12/11/2021, 12.37
VIETNAM
Invia ad un amico

Bắc Ninh: i laici vietnamiti in missione nelle periferie

di Paul Nguyen Hung

La quarta ondata di Covid-19 non ha fermato i cattolici di Bắc Ninh, che continuano a portare la Buona Novella a coloro che non conoscono Gesù. Di recente 11 persone sono state battezzate. P. Dominic Trần Văn Tân: "Le loro risposte evocano le parole di Gesù".

Bắc Ninh (Asianews) - Nelle parrocchie della diocesi di Bắc Ninh, poco distante dalla capitale Hanoi, diverse organizzazioni cattoliche promuovono le missioni di evangelizzazione. La Famiglia di San Giuseppe, la Famiglia di Nostra Signora del Rosario, e la Fraternità Domenicana sono gruppi di missionari composti da laici che hanno deciso di mettere in pratica il messaggio lanciato da Papa Francesco di diffondere la Parola di Cristo nelle periferie. “Questo è il modo per portare i buoni frutti dell'evangelizzazione alle comunità”, ha scritto sul proprio sito web p. Dominic Trần Văn Tân. 

La missione assume ancora più importanza se si considera che la quarta ondata che da aprile tormenta il Vietnam ha complicato la vita materiale e spirituale della popolazione a maggioranza buddhista. Ieri il Paese ha riportato ancora oltre 8mila nuovi casi di Covid-19, la maggior parte della popolazione continua a essere disoccupata e i ragazzi non stanno andando a scuola. 

Ma i parrocchiani della diocesi di Bắc Ninh hanno deciso di non arrendersi e si incoraggiano a vicenda per portare la Buona Novella a coloro che non conoscono il Signore. 

I cattolici percorrono i vicoli delle città e stabiliscono contatti con le persone che incontrano, le quali con il tempo accolgono questi missionari laici anche nelle proprie case. Si tratta soprattutto di persone povere, sole o anziane che vivono nelle aree marginali delle città. "È strano vedere che anche se questi missionari amatoriali non conoscono molto la Bibbia, spesso danno risposte che evocano le parole di Gesù”, ha spiegato fratello Dominic.

Ogni tanto i cattolici non vengono accolti dalle famiglie; in questi casi se ne vanno con spirito d’amore e continuando il loro lavoro missionario con semplicità, gioia e ascolto degli altri. 

Gli studenti della diocesi di Bắc Ninh hanno raccontato ad AsiaNews che “questi missionari sono laici ordinari. Le loro vite sono normali. Ma ciò che è straordinario è il desiderio di trovare anime per Dio". Di recente sono state battezzate 11 persone della zona di Cầu Đầm, tra cui una madre la cui figlia gestisce una pagoda. Una signora anziana di Xóm Chợ, che vive sola e con poche interazioni sociali, è stata battezzata ieri, e durante la cerimonia ha espresso la gioia di essere entrata a far parte della comunità cattolica.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
In Sri Lanka, una fiera per finanziare la distribuzione della ‘Buona Novella’
14/10/2017 09:23
Papa Francesco: il minimalismo e la supplica per la pace
18/12/2018 11:32
Papa: ‘La buona politica è al servizio della pace’, tema della Giornata della pace
06/11/2018 10:47
Vietnam in festa per il Capodanno. A Thanh Hóa, i cattolici lo trascorrono tra gli ultimi
05/02/2019 12:29
Aumentano i suicidi dei giovani, diminuiscono quelli degli anziani
28/10/2020 10:52


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”