13/06/2009, 00.00
IRAN
Invia ad un amico

Elezioni in Iran: Ahmadinejad verso la vittoria

Con il 90% dei seggi scrutinati il presidente uscente sembra destinato alla riconferma: per lui oltre il 64% dei voti. Mousavi fermo al 32%, lontani Karrubi (0,9%) e Rezai (2,5%). I sostenitore dell’ex premier lamentano brogli. Alta l’affluenza alle urne: dei 46,2 milioni di elettori sono andati ai seggi circa 35 milioni di iraniani.
Teheran (AsiaNews) - Dopo lo scrutinio di quasi il 90% dei seggi l’Iran sembra destinato a confermare per un secondo mandato Mahmoud Ahmadinejad. Il presidente uscente ha raccolto oltre il 64% dei voti. L’ex primo ministro e rivale Mir Hossein Mousavi è fermo a poco più del 32%.
 
Gli altri candidati, l’ex speaker del parlamento, Mehdi Karrubi, e l’ex comandante dei Guardiani della rivoluzione, Mohsen Rezai, sono molto lontani dal numero di preferenze raccolte dai due leader che hanno catalizzato le attenzioni della campagna elettorale. Karrubi è per ora allo 0,9%, Rezai al 2,5%
 
I dati forniti dal ministero dell’interno e diffusi dalla televisione di Stato attendono ancora la conferma definitiva, ma si profila una vittoria al primo turno di Ahmadinejad senza il bisogno di ballottaggio. Il ministero afferma che dei 46,2 milioni di iraniani aventi diritto di voto, si sono recati alle urne 35 milioni.
 
Il risultato del voto è già oggetto di contestazione tra i due principali contendenti. Mohammad Sahadatfar, portavoce di Ahmadinejad, afferma che l’entourage del presidente si attendeva questi risultati e già ieri a seggi appena chiusi aveva dichiarato la vittoria. Lo stesso aveva fatto Abolfazl Fateh, responsabile della campagna di Mousavi. Prima dell’inizio dello spoglio aveva attribuito all’ex primo ministro 25 milioni di voti, pari al 62,5% delle preferenze. “Basandoci sui rapporti che giungono dalla province - aveva affermato Fateh - Mousavi uscirà certamente vincitore con una larga maggioranza già al primo turno”. Il responsabile della campagna aveva poi annunciato indagini per accertare brogli. Lo stesso ex-premier aveva lamentato poi che molti suoi sostenitori non hanno potuto esprimere il loro voto per mancanza di schede in diversi seggi.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
A Teheran regna l’incertezza sulle prossime elezioni
18/03/2009
Iran: l’economia, più dell’islam, ago della bilancia nelle elezioni presidenziali
13/04/2017 09:57
Mahmoud Ahmadinejad (scheda)
25/06/2005
Teheran, l’ayatollah Khamenei conferma la rielezione di Ahmadinejad
03/08/2009
Teheran, Khamenei stoppa le mire presidenziali di Ahmadinejad: no al terzo mandato
27/09/2016 08:47