23/01/2013, 00.00
FILIPPINE – CINA
Invia ad un amico

Mar Cinese meridionale, Manila vuole denunciare Pechino all’Onu

Il governo filippino “ha esaurito ogni mezzo amichevole” per risolvere la disputa sulle Scarborouh Shoal, isole contese con i cinesi. Da parte sua il Palazzo di Vetro punta a una soluzione amichevole: “Pronti a fornire supporto tecnico, ma queste questioni vanno risolte dalle parti in causa”. Tokyo manda in Cina un inviato speciale per cercare di uscire dalla crisi delle Senkaku/Diaoyu.

Manila (AsiaNews/Agenzie) - Il governo filippino ha annunciato che intende denunciare la Cina davanti a un tribunale internazionale per le sue pretese di sovranità sulle isole del Mar Cinese meridionale che entrambi i governi rivendicano. Da parte sua l'Onu ha chiesto a entrambi di usare "ogni mezzo" per raggiungere "un accordo amichevole", mentre a Pechino arriva un inviato giapponese per cercare di risolvere la disputa sulle Senkaku/Diaoyu.

Il Segretario per gli Affari esteri di Manila, Albert del Rosario, conferma la decisione di ricorrere a una corte internazionale riguardo la questione delle Scarborouh Shoal: le isolette sono all'interno delle 200 miglia nautiche dalle coste filippine - il limite indicato dal Codice della navigazione per stabilire le acque territoriali e le proprietà terriere - ma secondo Pechino questo fattore è "ininfluente" dato che "fattori storici" ne assegnano la sovranità alla Cina.

Dopo l'annuncio di del Rosario è arrivata la risposta dell'ambasciatore cinese a Manila, Ma Keqing: "La nostra posizione non cambia. La Cina ha una sovranità indisputabile sulle isole del Mar cinese meridionale e intende sottolineare con forza che ogni eventuale disputa deve essere risolta dalle parti in causa attraverso dei negoziati bilaterali".

L'arcipelago, potenzialmente ricco di giacimenti petroliferi sottomarini, è conteso da Cina, Vietnam, Brunei, Taiwan, Filippine e Malaysia e da tempo i tentativi di impossessarsi di un atollo o di un altro producono frizioni fra i vari Paesi. Filippine e Vietnam accusano Pechino di essere sempre più aggressiva nel rivendicare la sovranità sull'arcipelago.

Ban Ki-moon, Segretario generale delle Nazioni Unite, è intervenuto nella questione con un appello alle parti, che "dovrebbero cercare un accordo amichevole attraverso il dialogo e in maniera pacifica. L'Onu è pronto a fornire assistenza tecnica e professionale, ma queste questioni dovrebbero essere risolte dalle parti in causa".

Oltre alla disputa aperta con Manila, Pechino deve affrontare anche quella con Tokyo sulla sovranità dell'arcipelago che Tokyo chiama "Senkaku" e la Cina "Diaoyu". Dopo un'escalation di provocazioni anche militari che ha rischiato in diverse occasioni di scatenare un vero conflitto bellico, è arrivato ieri a Pechino un inviato speciale del governo di Shinzo Abe che cercherà di trovare una soluzione pacifica.

La crisi sta mettendo in serio pericolo i rapporti economici fra la seconda e la terza economia mondiale, che in nome della sovranità nazionale hanno già bruciato miliardi di dollari in accordi non siglati o stralciati all'ultimo momento. La visita di Natsuo Yamaguchi, capo della coalizione politica New Komeito, cercherà di colmare questo disastro.

L'inviato del premier nipponico, il "falco" Shinzo Abe, porta una lettera personale del premier al presidente cinese Xi Jinping. Nei suoi 4 giorni di permanenza incontrerà diverse personalità politiche cinesi: "Non c'è alternativa al dialogo. Abbiamo posizioni contrastanti ma non possiamo permetterci di non risolverle".

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mar Cinese meridionale, Pechino impone divieto di pesca: Hanoi protesta
04/04/2018 09:26
‘Filippine colonia della Cina": scalpore e mistero sugli striscioni apparsi a Manila
12/07/2018 14:10
Mar Cinese meridionale, nuovo corso per Manila e Pechino. Washington osserva
08/11/2017 11:45
Scintille fra Cina, Usa e Giappone sulla zona aerea di controllo delle Senkaku/Diaoyu
28/11/2013
Senkaku/Diaoyu, navi della Guardia costiera cinese (armate) nelle acque contese
02/08/2013