18 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 09/12/2017, 11.16

    ISRAELE-PALESTINA

    Raid israeliani su Gaza: uccisi 4 palestinesi



    I raid sono in risposta a tre missili lanciati dalla Striscia che non hanno fatto alcuna vittima. Nelle manifestazioni a Gerusalemme est e nella West Bank sono stati feriti 217 palestinesi. Proteste contro la decisione di Trump su Gerusalemme in molti Paesi arabi e islamici.

    Gerusalemme (AsiaNews/Agenzie) – Un raid di aerei israeliani su Gaza alle prime ore di questa mattina ha fatto due morti. Altre due persone uccise sono state trovate oggi sotto le macerie di un edificio colpito ieri sera da altri raid israeliani in risposta ai lanci di missili dalla Striscia, che non hanno fatto alcuna vittima.

    L’esercito israeliano ha comunicato di aver preso di mira “luoghi di produzione di bombe, un deposito di armi, una base militare” di Hamas. I raid di oggi hanno colpito una base a Nusseirat, nel centro della Striscia; quelli di ieri hanno distrutto alcuni edifici a Beit Lahiya, nel nord del territorio sotto il governo di Hamas.

    Da ieri a Gaza e nei territori palestinesi occupati sono in atto manifestazioni e proteste definite "giorno dell'ira" contro la decisione del presidente Usa Donald Trump di muovere l’ambasciata statunitense a Gerusalemme, riconoscendo quest’ultima come la capitale di Israele al posto di Tel Aviv.

    Ieri da Gaza sono stati lanciati tre missili. Uno di essi ha colpito la città israeliana di Sderot, ma – secondo l’esercito d’Israele - il missile non è scoppiato. Un altro missile sono stati intercettati dal sistema di difesa Iron Dome (“cupola di ferro”). Di un terzo si è persa traccia e non sembra abbia raggiunto il territorio israeliano.

    I raid militari di Tsaal hanno fatto in tutto quattro morti e 16 feriti, fra cui donne e bambini.

    Negli scontri avvenuti ieri fra soldati israeliani e manifestanti palestinesi nella West Bank e a Gerusalemme est sono stati feriti 217 palestinesi.

    La decisione di Trump sta infuocando molti Paesi arabi ed islamici. Migliaia di persone hanno protestato in Libano, Giordania, Egitto, Iraq, Turchia, Tunisia, Iran. Manifestazioni a favore dei palestinesi si sono tenute in Malaysia, Bangladesh, Pakistan, Afghanistan, Kashmir (India), Indonesia.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    10/12/2017 13:20:00 VATICANO-ISRAELE-PALESTINA
    Santa Sede: attenzione e preoccupazione per Gerusalemme e la pace in Medio oriente

    Un comunicato della Sala stampa vaticana ribadisce la posizione della Santa Sede sul rispetto dello status quo di Gerusalemme. L’invito a una soluzione negoziata tra Israeliani e Palestinesi.



    06/12/2017 19:34:00 USA-ISRAELE-PALESTINA
    Donald Trump: ‘è tempo di riconoscere ufficialmente Gerusalemme come capitale di Israele’

    Il discorso oggi dalla Casa Bianca. Gerusalemme è “il cuore di una democrazie più di successo”. L’appello a “calma” e “moderazione”. Gerusalemme da sempre punto nevralgico del conflitto israelo-palestinese



    06/12/2017 08:56:00 ISRAELE-USA
    Ex-ambasciatori israeliani a Trump: non riconosca Gerusalemme come capitale d’Israele

    La situazione di Gerusalemme deve essere trattata nel processo di risoluzione globale. I leader arabi e non solo mettono in guardia sui pericoli della decisione. Trump annuncerà la decisione quest’oggi. A rischio la pace nella regione.



    07/12/2017 09:11:00 PALESTINA-USA
    Gerusalemme capitale, l'ira e la disillusione dei palestinesi

    Annunciati tre giorni di protesta e manifestazioni contro la decisione di Trump. A Gaza le contestazioni sono iniziate già prima dell’annuncio. Disperazione fra i palestinesi: “Abbiamo già perso tutto”.



    31/07/2014 ISRAELE - PALESTINA
    Quasi 1400 i morti di Gaza. Netanyahu: Continueremo fino alla distruzione dei tunnel
    Anche oggi pioggia di missili su Israele e raid su Gaza. Dialoghi in Egitto per una possibile tregua senza troppi risultati. Riaprire anche il passaggio di Eretz, per connettere Gaza alla West Bank. Il Pentagono conferma vendita di nuove munizioni a Israele. Da oggi dispiegati 86mila riservisti.



    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®