28 Settembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    28/09/2016 - INDIA – PAKISTAN

    Dopo l’annuncio del premier indiano, anche Bangladesh, Bhutan e Afghanistan hanno deciso di non partecipare. La 19ma conferenza sulla cooperazione regionale si sarebbe dovuta svolgere a novembre, ma già si pensa ad un rinvio. Rimane altissima la tensione tra Delhi e Islamabad, che si lanciano da settimane accuse reciproche.




    28/09/2016 - GEORGIA – CINA

    Il libero commercio fra Georgia e Cina modificherà gli assetti dell’Asia centrale

    di Giorgi Menabde

    I due governi hanno firmato in tempi record un accordo che elimina di fatto dazi e tariffe doganali sull’import-export e si preparano, sempre in brevissimo tempo, a metterlo in pratica. Grandi vantaggi per il piccolo mercato delle esportazioni georgiane, in modo particolare per i vinicoltori, e pochi rischi di “invasione” da parte delle merci cinesi. Pechino punta infatti a ottenere il sostegno della Georgia per evitare la Russia nelle rotte della Nuova Via della Seta. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    27/09/2016 - CINA

    Guangzhou, condannati tre sindacalisti: Hanno creato problemi sociali

    di John Ai

    Le sentenze prevedono galera e libertà vigilata. Tutti membri di una Ong impegnata per i diritti dei lavoratori, sono stati accusati di “aver provocato danni” con scioperi e negoziati con le aziende. Si sono dichiarati tutti colpevoli e hanno rinunciato all’appello. Il capo, Zeng Feiyang, accusato di aver ricevuto fondi stranieri per colpire il governo cinese.


    27/09/2016 - SRI LANKA

    Sri Lanka, verrà riesumato il corpo del giornalista ucciso perché criticava il governo


    Lasantha Wickrematunge è stato ucciso nel 2009 in pieno giorno mentre si recava a lavoro. Criticava da tempo la corruzione del governo guidato dall’allora presidente Rajapaksa, la violazione dei diritti umani e la guerra contro le Tigri tamil. La sua tomba è sorvegliata a vista, per impedire ritorsioni degli assassini ancora in libertà.


    26/09/2016 - INDIA

    Ranchi, 3mila attivisti contro la fame in India

    di Nirmala Carvalho

    Dal 23 al 25 settembre si è svolta l’assemblea nazionale della campagna Right to Food. In India ogni giorno muoiono di fame 3mila bambini; il 15,2% della popolazione è malnutrito; 194,6 milioni non hanno abbastanza cibo. Gesuita indiano: “Continuare la formazione di attivisti”. È intervenuto anche il “Nobel asiatico” Bezwada Wilson.


    26/09/2016 - ASIA – STATI UNITI

    Le presidenziali americane, una “sfida imprescindibile” per l’Asia dell’Est


    Pechino, Seoul e Tokyo seguiranno con molta attenzione il primo dibattito fra i candidati alle elezioni americane. La Clinton e Trump hanno posizioni diverse che, in misura diversa, convincono i vari Stati asiatici. Il rapporto bilaterale Usa-Cina non è in discussione, vista l’interdipendenza commerciale: resta da capire come sarà la convivenza. Il rapporto con l’islam e il terrorismo islamico, incognita di peso.

     

     

     


    26/09/2016 - INDIA

    L’India ratificherà l’accordo di Parigi sul clima: Modi cerca spazio tra i big del mondo


    Il premier ha annunciato anche la data, prevista per il 2 ottobre, anniversario della nascita del Mahatma Gandhi. L’India è tra Paesi che emettono più gas serra al mondo. L’accordo entrerà in vigore con la ratifica dei 55 Paesi che rappresentano almeno il 55% delle emissioni.


    24/09/2016 - SRI LANKA

    Proteggere l’ambiente eliminando i sacchetti di plastica: consigli pratici dalle studentesse di Colombo

    di Melani Manel Perera

    Circa 2mila donne e ragazze hanno partecipato ad una marcia di sei chilometri. “Mettere in pratica l’enciclica ‘Laudato sì’ di papa Francesco, che parla di giustizia sociale”. Lo Sri Lanka è tra i cinque Paesi che inquinano di più al mondo le acque degli oceani. Sviluppare buone pratiche a scuola da trasmettere poi in famiglia.

     


    23/09/2016 - CUBA – GIAPPONE

    Shinzo Abe a Cuba: aprire nuovi mercati e fermare il nucleare di Pyongyang


    È la prima visita di Stato di un leader giapponese a L’Havana. Sul tavolo aiuti economici alla sanità, taglio del debito dell’isola e investimenti. In cambio Castro si impegna a esercitare “sforzi diplomatici” per calmare la Corea del Nord, suo storico alleato. Dopo Abe arriva il premier cinese Li Keqiang: l’Asia orientale sempre più interessata a espandersi nei Caraibi.


    23/09/2016 - SIMPOSIO ASIANEWS

    Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)


    Pubblichiamo le registrazioni video degli interventi che si sono susseguiti durante il Simposio internazionale organizzato da AsiaNews il 2 settembre scorso. In ordine intervengono: P. Ferruccio Brambillasca, Superiore Generale del PIME; Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; Sr. Mary Prema, Superiora Generale delle Missionarie della Carità; P. Brian Kolodiejchuk, postulatore della Causa della Madre; Card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai; P. John A. Worthley, sull'influenza di Madre Teresa in Cina; una testimonianza sull'influenza di Madre Teresa nel mondo islamico; mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale.


    22/09/2016 - HONG KONG

    Eddie Chu attacca il nuovo piano regolatore: Hong Kong stia con i più deboli


    Il più giovane parlamentare mai eletto nella storia del Consiglio legislativo deve ancora entrare in carica, ma chiarisce che “non abbandonerà i meno rappresentati per fare lobby con i ricchi”. Nel mirino c’è il piano di sviluppo immobiliare di Wang Chau, che provocherà la distruzione di tre villaggi. Un monito agli hongkonghesi: “Non vi fate distrarre dalle lacrime di coccodrillo del Capo dell’esecutivo”.


    22/09/2016 - CINA

    Cina, il Partito striglia la “roccaforte del figlio unico”: Ora procreate


    Yichang, nella provincia centrale dell’Hubei, è stata lodata per decenni grazie alla sua stretta osservanza della “one child policy”, la legge sul figlio unico. Oggi le autorità comuniste ritrattano tutto e chiedono ai giovani compagni di “lavorare su loro stessi” per avere almeno un secondo bambino. I compagni anziani devono “guidarli sulla strada dell’educazione socialista dei giovani”.


    22/09/2016 - BANGLADESH

    Barisal, si ribalta un traghetto sovraffollato: almeno 17 le vittime

    di Sumon Corraya

    L’imbarcazione trasportava 60 persone. La maggior parte è riuscita a mettersi in salvo nuotando fino alla riva, ma mancano all’appello ancora altre sei persone. Ufficiale del porto afferma che il traghetto non era registrato per il trasporto passeggeri e non aveva permessi di viaggio validi.


    21/09/2016 - NEPAL

    Kathmandu, maoisti piazzano bombe in 10 scuole private: due arresti

    di Christopher Sharma

    I responsabili fanno parte di una cellula comunista guidata da un leader maoista latitante. Da tempo il gruppo estorce denaro alle scuole private. Le bombe sarebbero una ritorsione contro quelle che non hanno voluto pagare. Ora i genitori non vogliono mandare a scuola i figli.


    20/09/2016 - CINA

    Henan, prestiti per oltre 60 miliardi di euro mentre crescono i debiti cattivi

    di Wang Zhicheng

    Il governo provinciale vuole garantirsi aiuti per nuove vie di crescita. Lo squilibrio fra credito e Prodotto interno lordo in Cina è il triplo rispetto alla soglia di pericolo, che è 10. Il dato è anche più alto del livello raggiunto nel 1997 in Asia dell’est con la crisi finanziaria asiatica o nel 2008 con la crisi finanziaria negli Stati Uniti. Per il Fondo monetario internazionale almeno 1,3 miliardi di dollari di prestiti sono a rischio di default. Alla fine del 2015, il debito totale cinese è pari al 249% del Pil nazionale.


    19/09/2016 - NEPAL

    Nepal: nel primo anniversario della Costituzione, la popolazione è ancora divisa

    di Christopher Sharma

    Il nuovo premier Prachanda ha invitato tutti a celebrare l'evento. I partiti della minoranza madhese hanno lanciato invece un “Black day”, una contro-celebrazione in cui sono pronti a bruciare il testo fondamentale. Il premier nepalese in India per ricucire i rapporti dopo l’embargo. Ministro degli Esteri: “Non ci faremo più influenzare dalle pressioni indiane”.


    17/09/2016 - VATICANO

    Papa: I nunzi siano missionari “tre volte in uscita”


    Francesco celebra la messa in Santa Marta alla presenza dei rappresentanti pontifici nel mondo, a Roma per il loro Giubileo. La loro “è una vita da zingari, per i continui spostamenti. Ma dovete ricordare tre modi di uscire: fisico, culturale e la preghiera. Non li dimenticate mai”.


    17/09/2016 - INDIA

    Mons. Menamparampil: Dialogo sempre possibile, anche con i maoisti dell'India


    Una ricerca statunitense afferma che nel 2015 in India ci sono stati 791 attacchi. Il 43% è stato condotto dalla guerriglia naxalite, associata con i maoisti: si piazzano così al quarto posto nella classifica mondiale dei violenti. Gli altri maggiori gruppi terroristici sono lo Stato islamico (931 azioni), Boko Haram (491 stragi) e i talebani (1.093 attacchi). L’amministratore apostolico di Jowai spiega le motivazioni dei ribelli e il modo per superare le difficoltà.


    17/09/2016 - IRAN - CINA - RUSSIA

    Teheran sigla accordi miliardari con Cina e Russia per lo sviluppo del settore energetico


    Il ministero iraniano del petrolio e il gigante cinese Sinopec cureranno i lavori di ammodernamento della raffineria di Abadan. Un’opera dal valore complessivo di 1,2 miliardi di dollari. Insieme a Mosca verranno realizzati due impianti nucleari sulle coste del Golfo Persico. Per gli esperti si tratta di progetti di grande impatto economico e ambientale nel lungo periodo.


    16/09/2016 - INDIA

    Goa, cristiani contro il piano turistico che “distrugge persone e risorse”


    Il governo locale ha approvato il “Goa Tourism Master Plan and Policy 2016”. Verranno creati luoghi di svago, attrezzate spiagge per la vita diurna e aperti locali per le feste. “Il piano considera solo la promozione del commercio e dei profitti”. Il turismo sfrenato ha già provocato l’inquinamento del fiume, l’intossicazione dei pesci. “La cultura dei casinò ha distrutto le famiglie”.


    15/09/2016 - STATI UNITI – MYANMAR

    Obama: Pronti a rimuovere le sanzioni al Myanmar


    Ieri il presidente americano ha avuto un colloquio con Aung San Suu Kyi nello Studio ovale. Washington loda “la notevole trasformazione politica e sociale” di Naypyidaw e favorirà il Paese asiatico inserendolo nel Sistema generalizzato di preferenze (Gsp). Diverse Ong giudicano la mossa affrettata. Senatore repubblicano: “Lascia scioccati lo sprezzo della Signora per il problema del traffico umano nel suo Paese”.

     


    15/09/2016 - ISRAELE-USA

    Israele riceve “il più grande pacchetto di aiuti militari” dagli Stati Uniti

    di Joshua Lapide

    Aiuti per 34 miliardi di euro. Netanyahu aveva chiesto 4,5 miliardi all’anno. Le condizioni: il pacchetto e “tutto compreso”, senza ulteriori aiuti dal Congresso; Israele dovrà spendere i fondi nell’industria bellica Usa e non in quella locale. L’applauso di Hillary Clinton. Senza freni le colonie illegali israeliane.


    13/09/2016 - PAKISTAN

    Lahore, da 20 anni un autista cattolico trasporta gratis i pellegrini al santuario mariano nazionale (Video)

    di Kamran Chaudhry

    Arif Sadiq ha iniziato a offrire i suoi passaggi come voto alla Madonna. A quel tempo non riusciva ad avere figli; ora ne ha cinque. Quest’anno ha trasportato 60 cristiani di un insediamento vicino Lahore. Durante il viaggio canti alla Vergine. Poi preghiere, offerte e la messa conclusiva.


    12/09/2016 - COREA

    Corea, inondazioni e sanzioni mettono in ginocchio Pyongyang


    Le piogge degli ultimi cinque giorni hanno provocato nel Nord almeno 133 vittime e centinaia di migliaia di sfollati. Seoul ha chiarito di avere “un piano” per distruggere la capitale del regime in caso di attacco, e Tokyo avverte che “non rimarrà a guardare le follie di Kim”. Da parte sua, il governo nordcoreano chiede agli Usa lo status di potenza nucleare. Una fonte di AsiaNews: “Sta finendo il cibo, si rischia una nuova carestia”.


    12/09/2016 - BANGLADESH

    Dhaka, sale a 31 morti il bilancio per l'esplosione di una fabbrica

    di Sumon Corraya

    Al momento dello scoppio, nella struttura si trovavano più di 100 persone. Almeno 10 mancano ancora all’appello. Nella Tampaco Foils si confezionavano merci. Denunciate otto persone, tra cui il proprietario.


    11/09/2016 - VATICANO

    Papa: Dio ha le braccia aperte, tratta i peccatori con tenerezza e compassione


    Prima dell’Angelus Francesco commenta il “capitolo della misericordia”, il quindicesimo del Vangelo di Luca, che presenta le te parabole con le quali Cristo risponde ai mormorii di scribi e farisei: la pecorella smarrita, la moneta e il figliol prodigo. Non c’è peccato in cui siamo caduti, dice il pontefice, “da cui con la grazia di Dio non possiamo risorgere; non c’è un individuo irrecuperabile, perché Dio non smette mai di volere il nostro bene, anche quando pecchiamo”. Dopo la preghiera mariana una preghiera per il Gabon e per la beatificazione di Ladislao Bukowinski, in Kazakhstan.


    10/09/2016 - VATICANO

    Papa: La libertà dell’uomo non basta, serve la redenzione di Dio


    All’udienza giubilare Francesco sottolinea “l’illusione” di chi pensa di essere libero: “Quante illusioni vengono vendute sotto il pretesto della libertà, quante nuove schiavitù si creano in nome di una falsa libertà!”. Necessaria invece la liberazione che viene dal Signore. Dopo la catechesi un pensiero per la Protezione Civile: “Dovevano essere qui, invece continuano la loro opera di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dal terremoto il 24 agosto scorso. Li ringrazio per la dedizione e il generoso aiuto offerto in questi giorni! Grazie fratelli e sorelle!”.


    10/09/2016 - IRAN - UE

    Cresce la cooperazione commerciale fra Iran e Ue: +43% nel primo semestre 2016


    Secondo i dati di Eurostat, il volume dei commerci fra Teheran e Bruxelles hanno raggiunto quota 5,107 miliardi di euro. Le esportazioni dai Paesi dell’Unione in Iran sono cresciute del 13% e hanno raggiunto i 3,565 miliardi. Fra i Paesi Ue in prima fila nei commerci con l’Iran vi sono Grecia, Francia e Spagna.


    09/09/2016 - PAKISTAN

    Lahore piange la suora che evangelizzava attraverso i social media

    di Kamran Chaudhry

    Suor Athens Angeles è scomparsa all’improvviso per una emorragia cerebrale. Di origine filippina, nel 2000 si era trasferita in Pakistan. Aiutava a creare siti internet, formava studenti, offriva lezioni gratuite ai bambini poveri.


    08/09/2016 - CINA

    Cina, tre anni di carcere per il capo del villaggio “democratico” di Wukan


    Lin Zuluan ha guidato le proteste dei suoi concittadini nel 2011, contrari alla requisizione dei loro terreni da parte delle autorità. Le violenze sono esplose di nuovo nel giugno scorso, quando i funzionari locali non hanno onorato gli impegni presi per fermare le manifestazioni e hanno arrestato l’uomo. Questi dovrà pagare anche 200mila yuan di multa. La polizia in tenuta anti-sommossa ha circondato per ore il tribunale dove veniva letta la sentenza.






    In evidenza

    SIMPOSIO ASIANEWS
    Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)



    Pubblichiamo le registrazioni video degli interventi che si sono susseguiti durante il Simposio internazionale organizzato da AsiaNews il 2 settembre scorso. In ordine intervengono: P. Ferruccio Brambillasca, Superiore Generale del PIME; Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; Sr. Mary Prema, Superiora Generale delle Missionarie della Carità; P. Brian Kolodiejchuk, postulatore della Causa della Madre; Card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai; P. John A. Worthley, sull'influenza di Madre Teresa in Cina; una testimonianza sull'influenza di Madre Teresa nel mondo islamico; mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale.


    CINA - VATICANO
    Pechino diffonde la nuova bozza di regolamenti sulle attività religiose. Più dura

    Bernardo Cervellera

    Multe fino a 200mila yuan (27mila euro) per “attività religiose illegali” da parte di cattolici o altri membri di comunità sotterranee. Fra le “attività illegali” vi è la “dipendenza dall’estero” (ad esempio il rapporto col Vaticano). Si predica la non discriminazione, ma ai membri del partito è proibito praticare la religione anche in privato. Precisi controlli su edifici, statue, croci. Controlli serrati anche su internet. Forse è la fine delle comunità sotterranee.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®