07/08/2015, 00.00
SIRIA
Invia ad un amico

Siria, dall’inizio della guerra sono morte più di 240mila persone

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, circa 12mila bambini hanno perso la vita nel conflitto esploso nel marzo del 2011. Un terzo delle vittime sono soldati dell’esercito regolare fedele ad Assad. I jihadisti uccisi sono circa 34mila.

Damasco (AsiaNews/Agenzie) – Dall’inizio del conflitto in Siria sono morte più di 240mila persone. Di queste circa 12mila erano bambini; quasi 72mila civili; più di 88mila soldati dell’esercito regolare e circa 34mila estremisti islamici. Sono i dati aggiornati rilasciati dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione con base in Inghilterra che vanta una fitta rete di contatti sul campo.

Dal marzo 2011, data di inizio degli scontri fra il governo Assad e una multiforme coalizione di oppositori, sono decedute 240.381 persone. Il 9 giugno scorso la conta era arrivata a 230.618. I bambini che hanno perso la vita sono stati 11.964, mentre i civili arrivano a 71.781. Un terzo del totale delle vittime erano soldati dell’esercito che combatte per Assad, ovvero 88.616 unità: di questi, 50.570 erano soldati regolari e il resto combattenti alleati.

Per quanto riguarda i combattenti ribelli, sono morti 42.384 soldati e 34.375 stranieri jihadisti. Ancora sconosciuta l’identità di 3.225 defunti sul campo. Sconosciuto anche il destino di circa 30mila persone che risultano disperse: di queste, 20mila sarebbero nelle carceri del governo.

Gli sfollati, secondo i dati delle Nazioni Unite, sono circa 10 milioni. Almeno 4 milioni hanno scelto le nazioni confinanti – Turchia, Libano, Giordania e Iraq – mentre altri 150mila hanno chiesto asilo all’Unione Europea. All’interno dell’Europa la Germania ha il contingente di profughi più numeroso (28.500) mentre in numeri assoluti la Turchia – con 1.758.092 profughi siriani – è la nazione che ne ha accolti di più.

Gli altri 6,5 milioni sono invece sfollati interni, persone che hanno dovuto abbandonare tutto ma hanno scelto di rimanere nel Paese. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mosca, Teheran e Pechino lanciano un fronte anti-Usa sulle rovine della Siria
17/08/2016 09:04
Arabi e curdi strappano Manbij allo Stato islamico, interrotta la via jihadista all’Europa
13/08/2016 09:41
Aleppo, l’Onu apre un’inchiesta sull’uso di gas contro i quartieri controllati dai ribelli
12/08/2016 08:59
Vicario di Aleppo: Si teme una battaglia campale, cristiani e musulmani pregano per la pace
11/08/2016 12:45
Aleppo, centinaia di guerriglieri in arrivo per "la madre di tutte le battaglie"
09/08/2016 09:00