22 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 12/11/2013, 00.00

    CINA

    Figlio unico, sicurezza nazionale e stabilità economica: le riforme del Terzo Plenum



    Si è concluso a Pechino l'incontro fra i massimi leader del Partito comunista, che approvano due nuove "super Commissioni" per la sicurezza interna e la riforma dell'impianto economico. Indiscrezioni su un rilassamento della legge sul figlio unico: alle coppie formate da due figli unici sarà permesso avere due figli. Mancano però le conferme ufficiali.

    Pechino (AsiaNews) - Il Terzo Plenum del Partito comunista cinese dell'era di Xi Jinping ha approvato tre documenti-chiave che dovrebbero cambiare l'approccio statale alla legge del figlio unico, alla sicurezza nazionale e alla stabilità economica. La riunione, iniziata il 9 novembre, si è conclusa nel pomeriggio di oggi (ora locale) a Pechino con un comunicato rilanciato dall'agenzia ufficiale Xinhua: nel testo si parla di due nuove "super-Commissioni" che avranno il compito di coordinare la sicurezza nazionale e le riforme economiche.

    Secondo il giornale Caixin, che cita fonti interne, la leadership comunista avrebbe inoltre approvato una significativa modifica alla legge sul figlio unico: secondo il nuovo testo, che deve però essere ancora confermato, alle coppie cinesi sarà permesso avere un secondo bambino se entrambi i genitori sono figli unici. La questione demografica è molto sentita in Cina, dove oramai l'invecchiamento della popolazione e il crollo delle nascite - imposto dallo Stato con metodi feroci - stanno facendo collassare il sistema pensionistico, sanitario e di welfare.

    Il documento conclusivo ufficiale conferma che i "circa 400 membri di alto livello del Partito" hanno approvato la nascita di una Commissione per la sicurezza statale che dovrebbe funzionare come una Agenzia per la sicurezza nazionale. I membri della Commissione dovrebbero essere tutti quadri di alto livello del Partito, con il compito di gestire politiche estere e militari. La nuova Commissione per la riforma profonda dell'economia, invece, avrà i suoi vertici nel Politburo e dovrebbe lanciare la "ristrutturazione" dell'economia nazionale, considerata "troppo fragile".

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/11/2013 CINA
    Figlio unico e laojiao, speranze e timori nell'attesa del documento finale del Plenum
    Pur fra i proclami della stampa nazionale, manca ancora il sigillo ufficiale alle riforme che dovrebbero essere messe in pratica dalla leadership di Xi Jinping. Analisti ed esperti divisi fra scetticismo e ottimismo, mentre il numero 3 del Partito si appella affinché "tutti cooperino" per portare avanti il piano varato dal Plenum. Che comunque dovrà attendere il 2020 per essere attuato.

    18/11/2013 CINA
    Passo indietro sul figlio unico. Le contraddittorie riforme del Terzo Plenum
    Il vicedirettore del family planning afferma che non c'è "rilassamento" del controllo sulle nascite. Nelle riforme proposte si esaltano gli investimenti privati, ma si difende l'industria di Stato; si dà potere ai contadini di vedere terreni, ma non si dà loro la proprietà delle terre; si dice di voler cancellare il laojiao, ma non si cancella la detenzione senza processo. Le resistenze vengono dall'interno del Partito.

    04/03/2013 CINA
    Pechino nasconde il bilancio dell'esercito e dà il via all’Anp
    Interrompendo una tradizione che andava avanti dal 2006, il governo cinese rifiuta di fornire il budget preventivo per l’esercito a causa delle tensioni belliche con gli altri Stati asiatici. Corruzione, legge sul figlio unico e stabilità economica sono i temi che verranno trattati dall’Assemblea nazionale del popolo, che si prepara a incoronare Xi Jinping.

    29/10/2015 CINA
    Cina, il Partito pronto ad abolire la legge sul figlio unico
    Dopo 36 anni, il Plenum annuncia la rimozione del decreto voluto da Deng Xiaoping per contenere la popolazione. Ha causato circa 400 milioni di aborti, spesso imposti con la violenza dalle autorità. Il primo “rilassamento” era del 2013, ma non ha portato la crescita sperata. La società cinese è oramai troppo sbilanciata, e il sistema pensionistico e quello del welfare rischiano il collasso.

    03/04/2014 CINA
    Vino nuovo in otri vecchi: i cambiamenti dell'ideologia di Stato in Cina
    Il Partito comunista cinese sta attenuando il suo passato rivoluzionario per assumere un nuovo volto basato sull'esaltazione della cultura cinese tradizionale e il nazionalismo. Mao era solo un riformatore utopista; Confucio va insegnato in tutte le salse e propagandato nei media. Rimane ferma la rivendicazione del Partito unico. Per gentile concessione della Jamestown Foundation (trad. italiana di AsiaNews).



    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®