17/03/2021, 09.02
GIAPPONE
Invia ad un amico

Corte di Sapporo: vietare i matrimoni gay è incostituzionale

Sentenza storica a favore di sei coppie omosessuali. Violato il principio di uguaglianza. Respinta la richiesta di risarcimento danni al governo. Taiwan è l’unico Paese in Asia orientale che permette i matrimoni tra persone dello stesso sesso. L’emarginazione della comunità gay nipponica. Il recente intervento del Vaticano.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – Il mancato riconoscimento dei matrimoni omosessuali da parte del governo è incostituzionale. Lo ha sentenziato oggi la Corte distrettuale di Sapporo (prefettura di Hokkaido), in una causa intentata contro le autorità da sei coppie gay. Secondo i giudici, il divieto viola il principio costituzionale di uguaglianza; essi hanno respinto però la richiesta di risarcimento danni presentata dai ricorrenti.

Oltre alle sei coppie in questione, il giorno di San Valentino del 2019 altre sette si sono rivolte ai tribunali di Tokyo, Osaka e Nagoya per vedersi riconoscere i diritti coniugali goduti nel Paese dalle coppie eterosessuali. In Asia orientale solo Taiwan permette il matrimonio tra persone dello stesso sesso. I rapporti omosessuali in Giappone sono ammessi, ma senza tutele legali per le coppie gay. Almeno 74 municipalità nipponiche hanno approvato registri per le unioni gay. Circa 1.500 coppie omosessuali hanno sottoscritto i relativi certificati, che però non hanno pieno valore legale.

Diversi osservatori fanno notare che le attitudini sociali prevalenti nel Paese portano all’emarginazione della comunità gay. L’assenza di coperture a livello pensionistico e di previdenza sociale sono anche un freno all’afflusso in Giappone di professionisti stranieri uniti in rapporti omosessuali.

Il Vaticano si è espresso di recente sul tema delle relazioni tra individui dello stesso sesso. In una nota del 15 marzo,  la Congregazione per la dottrina della fede ha ricordato che la Chiesa è contro ogni “ingiusta discriminazione” delle persone omosessuali, precisando però che essa “non ha il potere” di benedire le unioni gay.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il Vaticano ribadisce che non è lecito benedire le unioni tra persone omosessuali
15/03/2021 13:21
Bishkek, approvato il referendum: più potere al premier, vietati i matrimoni omosessuali
12/12/2016 12:56
Il campione di sumo Hakuho positivo al Covid-19
05/01/2021 08:56
Card. Tong: Matrimoni gay spacciati come “uguaglianza” e “lotta contro la discriminazione” usati per colpire il matrimonio e la famiglia
08/11/2015
Attivisti pakistani: La legge contro i matrimoni infantili va approvata
27/05/2019 12:33