità”Al Regina Caeli, papa Francesco fa pregare per le centinaia di vittime del barcone affondato al largo della Libia. Un appello alla comunità internazionale perché “agisca con decisione e prontezza”. “Ogni battezzato è chiamato a testimoniare, con le parole e con la vita, che Gesù è risorto, che è vivo e presente in mezzo a noi”. Il messaggio cristiano “non è una teoria, un’ideologia o un complesso sistema di precetti e divieti, oppure un moralismo, ma un messaggio di salvezza, un evento concreto, anzi una Persona: è Cristo risorto, vivente e unico Salvatore di tutti”. Il papa sarà a Torino il 21 giugno per onorare la Sindone, la cui ostensione comincia oggi.
ARABIA SAUDITA - YEMEN
Con la guerra in Yemen, l’Arabia Saudita maschera le tensioni interne
di Afshin ShahiIl conflitto in Yemen serve all’Arabia Saudita per coprire i suoi problemi interni, primo tra tutti la disuguaglianza tra le classi e il settarismo religioso. La famiglia reale ostenta lo sfarzo più assoluto mentre il 20% della popolazione vive in povertà. Molti giovani sauditi scontenti alimentano l’esercito dei “foreign fighters” dello Stato islamico (IS). Il 15% della popolazione è di religione sciita e subisce pesanti restrizioni dallo Stato sunnita. La lucida analisi di Afshin Shahi, Direttore del Centro di studi di politica islamica e Professore di Relazioni Internazionali e di Politica del Medio Oriente all’università di Bradford.
Dossier
Top 10
19/04/2015 VATICANO
Papa: Il ricordo e la preghiera per una “nuova tragedia” dei migranti, “fratelli nostri” che “cercavano la felicità”
24/04/2015 ARMENIA-TURCHIA
La più grande canonizzazione della storia: 1,5 milioni di armeni massacrati dall’impero ottomano
20/04/2015 TAIWAN - CINA
Più di 360 milioni di telespettatori per la prima del film sul gesuita Giuseppe Castiglione, il pittore degli imperatori
di Xin Yage
21/04/2015 VATICANO
Papa: la Chiesa di oggi è “Chiesa di martiri”, di tanti sgozzati, bruciati vivi, buttati in mare “perché cristiani”
23/04/2015 TURCHIA-ARMENIA
Genocidio è anche la forzata islamizzazione degli armeni
di NAT da Polis
22/04/2015 VATICANO
Papa: “uomo e donna sono della stessa sostanza e sono complementari”, la donna non è inferiore o subordinata
22/04/2015 PAKISTAN – CINA
Con 45 miliardi di dollari Pechino “compra” il Pakistan
20/04/2015 LIBIA-ISLAM
Etiopi cristiani decapitati, uccisi e filmati dallo Stato islamico
di Paul Dakiki
21/04/2015 ONU-UE
Onu: Sono morti 800 profughi nel peggior naufragio del Mediterraneo
21/04/2015 VATICANO
Vaticano propone agenzia Onu contro la tratta delle persone, e che sia crimine contro l’umanità

Newsletter



AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.


Canale RSScanale RSS 

Add to Google














by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate