16/11/2013, 00.00
EGITTO
Invia ad un amico

Egitto, il patriarca Tawadros ordina 18 nuovi sacerdoti

L'ordinazione si è tenuta lo scorso 14 novembre nella cattedrale di S. Marco al Cairo. La cerimonia è la prima dopo gli attacchi degli islamisti contro la comunità cristiana. Dalla sua elezione nel 2012 il patriarca ha ordinato 38 sacerdoti e tre vescovi.

Il Cairo (AsiaNews) - Mentre in Egitto infuria il dibattito sulla nuova Costituzione e sul riconoscimento ai copti della piena cittadinanza, il Patriarca copto ortodosso Tawadros ordina 18 nuovi sacerdoti che serviranno soprattutto nelle parrocchie del Cairo. La cerimonia di ordinazione si è tenuta lo scorso 14 novembre nella cattedrale di San Marco al Cairo davanti a migliaia di persone. Fra gli ordinati solo un sacerdote servirà andrà all'estero nella diocesi di S. Marco a Chicago (Usa), dove risiede gran parte della comunità copta della diaspora con oltre 184 parrocchie.  

Dalla sua elezione avvenuta il 5 novembre 2012, Tawadros II ha ordinato in totale 38 sacerdoti e due vescovi. Le ordinazioni di questo mese giungono in un periodo critico per la condizione dei cristiani in Egitto. Esse sono le prime dopo i grandi attacchi contro la minoranza religiosa ad opera degli islamisti. Fra il 14 e il 17 agosto hanno distrutto almeno 80 chiese e duecento fra edifici religiosi e privati. Lo scorso 22 novembre alcuni estremisti hanno sparato contro i fedeli della chiesa copta ortodossa di al-Waaraq (Giza) uccidendo quattro persone, fra cui una bambina di soli 8 anni.

Il giorno delle ordinazioni le autorità della Chiesa copta, che rappresenta la quasi totalità dei 9 milioni di cristiani egiziani, hanno diffuso un comunicato in cui ribadisce la necessità di dare pieni diritti alla minoranza cristiana, che soffre di pesanti restrizioni rispetto alla maggioranza musulmana. Lo scorso 10 novembre alcuni rappresentanti della comunità copta hanno organizzato una conferenza per fare pressioni sull'Assemblea costituente affinché riconosca ai copti una quota in parlamento, minacciando di non appoggiare la stesura della nuova Costituzione.  

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Egitto, Tawadros II incontra le vittime di al-Khosous
16/04/2013
Gesuita indiano: il papa in Egitto farà storia. Una visita per la pace
27/04/2017 15:20
Vijayawada accoglie quattro nuovi sacerdoti, “segno e sacramento della santità di Dio”
21/04/2015
Orissa: diacono il figlio di un martire dei pogrom, dono di Dio per la Chiesa perseguitata
04/01/2011
Nell’Iraq delle violenze, ordinati due sacerdoti e quattro diaconi a Kirkuk
16/07/2010