17 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 06/08/2005, 00.00

    giappone

    Hiroshima commemora l'orrore e ammonisce il mondo sul terrore nucleare



    Hiroshima (AsiaNews/Agenzie) – La città di Hiroshima commemora oggi i 60 anni dallo scoppio della prima bomba atomica. Migliaia di persone si sono radunate al Parco della Pace; fra essi molti sopravvissuti e  familiari degli oltre 144 mila uccisi dall'esplosione e dalle radiazioni. Durante la cerimonia ufficiale, alla lista dei morti di Hiroshima sono stati aggiunti altri 5375 nomi.

    Nel suo discorso, Tadatoshi Akiba, il sindaco della città ha accusato le 5 grandi potenze nucleari –Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia e Cina – insieme a India, Pakistan e Nord Corea di mettere a rischio la sopravvivenza del genere umano.

    Il Primo ministro Junichiro Koizumi, pregando per i morti, ha riaffermato l'opposizione del suo paese alle armi nucleari.

    Alle 8.15 del mattino – quando L'Enola Gay, l'aereo B 29 da guerra americano ha sganciato la bomba su Hiroshima – i presenti nel parco e tutta la città hanno osservato un minuto di silenzio a memoria di tutti i morti.

    "Questo 6 agosto – ha detto il sindaco Akiba – è un giorno di memoria, di risveglio, di impegno, in cui noi ereditiamo l'impegno delle vittime della bomba ad abolire le armi nucleari e a costruire un vero mondo di pace".

    Il 9 agosto 1945, 3 giorni dopo l'olocausto di Hiroshima, un'altra bomba atomica è stata sganciata su Nagasaki. Il 15 agosto il Giappone si è arreso e poco tempo dopo la seconda guerra mondiale si è conclusa.

    Yohei Kono, presidente della Camera bassa, ha affermato che l'anniversario di Hiroshima dovrebbe spingere il Guiappone a rifiutare il militarismo e il mondo a non utilizzare più le armi nucleari.

    "Abbiamo sbagliato scegliendo di percorrere una nostra via di guerra in Asia" ha detto. "Abbiamo tolto l'indipendenza alla Corea, siamo intervenuti militarmente in Cina… Uno dei risultati della nostra lotta contro la comunità internazionale è stato proprio il lancio della bomba atomica".

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    05/08/2005 GIAPPONE
    Parlano le vittime di Hiroshima e Nagasaki per educare i giovani che non sanno
    Un missionario del PIME in Giappone spiega come il paese celebra i 60 anni dall'olocausto nucleare.

    05/08/2005 GIAPPONE
    Vescovi di Hiroshima e Nagasaki: "Il ricordo è l'impegno per la pace"

    Citando Giovanni Paolo II i vescovi giapponesi lanciano il loro messaggio per il 60° anniversario del bombardamento atomico. Oggi, cattolici in  pellegrinaggio da Nagasaki a Hiroshima.



    10/08/2015 GIAPPONE
    Vescovo di Niigata: Le bombe di 70 anni fa, monito per l’uso del nucleare oggi
    Il presule, anche presidente di Caritas Asia, ha partecipato con i vescovi cattolici, gli anglicani, il Consiglio delle chiese e una rappresentanza di monaci tibetani alle celebrazioni per l’anniversario dei bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki. Quelle tragedie saranno giudicate dalla storia, ma riaprono una ferita particolare per il Sol Levante e per il mondo: l’uso del nucleare, sia pacifico che di aggressione.

    09/08/2006 GIAPPONE
    Nagasaki, 61 anni fa la bomba atomica

    L'anniversario cade nel mezzo delle tensioni internazionali per i programmi nucleari di Iran e Corea del Nord. Il sindaco critica le grandi potenze, che "non fanno sforzi concreti per frenare la corsa agli armamenti". Messa speciale ad Urakami, prima della bomba la più grande cattedrale d'Asia.



    06/08/2014 GIAPPONE
    Hiroshima, 69 anni dopo la Bomba la popolazione chiede "pace" al governo giapponese
    Oggi il Paese si è fermato per celebrare l'anniversario dell'attacco atomico che, nel 1945, chiuse la II Guerra mondiale. I sopravvissuti alla tragedia calano per la prima volta sotto le 200mila unità. Il sindaco di Hiroshima "striglia" il premier: "Abbiamo evitato la guerra grazie al nobile pacifismo della nostra Costituzione". Arcivescovo di Tokyo: "I conflitti in nome della giustizia non esistono".



    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®