17 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  •    - Arabia Saudita
  •    - Bahrain
  •    - Emirati Arabi Uniti
  •    - Giordania
  •    - Iran
  •    - Iraq
  •    - Israele
  •    - Kuwait
  •    - Libano
  •    - Oman
  •    - Palestina
  •    - Qatar
  •    - Siria
  •    - Turchia
  •    - Yemen
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/01/2018, 11.15

    ARABIA SAUDITA

    Jeddah, il salone dell’auto per sole donne



    La fiera si tiene per la prima volta nel regno saudita. Al suo interno, solo clienti donne. Continuano i tentativi di modernizzare il regno del principe saudita bin Salman.

    Riyadh (AsiaNews/Agenzie) – Per la prima volta si tiene in Arabia Saudita una fiera automobilistica “in rosa”, per sole donne. E’ stata aperta due giorni fa a “Le Mall”, nella città di Jeddah, pochi mesi dopo l’abolizione del divieto alla guida femminile. Palloncini rosa, arancioni e gialli hanno riempito il salone d’esposizione, dove le donne hanno posato davanti all’obbiettivo o hanno fatto un “selfie” vicino alle automobili.

    Il salone era decorato con cartelloni su cui era scritto “Guida e Acquista” con un gioco di parole in lingua araba, usando la forma femminile dei verbi.

    Sharifa Mohammad, capo venditrice della fiera, sottolinea che le donne sono la maggioranza della clientela dei centri commerciali. “Questo intero centro è in mano solo alle donne,” commenta. “Tutte le cassiere sono donne. Nei ristoranti sono tutte donne”.

    E mentre aspiranti guidatrici provavano automobili, tifose di calcio si preparavano ad entrare per la prima storica volta in uno stadio saudita. Continua così il piano di “modernizzazione” promosso dal principe ereditario Mohammed bin Salman, nel contesto del programma “Vision 2030”. 

    Tuttavia, permangono sempre dure limitazioni alle libertà femminili: le saudite devono coprire capelli e corpo in pubblico, e non possono viaggiare o ricevere cure mediche senza il permesso di un guardiano maschile (in genere padre, marito o un figlio).

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    02/06/2017 11:56:00 A.SAUDITA
    Principe (ed ex ministro) saudita apre alla guida per le donne: cambiamenti inevitabili

    Faisal Bin Abdullah, titolare dell’Istruzione del 2009 al 2013, ipotizza per le donne un futuro di guida della società. Il cambiamento deve partire “dall’interno”, spetta a loro dimostrare “la loro bravura”. La donna è “la base della società” e ricopre un “ruolo significativo” nell’islam.



    03/09/2016 09:05:00 IRAN - ARABIA SAUDITA
    Iran, sì alle alle "donne centauro": ammesse alle gare di motocross

    La Federazione dell’automobile e del motociclismo della Repubblica islamica apre alle competizioni al femminile. La speranza è vedere donne al campionato mondiale. La prima esibizione diffusa dai media nazionali. Il confronto con l’Arabia Saudita, dove alle donne è persino vietato guidare. 



    23/09/2016 14:08:00 IRAN
    Iran, la rivoluzione a due ruote delle donne contro la fatwa dell’ayatollah Khamenei

    Attraverso l’hashtag #IranianWomenLoveCycling, sempre più donne pubblicano sui social foto e video a bordo di una bici. Una sfida aperta all’editto religioso della massima autorità sciita, secondo cui la bici mette in pericolo “la verginità” delle donne. Attivista iraniana: l’universo rosa è “il più importante agente di cambiamento”. 



    30/10/2017 08:54:00 ARABIA SAUDITA
    Riyadh, le porte degli stadi si aprono alle donne saudite

    Prosegue la rivoluzione gentile del principe ereditario. Dopo il permesso di guidare, ora le donne potranno assistere anche agli eventi sportivi. Il via libera a partire dal 2018 e riguarderà gli impianti di Riyadh, Jeddah e Dammam. Verranno allestiti ristoranti, caffè e monitor in spazi finora riservati a soli uomini. 

     



    05/12/2013 ARABIA SAUDITA
    Il monarca saudita apre alla guida per le donne
    Re Abdullah ordina alle autorità di vagliare le 72 riforme proposte dalla Commissione per i diritti umani (Hrc). Fra queste, la possibilità per le donne di guidare per andare al lavoro: una maggiore tutela dalle violenze familiari. Sotto esame anche il diritto di cittadinanza per figli nate in coppie miste, in cui la madre è saudita.



    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®