10/10/2020, 09.05
STATI UNITI-CINA
Invia ad un amico

Coronavirus: un test dà risultati attendibili in 5 minuti

È stato messo in opera da un gruppo di ricercatori guidati dalla Premio Nobel per la chimica di quest’anno, Jennifer Doudna. Potrebbe facilitare le diagnosi e alleggerire il lavoro di laboratori e ospedali. È più attendibile di altri test in commercio. Il caso del Perù, che ha acquistato test soprattutto dalla Cina e ora è la nazione con il più alto tasso di mortalità dovuto al Covid nel mondo.

Washington (AsiaNews/Agenzie) – Un gruppo di ricercatori della California ha sviluppato un test che può scoprire in modo efficace il coronavirus in 5 minuti. La velocità è dovuta all’uso che viene fatto della tecnologia genetica e di una fotocamera modificata di smartphone.

Il gruppo di ricercatori appartiene all’università di Berkeley, guidato dalla dott.ssa Jennifer Doudna, alla quale è stato conferito quest’anno il Premio Nobel per la chimica, insieme alla francese Emmanuelle Charpentier.

Fino ad ora, la maggior parte dei test sul Covid-19 hanno bisogno di almeno 24 ore di tempo per ricevere i risultati. A causa poi della diffusione del virus e dei test, molto spesso le persone devono attendere 3 o 4 giorni per ricevere la diagnosi positiva o negativa.

C’è anche un problema di attendibilità. I test che sono in commercio al presente, sviluppati dopo le prime ondate di coronavirus, hanno fino al 30% di non accuratezza.

Un esempio fra tutti: lo scorso marzo in Perù, per affrontare la crisi da Covid, il presidente Martin Vizcarra ha acquistato 1,6 milioni di test (da anti-corpi) in maggioranza dalla Cina. A causa della poca attendibilità, ora il Perù è la nazione al mondo con il più alto tasso di mortalità dovuto al Covid. I dottori pensano che la non attendibilità dei test è uno dei motivi di questo primato.

Il test di Berkeley non è ancora in commercio. Per ora, quello che si sa è che esso si basa sulla scoperta del virus con strumenti di tecnologia genetica, senza amplificazione del Dna. Una macchina fotografica del cellulare, trasformata in laser con un piccolo accorgimento, può far scoprire la presenza del virus e anche la sua intensità. Il test può essere fatto anche a casa propria, individualmente, snellendo le file ai laboratori e agli ospedali.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Al via il 5° Plenum del Partito comunista cinese
26/10/2020 09:01
Dal 26 al 29 ottobre il 5° Plenum del Partito comunista cinese
29/09/2020 08:58
Pechino: ‘Autosufficienza’ e ‘autarchia’ contro il 'decoupling' dagli Usa
18/08/2020 09:38
Coronavirus: morto un quinto medico a Wuhan
03/06/2020 12:15
Papa in Perù: Gesù è l’antidoto alla ‘globalizzazione dell’indifferenza’
22/01/2018 10:32