31/01/2020, 09.03
INDIA
Invia ad un amico

‘La gioia del sacerdozio’: la conferenza di preti diocesani nel santuario di Vailankanni

di Nirmala Carvalho

Il luogo è stato scelto per rinvigorire l’entusiasmo pastorale degli uomini di Chiesa e ravvivare l’unità sacerdotale. La Conferenza dei preti diocesani dell’India è un’associazione del rito latino della Chiesa indiana. Le beatitudini dei sacerdoti.

Mumbai (AsiaNews) – Lo Stato indiano del Tamil Nadu ha ospitato il secondo congresso della Conferenza dei preti diocesani dell’India (Cdpi), sul tema “La gioia del sacerdozio”. Il programma si è svolto dal 28 al 31 gennaio nella basilica di Nostra Signora della Salute di Vailankanni. Il luogo è stato scelto per rinvigorire l’entusiasmo pastorale degli uomini di Chiesa e ravvivare l’unità sacerdotale.

La Cdpi è l’associazione che si occupa di guidare la Commissione per le vocazioni, i seminaristi, il clero e i religiosi della Conferenza dei vescovi di rito latino [Ccbi, uno dei tre riti della Conferenza episcopale indiana – ndr]. Nata nel 2001, ha ottenuto il riconoscimento di associazione nel 2008. Nel 2014 ha approvato lo statuto interno.

Tra gli obiettivi dell’organizzazione: rafforzare i rapporti costruendo l’unità tra i preti; approfondire la fraternità tra vescovi e sacerdoti; continuare la formazione in accordo con la spiritualità pastorale e i segni dei tempi; ampliare il legame pastorale tra i sacerdoti oltre i confini delle rispettive diocesi; creare una rete di sostegno reciproco nella realizzazione del regno di Dio a livello locale e nella Chiesa universale.

Al congresso di Vailankanni hanno partecipato 700 sacerdoti in rappresentanza di 91 diocesi sulle 132 del rito latino della Chiesa indiana. Tra i temi delle sessioni di lavoro, la gioia nel celebrare Cristo, nel costruire il regno di Dio ed essere messaggeri di gioia.

Il card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai e presidente della Conferenza episcopale indiana, ha celebrato la messa inaugurale. Nel suo discorso, egli ha ricordato le otto beatitudini dei sacerdoti, come già delineate da papa Francesco: “Gioioso è il sacerdote che ha relazioni personali autentiche e solide con Gesù; Gioioso è il sacerdote che ha l’odore delle pecore; Gioioso è il sacerdote che è semplice nello stile di vita; Gioioso è il sacerdote che raggiunge le periferie; Gioioso è il sacerdote che ha il cuore della Misericordia; Gioioso è il sacerdote che è nutrito e nutre gli altri con la Parola di Dio; Gioioso è il sacerdote che evita l’atteggiamento del clericalismo; Gioioso è il sacerdote che confida nel Signore”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tamil Nadu, la Caritas ‘non dimentica’ i superstiti del ciclone Gaja
27/11/2018 09:55
Il ciclone Gaja devasta il Tamil Nadu: vescovi in lutto per ‘l’ennesimo disastro naturale’
17/11/2018 08:18
Dhaka, sacerdoti studiano come migliorare più stretta collaborazione con i laici
27/07/2017 11:18
Tamil Nadu, 184 pellegrini srilankesi aggrediti alla “Lourdes d’Oriente”
05/09/2012
Mumbai, due simboli religiosi cristiani dissacrati per furti intimidatori
08/05/2017 11:15