08/03/2004, 00.00
cina - anp
Invia ad un amico

Il dottore della Sars chiede al governo di rivedere il verdetto su Tiananmen

Pechino (AsiaNews/SCMP) – Jiang Yanyong, il dottore che ha costretto il governo ad ammettere le bugie riguardo all'epidemia di Sars lo scorso aprile, ha inoltrato una lettera alle autorità in cui chiede la revisione del verdetto sul movimento dell'89, che portò al massacro di  studenti e operai in piazza Tiananmen.

In una lettera datata 24 febbraio, il dott. Jiang dice che "l'errore è stato fatto dal nostro partito e deve essere risolto dal partito stesso". Egli chiede che la revisione avvenga al più presto e nel modo più preciso.

La notizia della lettera giunge mentre le autorità cinesi partecipano al raduno annuale dell'Assemblea Nazionale del Popolo (ANP). Durante i giorni del raduno, molta gente cerca di distribuire petizioni e appelli ai leader. Alcune petizioni riescono ad essere dibattute in assemblea grazie all'interessamento di qualche delegato.

Il governo centrale ha sempre bollato come "contro-rivoluzionarie" le proteste dell'89, giustificando l'uso della forza e dei carri armati. Ogni anno parenti delle vittime del massacro chiedono che venga riveduto questo giudizio, senza alcun risultato.

Ad ogni modo la lettera del Dott. Jiang – che è molto rispettato in Cina – potrebbe attirare l'attenzione di qualche deputato dell'ANP.

A chi gli domandava se le autorità lo avrebbero ascoltato, il dott. Jiang ha risposto: "Non so se rivedranno il giudizio sul 4 giugno, ma io ho voluto scrivere lo stesso".

Lo scorso aprile Jiang Yanyong, 72 anni, ha scritto ai media nel mondo accusando il governo di nascondere la verità sull'ampiezza dell'epidemia di Sars negli ospedali di Pechino. La lettera, insieme a pressioni della comunità internazionale, ha costretto il governo a venire allo scoperto, ammettere la vastità dell'epidemia e a prendere provvedimenti.

Nella lettera del 24 febbraio, il dott. Jiang cita diversi responsabili del partito che erano contrari

al massacro, fra cui l'ex presidente Yang Shangkun.

Il dott. Jiang è membro del Partito e dottore pensionato dall'ospedale 301 dell'esercito. Egli afferma che subito dopo il massacro di Tiananmen ha visto morire decine di giovani per ferite di arma da fuoco.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pechino, l’altra faccia dell’Assemblea nazionale del popolo: un ‘disastro per il popolo cinese’
13/03/2019 15:31
Anp, Li Keqiang annuncia ‘dure battaglie’ nell’economia
05/03/2019 07:26
Si apre la sessione politica e consultiva del Partito. Le tensioni interne
04/03/2019 11:25
Contadini scontenti dei risultati all'Assemblea nazionale del popolo
15/03/2006
La Cina alla ricerca di un nuovo modello di sviluppo
03/03/2006