21/10/2013, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Università di Pechino espelle il prof. Xia Yeliang, amico di Liu Xiaobo: "Insegna male"

di Wang Zhicheng
Xia ha aiutato il Nobel per la pace in prigione a stilare Carta 08. Secondo la Beida egli è l'insegnante meno apprezzato; secondo i blogger egli è un vero intellettuale che sacrifica la sua vita per il popolo cinese.

Pechino (AsiaNews) - Xia Yeliang, professore di economia alla Beida (università di Pechino) è stato espulso dall'insegnamento. Secondo l'università egli insegnava male, ma i blogger lo difendono perché è un economista liberale, che ha sempre sostenuto la democratizzazione della Cina ed è amico di Liu Xiaobo.

Il Consiglio di facoltà di economia della Beida ha votato con 30 voti contro 3 l'espulsione dall'insegnamento di Xia, dopo 15 anni di impiego. Egli rimarrà all'università fino al 31 dicembre, scadenza del suo contratto.

Il prof. Xia è noto per le sue vedute molto aperte sull'economia e per essere amico personale di Liu Xiaobo, premio Nobel per la pace, condannato nel 2009 a 11 anni di prigione per "tentativo di sovversione dello Stato", avendo stilato Carta 08, un documento che invocava la libertà religiosa e la democrazia in Cina.  Xia ha aiutato Liu a stilare il testo dell'importante documento. Nel 2009 egli ha scritto una lettera alla leadership criticando le limitazioni alla libertà accademica.

L'espulsione di Xia accade in un periodo in cui la leadership sta stringendo il controllo su blogger e intellettuali che "diffondono rumori" critici verso il regime.

L'università di Pechino, in una dichiarazione ufficiale postata sul sito due giorni fa, afferma che  Xia era il meno apprezzato dei professori e che dal 2006 ad oggi vi erano stati 340 critiche di studenti contro di lui.

Ma i blogger su Sina.com lo difendono, dicendo che occorrerebbero ancora più professori liberali come lui e che sta sacrificando la vita per difendere il popolo cinese, mentre molti proteggono se stessi.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Dottori stranieri invitati in Cina a curare il ‘sovversivo’ Liu Xiaobo, Premio Nobel per la pace
05/07/2017 08:52
Liu Xia torna su internet: “Siamo ostaggi, abbandonati da tutti”
21/02/2011
Liu Xia: Non riesco ancora ad accettare la morte di Liu Xiaobo
08/05/2019 11:49
Liao Yiwu: Il coraggio viene dalla prigione
10/12/2018 13:01
‘Amare Liu Xiaobo è un crimine, una sentenza di morte’
01/06/2018 12:40