30 Settembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 26/03/2008, 00.00

    VATICANO

    Papa: senza la fede nella Resurrezione, tutto si sfalda



    Il Papa mette in guardia i fedeli a non farsi colpire da chi, nonostante le prove storiche, mette in dubbio “o addirittura nega” la resurrezione di Cristo: senza questa consapevolezza, la testimonianza cristiana “diviene debole”. Subito dopo l’udienza generale, Benedetto XVI incontra alcuni bambini sopravvissuti alla strage di Beslan.
    Città del Vaticano (AsiaNews) – Se nella Chiesa viene meno la fede nella risurrezione “tutto si ferma, tutto si sfalda. Al contrario, l’adesione del cuore e della mente a Cristo morto e risuscitato cambia la vita e illumina l’intera esistenza delle persone e dei popoli”. Lo ha detto oggi Benedetto XVI nel corso dell’udienza generale, che si è svolta nel sagrato della basilica di S. Pietro davanti a circa 50mila persone. Subito dopo l’udienza, il Papa si è trattenuto con alcuni bambini sopravvissuti alla strage di Beslan, ospiti in Italia dell'associazione “Reset”.
     
    Il Pontefice, che ha dedicato la sua catechesi alla risurrezione di Cristo, sottolinea come “proprio la certezza che Cristo è risorto imprima coraggio, audacia profetica e perseveranza ai martiri di ogni epoca. Non è l’incontro con Gesù vivo a convertire e ad affascinare tanti uomini e donne, che fin dagli inizi del cristianesimo continuano a lasciare tutto per seguirlo e mettere la propria vita a servizio del Vangelo?”.
     
    D’altra parte, continua, la “verità storica della risurrezione di Cristo, verità fondamentale della fede cristiana, è ampiamente documentata, anche se oggi, come in passato, non manca chi in modi diversi la pone in dubbio o addirittura la nega”. Questo fenomeno non deve intaccare la fede cristiana, perché “l’affievolirsi della fede nella risurrezione di Gesù rende debole la testimonianza dei credenti”.
     
    L’annuncio pasquale, sottolinea Benedetto XVI, “che in questi giorni riascoltiamo costantemente è proprio questo: Gesù è risorto, è il Vivente e noi lo possiamo incontrare....E, anche dopo la sua Ascensione, Gesù ha continuato a restare presente tra i suoi amici come del resto aveva promesso: "Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo" (Mt 28,20)”.
     
    Il Signore è con noi, aggiunge il Papa, “con la sua Chiesa, fino alla fine dei tempi. Illuminati dallo Spirito Santo, i membri della Chiesa primitiva hanno incominciato a proclamare l’annuncio pasquale apertamente e senza paura. E quest’annuncio, tramandatosi di generazione in generazione, è giunto sino a noi e risuona ogni anno a Pasqua con potenza sempre nuova”.
     
    Con questo annuncio nei cuori, conclude Benedetto XVI, “la gioia di questi giorni renda ancor più salda la nostra fedele adesione a Cristo crocifisso e risorto. Soprattutto, lasciamoci conquistare dal fascino della sua risurrezione. Ci aiuti Maria ad essere messaggeri della luce e della gioia della Pasqua per tanti nostri fratelli”.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    11/04/2007 VATICANO
    Papa: Portando Gesù nel cuore, diffondere la grande notizia della Sua risurrezione
    Alla presenza di oltre 50 mila pellegrini, in maggioranza giovani, Benedetto XVI ha spiegato il mistero della resurrezione di Gesù e le sue apparizioni i discepoli. Anche oggi è possibile l’incontro con il Risorto, testimoniando ovunque la “gioia pasquale”.

    27/12/2006 VATICANO
    Papa: Natale, la gloria di Dio e la pace e la salvezza dell’uomo
    Benedetto XVI ha incentrato la catechesi di oggi sul Natale. Questa festa è la rivelazione di Dio come Amore e del compito per tutti gli uomini di costruire l’amore e la pace nel mondo. Riportiamo di seguito il testo integrale della catechesi.

    04/01/2006 VATICANO
    Il Papa: è Cristo la meta del "progresso" dell'umanità

    Benedetto XVI ha evidenziato un concetto di progresso dell'umanità ben lontano da quello utilitaristico al quale si fa comune riferimento. Nell'inno commentato oggi, San Paolo esalta il primato e l'opera di Cristo sia nella creazione sia nella storia della redenzione.



    08/08/2007 VATICANO
    Papa: “Senza Dio l’uomo perde la sua grandezza”
    Nell’udienza generale del mercoledì Benedetto XVI ricorda la figura di San Gregorio di Nazianzo e sottolinea che solo “nel rapporto con Dio” l’uomo “acquista valore” e riscopre la grandezza del “vero umanesimo”. Egli rivolge anche un pensiero particolare ai giovani, ai malati e agli sposi novelli.

    27/04/2005 VATICANO
    Prima udienza del papa: Benedetto, un programma per la riconciliazione e la rinascita dell'Europa




    In evidenza

    SIMPOSIO ASIANEWS
    Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)



    Pubblichiamo le registrazioni video degli interventi che si sono susseguiti durante il Simposio internazionale organizzato da AsiaNews il 2 settembre scorso. In ordine intervengono: P. Ferruccio Brambillasca, Superiore Generale del PIME; Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; Sr. Mary Prema, Superiora Generale delle Missionarie della Carità; P. Brian Kolodiejchuk, postulatore della Causa della Madre; Card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai; P. John A. Worthley, sull'influenza di Madre Teresa in Cina; una testimonianza sull'influenza di Madre Teresa nel mondo islamico; mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale.


    CINA - VATICANO
    Pechino diffonde la nuova bozza di regolamenti sulle attività religiose. Più dura

    Bernardo Cervellera

    Multe fino a 200mila yuan (27mila euro) per “attività religiose illegali” da parte di cattolici o altri membri di comunità sotterranee. Fra le “attività illegali” vi è la “dipendenza dall’estero” (ad esempio il rapporto col Vaticano). Si predica la non discriminazione, ma ai membri del partito è proibito praticare la religione anche in privato. Precisi controlli su edifici, statue, croci. Controlli serrati anche su internet. Forse è la fine delle comunità sotterranee.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®