21 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 28/01/2016, 08.31

    ORTODOSSI - RUSSIA

    Patriarca di Mosca: il Sinodo panortodosso si terrà a Creta

    Nina Achmatova

    La decisione dopo l’incontro dei capi delle Chiese autocefale ortodosse a Chambésy. Il Sinodo doveva tenersi a Istanbul, diventata ‘scomoda’ per i russi dopo lo scoppio delle tensioni con la Turchia per via del jet abbattuto al confine con la Siria.

    Mosca (AsiaNews) - Il Sinodo panortodosso con la partecipazione dei responsabili di tutte le Chiese autocefale si terrà nel giugno 2016 a Creta e non a Istanbul. Lo ha annunciato il patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill, al termine del suo viaggio a Chambésy, in Svizzera, dove i leader spirituali ortodossi si sono riuniti per discutere i preparativi all’atteso evento. “Il Concilio non si terrà a Istanbul - ha detto Kirill, citato da Interfax - la posizione della Chiesa russa è stata accetta. Abbiamo proposto il monte Athos, Rodi e altri posti, ma il patriarcato di Costantinopoli ha proposto Creta”. “Noi l’abbiamo accettato”, ha aggiunto.

    L’isola greca è sotto la giurisdizione del patriarcato di Costantinopoli ed è stata proposta perché “ha le condizioni più favorevoli: ci sono stanze per 400 persone, alloggi e Creta è una location per molte e diverse conferenze, comprese quelle teologiche”, ha spiegato il primate russo. Aleksandr Volkov, portavoce del patriarcato di Mosca, ha confermato a Interfax che il Concilio inizierà il 19 giugno, il giorno della Pentecoste ortodossa.

    Il Concilio panortodosso non si convoca da oltre mille anni e i preparativi per il suo svolgimento sono in corso da decenni. Nel 2014, i leader spirituali ortodossi avevano deciso di tenerlo nel 2016 presso Sant’Irene, l’antica cattedrale di Costantinopoli, dove ebbe sede il secondo Concilio ecumenico della Chiesa indivisa (nel 553), “salvo impedimenti dovuti a circostanze impreviste”.

    La città turca era, però, diventata “scomoda” per la delegazione russa, dopo l’esplodere delle tensioni tra Mosca e Ankara per l’abbattimento del jet russo al confine con la Siria.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    25/01/2016 10:46:00 ORTODOSSI
    Chambésy: pur con qualche lentezza, procede il cammino verso il Sinodo panortodosso del 2016

    L’incontro doveva svolgersi a Istanbul, ma la situazione politica della Turchia e le tensioni con la Russia hanno fatto spostare la riunione in Svizzera. Il Sinodo è fissato per la Pentecoste di quest’anno. Stilata l’agenda di 8 punti. Due punti non sono stati accettati: la diaspora ortodossa e la gerarchia fra le Chiese. L’invito a rappresentanti delle altre Chiese cristiane.



    30/07/2016 12:13:00 UCRAINA-RUSSIA-ORTODOSSI
    Poroshenko: solo il Patriarca Bartolomeo può aiutare la Chiesa ucraina a unirsi

    Nell’anniversario del Battesimo della Rus’, il leader di Kiev ribadisce l’appello del Parlamento per l’autocefalia della Chiesa ucraina. Le comunità cristiane ricarcano le divisioni politiche.



    24/06/2016 15:15:00 ORTODOSSI
    Continuano i lavori del Sinodo panortodosso

    Nei prossimi due giorni si discuterà del riconoscimento della Chiesa cattolica come vera Chiesa. Nei giorni scorsi approvati testi sulla missione della Chiesa ortodossa nel mondo contemporaneo, sui digiuni, sugli impedimenti ai matrimoni, sulle dichiarazioni di autonomia delle Chiese. Nascono le conferenze episcopali formate da vescovi dei diversi riti e nazioni.



    08/06/2016 11:37:00 LIBANO - ORTODOSSI
    Divisioni e contrasti fra le Chiese mettono a rischio il Sinodo panortodosso di Creta

    Antiochia ha chiesto di rinviare l’incontro per contrasti con la sede di Gerusalemme. Le Chiese bulgare e georgiana pensano al boicottaggio. Fra i punti controversi il matrimonio, le relazioni fra Chiesa ortodossa e il mondo contemporaneo e le relazioni con le altre confessioni cristiane. Lo sforzo di Bartolomeo I in direzione dell’unità.



    18/07/2016 14:18:00 RUSSIA - ORTODOSSI
    La Chiesa ortodossa russa rifiuta ufficialmente il Concilio di Creta come pan-ortodosso

    Il Sinodo si è espresso contro lo status pan-ortodosso, ma riconosce come “evento importante” quanto avvenuto a Creta. Anche il Patriarcato di Antiochia prende le distanze e mette in chiaro di non ritenere vincolanti i documenti approvato al Concilio.





    In evidenza

    EGITTO-LIBANO
    Al Cairo, musulmani e cristiani si incontrano per Gerusalemme, ‘la causa delle cause’

    Fady Noun

    Si è tenuta il 16 e 17 gennaio all’istituto sunnita al-Azhar. Hanno preso parte molte personalità del Libano, fra cui il patriarca maronita Bechara Raï. I mondo arabo diviso fra “complice passività” e “discorsi rumorosi ma inefficaci”. Ex-premier libanese: coordinare le azioni per una maggiore efficienza al servizio di una “identità pluralistica di Gerusalemme” e della “libertà religiosa”. Card. Raï: serve preghiera congiunta, la solidarietà interreligiosa islamico-cristiana in tutto il mondo arabo e sostenere i palestinesi.


    CINA
    Yunnan: fino a 13 anni di prigione per i cristiani accusati di appartenere a una setta apocalittica



    Le setta in questione è quella dei Tre gradi del Servizio, un gruppo pseudo-protestante sotterraneo fondato nell’Henan e diffuso soprattutto nelle campagne. I condannati rivendicano di essere solo cristiani e di non sapere nulla della setta. Gli avvocati difensori minacciati della revoca della loro licenza.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®