28 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 27/06/2017 - HONG KONG - CINA

    Il presidente e sua moglie arrivano domani per diverse cerimonie. Barriere pesanti 2 tonnellate e schermi per la sicurezza. Deng aveva promesso “un Paese, due sistemi”, ma in questi anni la popolazione di Hong Kong ha dovuto lottare contro le leggi sulla sicurezza e per la democrazia. Molte dichiarazioni di Pechino esibiscono una cieca supremazia. La scontentezza dei giovani, tentati dallo “indipendentismo”.


    di Bernardo Cervellera

    27/06/2017 - IRAQ

    Leader cattolico: la liberazione di Mosul dall’Isis è vicina. Poi la ricostruzione


    Duraid Hikmat Tobiya conferma che restano solo “poche aree” nelle mani dei jihadisti. L’esercito irakeno respinge una controffensiva dei miliziani. Preoccupa la sorte dei civili; oltre 800mila gli sfollati. Per sconfiggere l’estremismo controllare i sermoni e modificare i curriculum scolastici. Da Mosul un appello per la ricostruzione della moschea e del minareto distrutti dallo Stato islamico.

     


    27/06/2017 - FILIPPINE

    Marawi, i Maute aprono alla liberazione di p. Chito. Manila: ‘Non trattiamo’


    Abdullah Maute è disposto a rilasciare il sacerdote, se le autorità liberano i suoi genitori e parenti. Ernesto Abella, portavoce presidenziale: “La politica del governo è quella di non trattare con i terroristi”. Mons. Edwin dela Peña: “Sapevamo sin dall’inizio che non avrebbero negoziato”. I terroristi pronti alla ritirata con l’intervento del Milf.  Le vittime tra le forze governative sono salite a 70. Circa 100 guerriglieri occupano ancora Lilod, Bangolo, Raya Madaya e Marinaut. L’esercito cambia strategia. 


    27/06/2017 - RUSSIA-VATICANO

    Il card. Parolin incontrerà Putin. L’Ostpolitik del terzo millennio

    di Stefano Caprio

    La nuova stagione del dialogo russo-vaticano aperta dopo l’incontro di Francesco e Kirill a Cuba. La missione di Mosca come “terza Roma” e come baluardo contro i nemici della fede.  I tentativi del papato di avere rapporto con la Russia anche durante il periodo sovietico. La scuola teologica di M. Arranz. La Chiesa cattolica concorda tutte le iniziative pastorali con il Patriarcato. La spina degli uniati e la crisi dell’Ucraina. Gli aiuti umanitari ecumenici ad Aleppo.


    27/06/2017 - CINA

    ‘Troppo tardi’ per curare Liu Xiaobo, malato di cancro terminale


    Liu Xia, la moglie del grande dissidente, ha detto che ogni cura è ormai inutile. La Commissione Usa sulla Cina chiede che Liu Xiaobo sia trasferito negli Stati Uniti per cure mediche. Secondo le autorità della prigione un team di otto dottori veglia sulla salute del Premio Nobel. L’accusa: gli è stato concesso di curarsi troppo tardi.


    27/06/2017 - SIRIA

    “Aleppo più bella”: cristiani e musulmani ripuliscono la città


    L'iniziativa promossa in collaborazione con il governatorato della città. Dalla pulizia dei marciapiedi al ripristino delle attività. P. Ibrahim: rendere più bella la città simbolo del conflitto siriano è una “sfida” che “unisce” fedeli di tutte le religioni. E una “opportunità” rinnovare “quel meraviglioso mosaico che è la nostra società. Al via anche il centro estivo per 860 bambini. 

     


    26/06/2017 - INDIA

    Mons. Menamparampil: il pericolo oscurantista in India

    di Nirmala Carvalho

    Gruppi fuorilegge fondamentalisti hanno il sostegno di leader politici e religiosi, e non vengono puniti per le violenze contro le minoranze. L’economia esclude le frange più vulnerabili della società. Il “terrorismo vegetariano” contro la macellazione delle vacche: Per gli attivisti hindutva, la violenza contro le mucche è criminale, ma quella contro gli esseri umani è una semplice punizione. Lo “spauracchio della conversione” avvolge di sospetto ogni cristiano e testimone: “Migliore la persona, più grande il pericolo!”. Gli attivisti hindutva considerano “storia” la mitologia: “essi stanno umiliando il senso della storia del loro stesso popolo”. Tuttavia, c’è fiducia nella società indiana: serve “creare situazioni dove le interazioni sono possibili e dove tutti hanno l’opportunità di spiegarsi”. 


    26/06/2017 - MONGOLIA

    Elezioni presidenziali: economia, rapporti con la Cina e libertà religiosa sul piatto della bilancia


    I due principali candidati sono Mieygombo Enkhbold, del Partito del Popolo mongolo, e Khaltmaa Battulga, del Partito democratico nazionalista. Il voto è un referendum sulla politica economica. Lento tentativo di affrancarsi dall’egemonia cinese. Per quanto riguarda la religione, “tutto invariato per il buddismo, che è tutelato dallo Stato, e per i cristiani che hanno le mani legate”.


    26/06/2017 - VATICANO-CINA

    ‘Grave preoccupazione’ della Santa Sede per mons. Shao Zhumin, sequestrato dalla polizia da oltre un mese

    di Bernardo Cervellera

    Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang) sarebbe sottoposto a lavaggio di cervello per farlo aderire all’Associazione patriottica. Mons. Shao appartiene alla comunità sotterranea. È la prima volta in tre anni - da quando sono ripresi di dialoghi Cina-Santa Sede - che la Sala Stampa si esprime su un vescovo arrestato. Il dolore dei fedeli per il troppo silenzio. Per mons. Shao aveva parlato anche l’ambasciatore tedesco a Pechino, Michael Clauss. L’invito a pregare per mons. Shao e per “il cammino della Chiesa in Cina”.


    26/06/2017 - CINA

    Il dissidente Liu Xiaobo esce dalla prigione: è malato di cancro terminale al fegato


    Gli è stato concesso di curarsi fuori del carcere. Non cercherà trattamenti medici all’estero. Nel 2009 era stato condannato a 11 anni per “sovversione contro lo Stato”: aveva compilato il manifesto di Carta ’08. Mentre era in prigione, nel 2010 gli è stato assegnato il Premio Nobel per la pace.


    26/06/2017 - CINA-VATICANO

    Gli ultimi 10 anni della Chiesa in Cina: dalla Lettera di Benedetto XVI al silenzio sull’arresto di mons. Shao Zhumin

    di Joseph

    Il silenzio sulla persecuzione dei cattolici cinesi e dei loro vescovi a Wenzhou e a Shanghai. Gli organismi che Benedetto XVI non accettava (Associazione patriottica e Conferenza episcopale cinese) perché “incompatibili con la dottrina cattolica”, ora gestiscono la Chiesa. I dialoghi fra Cina e Vaticano devono mettere in chiaro e non in segreto la sorte dei vescovi sotterranei. Un bilancio da parte di un cattolico cinese del nordest, mentre in Vaticano si celebra un nuovo raduno dei dialoghi Cina-Santa Sede.


    25/06/2017 - VATICANO

    Papa: Cristiani perseguitati ‘anche ai nostri giorni’. Il ricordo della frana in Cina


    All’Angelus papa Francesco chiede preghiere per “fratelli e sorelle” che “continuano a testimoniare con coraggio e fedeltà la loro fede”. “Il Signore… ci manda come sentinelle in mezzo a gente che non vuole essere svegliata dal torpore mondano”. “Non contano i successi, ma la fedeltà a Cristo”. Dio “non abbandona i suoi figli nell’ora della tempesta”. La beatificazione a Vilnius del martire dell’ateismo,  mons. Teofilo Matulionis, “ucciso in odio alla fede nel 1962, quando aveva già quasi 90 anni”. Il saluto agli ucraini greco-cattolici e ai bielorussi nel 150mo anniversario della canonizzazione di San Giosafat.


    24/06/2017 - INDONESIA

    Per la festa di Eid i cattolici cambiano gli orari delle messe per favorire i parcheggi ai “fratelli” musulmani

    di Mathias Hariyadi

    A Jakarta i parcheggi per la cattedrale e la moschea sono utilizzati da tutte e due le comunità. Le messe del mattino rimandate per “lasciare spazio” alle celebrazioni della festa islamica. Messaggio dell’arcivescovo di Jakarta.


    23/06/2017 - MYANMAR - ONU

    Yangon, cresce la sfiducia dei birmani verso le Nazioni Unite


    La principale critica è la mancanza esponenti che conoscano a fondo le dinamiche sociali del Myanmar. Nelle crisi umanitarie molti cittadini vedono il fallimento dell’Onu. Rimossa Renata Lok-Dessallien, coordinatrice residente dell’Onu per gli aiuti umanitari. Il The Irrawaddy: “Per essere efficace, una Commissione d’inchiesta deve essere sensibile ai problemi locali e tenerne conto”.


    23/06/2017 - INDIA

    India, governo e opposizione candidano dalit alla presidenza, "ma le caste restano"


    Ram Nath Kovind è sostenuto dal Bharatiya Janata Party; Meira Kumar da 16 partiti di opposizione guidati dal Congress. Entrambi hanno più di 70 anni e lunghe esperienze in politica. Lenin Raghuvanshi ritiene che la scelta di esponenti dalit “non scalfisce i mali del sistema delle caste”. Il premier Narendra Modi è riuscito a spaccare le opposizioni.


    23/06/2017 - INDIA

    India del nord-est, mons. Menamparampil propone una preghiera ecumenica per la pace


    Lo United Christian Forum North East India accoglie l’iniziativa dell’arcivescovo emerito di Guwahati. Dal prossimo agosto, il primo giorno di ogni mese, l’invito a tutti i cristiani “a mettersi in disparte per pochi minuti di preghiera”. La risposta “tempestiva” della Chiesa locale, all’indomani della vandalizzazione della cattedrale di Bongaigaon.


    22/06/2017 - VATICANO

    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo


    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    22/06/2017 - THAILANDIA – MYANMAR

    Alto tasso di suicidi tra i profughi birmani del campo di Mae La (Thailandia)


    Il campo ospita circa 50mila cittadini del Myanmar, la maggior parte di etnia Karen. In due anni 28 rifugiati si sono tolti la vita e 66 hanno tentato il suicidio. I residenti dell’area: “La situazione è tragica”. “Suicidi causati da mancanza di libertà, opportunità educative, incertezza, difficoltà economiche. Quattro morti su dieci provocate dall’ingestione di diserbante. I problemi familiari fattore in quasi metà di esse, l'abuso di alcool e sostanze in più di un terzo.


    22/06/2017 - TAJIKISTAN

    Dushanbe: pellegrinaggio alla Mecca vietato ai giovani tagiki


    La motivazione ufficiale è favorire la partenza dei più anziani, ma in realtà la ragione è prevenire la radicalizzazione della gioventù. Il Paese a maggioranza islamica stringe i controlli sulla vita religiosa dei suoi cittadini.


    22/06/2017 - INDIA

    Assam, vandalizzata una cattedrale cattolica. Mons. Menamparampil: I cristiani feriti e preoccupati


    La cattedrale si trova a Bongaigaon. Le autorità diocesane invitano alla calma e organizzano una veglia di preghiera per la pace e l’armonia. Rubata la pisside, infranto il tabernacolo. Sajan K George: “Il furto è un modo per offendere il sentimento religioso dei cristiani”.


    22/06/2017 - IRAQ

    Mar Sako: contro le distruzioni Isis, i piani di ricostruzione e convivenza per Mosul e Ninive


    Il patriarca caldeo condanna la distruzione della moschea di Mosul e le devastazioni dell’Isis, una “cultura di morte”. La preghiera davanti alla chiesa di p. Ragheed e la voglia di convivenza fra cristiani e musulmani. L’invito ai fedeli di Europa e Occidente a visitare i profughi, insegnando loro “ad avere più fiducia nel futuro”. Un bilancio della ricostruzione e il rientro dei primi sfollati.

     


    22/06/2017 - CINA

    Cristiani protestanti imprigionati: devono confessare di appartenere a un ‘culto malvagio’


    La comunità Fengle a Jiangmen è una chiesa domestica, ma il governo vuole sconfessarla come “culto malvagio”. In un raid sequestrate bibbie e arrestati e interrogati alcuni membri. “Il Partito comunista cinese è il più grande culto malvagio”.


    22/06/2017 - FILIPPINE

    Pigcawayan, liberi gli ostaggi dei ribelli del Biff. Sei i morti


    Attaccati gli avamposti militari a Barangay Malagakit e Barangay Simsiman. Respinti, i ribelli islamisti sono fuggiti verso la palude di Liguasan a Maguindanao. Durante la ritirata occupato un edificio scolastico, liberi i 31 ostaggi. I militari: l’attacco non è legato all’assedio di Marawi.


    21/06/2017 - IRAQ – VATICANO

    Mons. Ortega: La sofferenza dei cristiani in Iraq è un dono per noi. Tempo di ricostruire


    I cristiani non hanno rinunciato alla fede “neanche per finta”, lasciando tutto alle spalle. Ora vivono in precarietà, ma non c’è rancore nel loro cuore. Pregano per i loro persecutori e sono grati per quanto accaduto perché “è stata occasione per riscoprire ciò che è più importante, che è la fede”. Nella piana del Ninive non bastano le vittorie militari. I cristiani devono tornare perché sono “la presenza di Cristo”.


    21/06/2017 - FILIPPINE

    Duterte: ‘Guerra religiosa a Mindanao’. Chiesa e analisti in disaccordo


    Il presidente: “I cristiani hanno fucili migliori e ne stanno comprando altri”. Gli esperti respingono con forza questa eventualità: “Solo una boutade priva di fondamento per giustificare la legge marziale”. Il card. Orlando Quevedo, arcivescovo di Cotabato: “Il governo affronti le radici economiche e politiche del terrorismo, anziché limitarsi al solo intervento militare”.


    21/06/2017 - PAKISTAN

    Sindh, Alta corte indaga sulla conversione forzata di una minorenne indù


    Ravita Meghwar ha 16 anni e appartiene ad una casta povera. I genitori denunciano che è stata rapita, costretta ad abbracciare l’islam e a sposare un uomo di 20 anni più grande. La vicenda ha scatenato polemiche e proteste degli indù. La provincia ha respinto la legge che punisce le conversioni estorte con la forza.


    21/06/2017 - CINA-GERMANIA

    L’ambasciatore tedesco chiede alla Cina la liberazione di mons. Shao Zhumin


    In una dichiarazione ufficiale sul sito dell’ambasciata, Michael Clauss chiede che al vescovo di Wenzhou, sequestrato, sia data piena libertà di movimento. Preoccupazioni espresse anche per le bozze dei nuovi regolamenti sulle attività religiose, che decretano la fine delle comunità sotterranee. E’ la prima volta dopo un decennio che un ambasciatore europeo chiede la liberazione di un vescovo.


    21/06/2017 - BANGLADESH

    Gaibandha, musulmani tentano di stuprare una tribale cattolica

    di Sumon Corraya

    La giovane ha 20 anni e appartiene alla parrocchia di Mariampur. La famiglia subisce pressioni per ritirare la denuncia. Lo scorso anno la comunità cristiana locale è stata attaccata da polizia e musulmani per un esproprio di terre. Parroco: “Vogliamo giustizia e sicurezza”.


    20/06/2017 - SRI LANKA

    Colombo, un festival di film e spettacoli teatrali sulla piaga dei rifugiati

    di Melani Manel Perera

    Oggi ricorre la Giornata Mondiale per il Rifugiato. In Sri Lanka vivono 604 rifugiati e altri 576 sono in attesa del riconoscimento del loro status. Il governo non garantisce il diritto alla casa, al cibo, all’educazione, alle cure mediche e non fornisce opportunità per un lavoro legale.


    20/06/2017 - KAZAKHSTAN

    Stretta di Astana contro l’estremismo nelle religioni


    Condanne a musulmani e Testimoni di Geova per “incitamento all’odio religioso”. I processi vengono condotti spesso in segreto. Annunciato un nuovo programma di teologia all’interno delle prigioni per evitare la radicalizzazione dei detenuti.






    In evidenza

    VATICANO-CINA
    ‘Grave preoccupazione’ della Santa Sede per mons. Shao Zhumin, sequestrato dalla polizia da oltre un mese

    Bernardo Cervellera

    Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang) sarebbe sottoposto a lavaggio di cervello per farlo aderire all’Associazione patriottica. Mons. Shao appartiene alla comunità sotterranea. È la prima volta in tre anni - da quando sono ripresi di dialoghi Cina-Santa Sede - che la Sala Stampa si esprime su un vescovo arrestato. Il dolore dei fedeli per il troppo silenzio. Per mons. Shao aveva parlato anche l’ambasciatore tedesco a Pechino, Michael Clauss. L’invito a pregare per mons. Shao e per “il cammino della Chiesa in Cina”.


    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®