News

Nella messa celebrata a Molfetta Francesco ricorda che il vescovo diceva: «Non bastano le opere di carità, se manca la carità delle opere. Se manca l’amore da cui partono le opere, se manca la sorgente, se manca il punto di partenza che è l’Eucaristia, ogni impegno pastorale risulta solo una girandola di cose».

| 20/04/2018
| VATICANO – ITALIA

Jarah Alhawamdeh ha perso la gamba destra per un tumore, a 15 anni. Ciò non lo ha fermato da diventare scalatore. Prima il Kilimangiaro e ora il monte Everest. L’obbiettivo, salvare la scuola nel campo profughi di Amman in cui è cresciuto. “Noi tutti, palestinesi, dobbiamo mostrare al mondo che siamo istruiti, di successo e che meritiamo di avere una buona vita come ogni essere umano”.

| 20/04/2018
| NEPAL-PALESTINA

Francesco oggi ad Alessano e Molfetta a 25 anni dalla morte del vescovo che fu anche presidente di Pax Christi. “Capire i poveri era per lui vera ricchezza. Aveva ragione, perché i poveri sono realmente ricchezza della Chiesa. Ricordacelo ancora, don Tonino, di fronte alla tentazione ricorrente di accodarci dietro ai potenti di turno, di ricercare privilegi, di adagiarci in una vita comoda”.

| 20/04/2018
| VATICANO – ITALIA

Per annunciare Gesù non serve un “vademecum”, ma occorre “vicinanza”, accostarsi “per guardare cosa succede” e partire “dalla situazione”, non da una “teoria”. “Tutti noi cristiani dobbiamo evangelizzare con la nostra vita, con il nostro esempio, e anche con la nostra parola”.

| 19/04/2018
| VATICANO

Nuovo appello di Francesco per Alfie Evans e Vincent Lambert. Il Battesimo “è l’avvio di un processo che permette di vivere uniti a Cristo nella Chiesa”. Per questo è importante ricordare il giorno del nostro battesimo e insegnare ai bambini a farsi bene il segno della croce. Incoraggiamento alla Banca mondiale perché con l’inclusione finanziaria promuova la vita dei poveri.

| 18/04/2018
| VATICANO

“Rinfrescare la memoria: le due domande. Cosa ha fatto Gesù per me, nella mia vita, per amore? E vedendo questo, cosa devo fare io, per Gesù, come rispondo a questo amore. E così saremo capaci di purificare la nostra fede da ogni interesse”.

| 16/04/2018
| VATICANO
In evidenza
 

La chiesa del villaggio di Hutuo è ridotta a un cumulo di rovine; la tomba del vescovo di Luoyang, non riconosciuto dal governo, è stata dissacrata; ai bambini è vietato entrare nelle chiese; minacce contro genitori e anziani cattolici: se continuano a credere non riceveranno sussidi dal governo e pensione.

| 20/04/2018
| CINA-VATICANO
 

La Chiesa sudcoreana prega per il successo dell’incontro. Trovare soluzioni “concrete” ai problemi della penisola. La speranza rinata con le Olimpiadi. Si attende un messaggio di papa Francesco.

| 17/04/2018
| COREA
 

All’Onu duro scambio di accuse fra Russia e Stati Uniti. Trump valuta l’ipotesi di un intervento, con il sostegno di Londra e Parigi. Mosca denuncia la “campagna di aggressione” contro uno Stato sovrano. Mons. Georges Abou Khazen: sull’attacco a Douma “non vi sono certezze”. Le preghiere dei cristiani per la pace nel Paese. 

 

| 10/04/2018
| SIRIA
 

Nella parrocchia di Amadiya e nei villaggi circostanti vi sono 158 famiglie di rifugiati che hanno bisogno di cibo, vestiti, scarpe, sostegno scolastico, kerosene. Molte famiglie cristiane, yazidi e arabe, tornate a Mosul, sono dovute ritornare indietro. Sempre in atto la campagna “Adotta un cristiano di Mosul”.

| 27/03/2018
| IRAQ
Cristiani manifestano a Lahore e Karachi
Lahore, donne cristiane e musulmane chiedono uguali diritti degli uomini
Pakistan, un pastore protestante denuncia il clima di insicurezza tra i cristiani
Cerca nell'archivio di AsiaNews