28 Marzo 2015 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
27/03/2015 INDONESIA
Indonesia da record per gli scontri tra elefanti e popolazione
L’avanzare delle coltivazioni umane restringe l’habitat dei mammiferi, che rischiano di invadere i villaggi. Le autorità sono preoccupate per il danno economico procurato dagli elefanti alle coltivazioni eccessiva violenza delle popolazioni locali.
Jakarta (AsiaNews/Agenzie) - L’Indonesia è il Paese con il più alto numero di scontri fra elefanti ed esseri umani. Lo sostiene il dott. Sunarto, esperto di protezione delle specie animali del Wwf, che denuncia: “Il pericolo...

27/03/2015 INDONESIA
East Java: arrestati tre miliziani di ritorno dalla Siria. Erano "delusi dallo Stato islamico"
Dopo sei mesi passati in Siria, tre miliziani sono tornati in patria perché disillusi: in Siria non hanno trovato le ricchezze che si aspettavano. Per contrastare i numeri in aumento di cittadini che si uniscono allo Stato islamico, il Ministro degli interni progetta di revocare la cittadinanza a coloro che partono.
26/03/2015 VATICANO
Papa: Si può essere “dottori della legge” senza fede, senza speranza, senza gioia
Alla messa nella casa santa Marta, papa Francesco sottolinea che la fede è gioia e speranza in Cristo. Le prescrizioni e la casistica sono “un mondo astratto” senza gioia, senza fede, senza amore, senza Dio.
26/03/2015 INDONESIA
Jakarta, via libera al velo islamico per le donne poliziotto. Esulta il fronte estremista
di Mathias Hariyadi
Il gen. Haiti, reggente del corpo di polizia, ha approvato l’uso dell’hijab su tutto il territorio. Finora esso era utilizzato nella sola Aceh, unica provincia in cui vige la sharia. Entusiasmo e soddisfazione fra i membri dei partiti filo-islamici. Politico Pks: “Apice di una lunga battaglia”.
25/03/2015 VATICANO
Papa: tutti dobbiamo pregare per il Sinodo sulla famiglia, “grembo della vita umana”
“Il legame tra Chiesa e famiglia è sacro ed inviolabile. La Chiesa, come madre, non abbandona mai la famiglia, anche quando essa è avvilita, ferita e in tanti modi mortificata. Neppure quando cade nel peccato, oppure si allontana”. Venti anni fa la Evangelium Vitae. “Quando non si guadagna il pane si perde la dignità! Questo è il dramma del nostro tempo”.

24/03/2015 INDONESIA
Jakarta sequestra libro scolastico che esalta il radicalismo islamico
Il testo contiene elementi di dottrine wahabite che spingono ad uccidere chi non è musulmano. Costituito anche un team per contenere l’estremismo dilagante sul web.
24/03/2015 VATICANO
Papa: “questa Settimana Santa ci aiuti ad uscire da questa tentazione di diventare ‘cristiani sì, ma…’”
“Non accettare il dono di Dio col suo stile: quello è il peccato quello è il veleno. Quello ci avvelena l’anima, ti toglie la gioia, non ti lascia andare”. “Questo tepore dell’anima, questo essere cristiani a metà, ‘cristiani sì, ma…’. Questo entusiasmo all’inizio nel cammino del Signore e poi diventare scontenti, soltanto si guarisce guardando la Croce, guardando Dio che assume i nostri peccati: il mio peccato è lì”.
23/03/2015 INDONESIA
Elezioni in Indonesia, opportunità per rafforzare la presenza cattolica nella vita del Paese
di Mathias Hariyadi
A fine anno si vota in 8 province, 170 distretti e 26 reggenze sparse in tutto l’arcipelago indonesiano. I vescovi sostengono la candidatura di personalità cattoliche, che devono essere “forti, intelligenti e responsabili”. L’obiettivo è promuovere il messaggio e i valori della Chiesa nella società.
23/03/2015 VATICANO
Papa: Dove non c'è misericordia non c'è giustizia, anche nella Chiesa
"Quando il popolo di Dio si avvicina volontariamente per chiedere perdono, per essere giudicato" trova i viziosi che "sono capaci di tentare di sfruttarli", trova "gli affaristi" che "non danno ossigeno a quell'anima, non danno speranza" e trova "i rigidi che puniscono nei penitenti quello che nascondono nella loro anima".
22/03/2015 VATICANO
Papa: ai "tanti" che vogliono "vedere Gesù" offriamo il Vangelo, il crocifisso e la testimonianza della nostra fede
"I cristiani possono diventare 'chicchi di grano' e portare molto frutto se, come Gesù, 'perdono la propria vita' per amore di Dio e dei fratelli". Anche quest'anno Francesco ha fatto distribuire un Vangelo in piazza san Pietro. Oggi ricorre la Giornata mondiale dell'acqua, promossa dalle Nazioni Unite, "le acque del pianeta siano adeguatamente protette e nessuno sia escluso o discriminato nell'uso di questo bene, che è un bene comune per eccellenza".
21/03/2015 VATICANO - ITALIA
Papa: a Napoli, "Oggi è il primo giorno di primavera. Pregate per i giovani, per il loro futuro, per la speranza".
Oggi c'è società che "scarta" giovani e anziani e che vede l'eutanasia come soluzione ai mali della vecchiaia. Non solo "eutanasia tecnica" fatta con una iniezione, ma una "eutanasia nascosta", quando agli anziani sono negati medicine, cibo, l'affetto della famiglia. Ai carcerati: "anche se nella vita abbiamo sbagliato, il Signore non si stanca di indicarci la via del ritorno". Ai religiosi: "Quello che chiacchiera è un terrorista che butta una bomba, distrugge e lui è fuori".
21/03/2015 VATICANO - ITALIA
Papa: a Napoli, trovare in Gesù la speranza e la forza per riscattare una città
La corruzione "spuzza"!. "E la società corrotta 'spuzza'! Un cristiano che lascia entrare dentro di sé la corruzione non è cristiano, 'spuzza'!". "Chi chi prende volontariamente la via del male ruba un pezzo di speranza, guadagna qualcosina ma ruba speranza a sé stesso, agli altri, alla società". "Tutti siamo migranti, figli di Dio: figli di Dio che ci ha messo tutti in cammino, tutti". "Ai criminali e a tutti i loro complici la Chiesa ripete: convertitevi all'amore e alla giustizia! Lasciatevi trovare dalla misericordia di Dio!".
20/03/2015 VATICANO
Papa: la pena di morte "è inammissibile", offende la dignità della vita e "contraddice il disegno di Dio"
Lettera di Francesco al presidente della Commissione internazionale contro la pena di morte. Per uno Stato di diritto essa "rappresenta una sconfitta, perché lo obbliga a uccidere in nome della giustizia" e "perde ogni legittimità" di fronte alla possibilità di errori giudiziari. Sì a una "una moratoria universale" delle esecuzioni, "in vista dell'abolizione della pena capitale". L'ergastolo "può essere considerato una pena di morte nascosta".
19/03/2015 VATICANO
Papa: due anni di Francesco, popolare anche tra i "lontani"
Nel giorno di san Giuseppe del 2013 la cerimonia di inizio del pontificato. Citato anche da Obama, piace anche a coloro che sono critici vero la Chiesa, che ne amano più i gesti che le parole, spesso ridotte a slogan. "Ha voluto chiamarsi Francesco perché i poveri erano al centro della sua attenzione". Il terzo anno di pontificato sarà per molti versi cruciale perché ci sono appuntamenti come il Sinodo sulla famiglia e soprattutto il Giubileo della misericordia che avranno un prevedibile grande impatto fuori e dentro la Chiesa, come lo avrà anche la prevista riforma della Curia romana
19/03/2015 INDONESIA
Anche bambini indonesiani nelle fila dello Stato islamico, la società civile si ribella
di Mathias Hariyadi
In un filmato al vaglio dell’intelligence si vedono giovani fra gli 8 e gli 11 anni alle prese con un addestramento “militare”. Un ragazzino si dichiara pronto “alla guerra santa” per “annientare i nemici di Allah”. La Siria terreno di battaglia per gli estremisti indonesiani. Si suicida il padre di una delle giovani fermate in Turchia nei giorni scorsi.

Altri articoli
18/03/2015 VATICANO
Papa: meglio una società che ha i "guai" dei bambini che una "triste e grigia" perché senza bambini
18/03/2015 ASIA - ISLAM
L'Asean contro lo Stato islamico: Una minaccia da neutralizzare
18/03/2015 INDONESIA
Jakarta invia l’esercito a Poso: cresce la minaccia islamista di Mathias Hariyadi
17/03/2015 ITALIA - VATICANO
Papa Francesco: "Gli anziani sono una ricchezza" di Piero Gheddo
17/03/2015 VATICANO
Papa: La Chiesa, "casa di Gesù", ha sempre le porte aperte e la comunità cristiana non può chiuderle
16/03/2015 VATICANO
Papa: credere è "fare spazio" al potere di Dio, "al potere di uno che mi ama"
16/03/2015 INDONESIA - TURCHIA - SIRIA
Ankara arresta 16 cittadini indonesiani, diretti in Siria per unirsi allo Stato islamico di Mathias Hariyadi
15/03/2015 VATICANO
Papa: I cristiani sono perseguitati e il mondo cerca di nasconderlo
13/03/2015 VATICANO
Papa: l'8 dicembre inizierà l'Anno Santo della Misericordia
12/03/2015 INDONESIA
Bandung, le università cattoliche contro i pericoli delle droghe fra gli studenti di Royani Lim
12/03/2015 VATICANO
Papa: "Chi non è con me, è contro di me", il cristiano o è santo o è ipocrita
11/03/2015 INDONESIA
Jakarta "preoccupata" per gli oltre 200 indonesiani nel braccio della morte in Malaysia e Arabia Saudita di Mathias Hariyadi
11/03/2015 VATICANO
Papa: la "vocazione" degli anziani è trasmettere ai giovani il senso della vita e della fede
10/03/2015 VATICANO - TERRA SANTA
Al "piccolo gregge dei cristiani" del Medio Oriente serve il sostegno delle Chiese di tutto il mondo
In evidenza
VATICANO
Papa: I cristiani sono perseguitati e il mondo cerca di nasconderloAll'Angelus, Francesco prega per le vittime della strage contro le chiese in Pakistan. Prima della preghiera mariana, sottolinea: "Dio ci ama, ci ama davvero, e ci ama così tanto! Ecco l'espressione più semplice che riassume tutto il Vangelo, tutta la fede, tutta la teologia: Dio ci ama di amore gratuito e sconfinato". Un pensiero per le vittime del tifone che ha colpito Vanuatu: " Prego per i defunti, per i feriti e i senza tetto. Ringrazio quanti si sono subito attivati per portare soccorsi e aiuti". E un fortissimo appello contro la persecuzione dei cristiani: "Il Signore porti la pace. I cristiani sono perseguitati e il mondo cerca di nasconderlo.
EGITTO - ISLAM
Le parole di al-Tayeb e di al-Sisi un grande passo per una rivoluzione dell'islam
di Samir Khalil SamirIl grande imam di Al-Azhar ha denunciato le interpretazioni basate sulla lettera del Corano e della sunna, brandite dai fondamentalisti e dai terroristi islamici; sostiene l'urgenza di una riforma dell'insegnamento dell'islam fra i laici e gli imam; domanda la fine della scomunica (takfir) reciproca fra sunniti e sciiti. E il presidente egiziano al-Sisi ha deciso di combattere lo Stato islamico dopo la decapitazione di 21 cristiani copti, che egli ha definito "cittadini egiziani" a parte intera.
Dossier
Top 10
22/03/2015 CINA-VATICANO
ULTIMO'ORA: La polizia cinese rapisce due sacerdoti a Mutanjiang
di Bernardo Cervellera
24/03/2015 VATICANO
Papa: “questa Settimana Santa ci aiuti ad uscire da questa tentazione di diventare ‘cristiani sì, ma…’”
24/03/2015 IRAN
E’ ora di giungere all’accordo con Teheran, partner affidabile nella lotta contro lo Stato islamico
di Bernardo Cervellera
22/03/2015 VATICANO
Papa: ai "tanti" che vogliono "vedere Gesù" offriamo il Vangelo, il crocifisso e la testimonianza della nostra fede
24/03/2015 CINA
Cina, il Partito “è vicino al collasso. Se non cambia, si rischia il colpo di Stato”
21/03/2015 VATICANO - ITALIA
Papa: a Napoli, "Oggi è il primo giorno di primavera. Pregate per i giovani, per il loro futuro, per la speranza".
21/03/2015 VATICANO - ITALIA
Papa: a Napoli, trovare in Gesù la speranza e la forza per riscattare una città
21/03/2015 FILIPPINE
Sacerdote filippino: contro la violenza dello Stato islamico, giovani "agenti di pace" sul web
26/03/2015 ISLAM
Stato islamico, risposta violenta al vuoto dei giovani musulmani in Occidente
24/03/2015 PAKISTAN
Attentati di Lahore, la polizia arresta 200 cristiani
di Jibran Khan

Newsletter



AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.


Canale RSScanale RSS 

Add to Google














by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate